Tu sei qui: Home Lombardi nel Mondo Eccellenze Lombarde Impresa e professioni
Accedi a ..
Ospitalità Mantovana .....
logo-albergo-hotel-bianchi-mantova.png
In Evidenza ...

Impresa e professioni

Imprenditori lombardi nel mondo: Massimiliano Moniaci, alla scoperta delle Filippine
Massimiliano, Max per gli amici, si è trasferito nelle Filippine quasi per caso, ma ora non pensa più di tornare in Italia. Nelle Filippine ha una sua attività di consulenza per gli italiani che vogliono investire e fare business in una delle economie asiatiche più dinamiche (le Nazioni Unite indicano le Filippine fra le top 20 nazioni al mondo dove investire)
Giovani imprenditori lombardi nel Mondo: Pascal Ottaviani, e la “folle” idea della Baobab Fruit Company Senegal
Pascal Ottaviani, di origine mantovana, coglie al volo la sfida lanciata da suo padre, insieme creano dal nulla una società, la prima al mondo, che commercializza il frutto del baobab. La società ha sede in Senegal e dà lavoro a più di 1.000 senegalesi
Professionisti lombardi nel mondo: Claudia Ferrazzi. "Volevo fare la diplomatica Ora sono ai vertici del Louvre"
Di una cosa era certa, quando faceva il liceo classico, il Sarpi, in Città Alta: non avrebbe mai fatto il medico. «Ah no, medicina era esclusa da subito: bastava mio padre, con quell'esperienza. E poi, bisogna diversificarsi, no?» Claudia Ferrazzi, figlia di Paolo, il cardiochirurgo che con Lucio Parenzan ha effettuato il primo trapianto di cuore agli Ospedali Riuniti di Bergamo, non l'ha poi fatto davvero, il medico. E oggi, a 34 anni, è il numero tre del museo Louvre a Parigi: administrateur général adjoint, amministratore generale aggiunto, e lavora fianco a fianco del président-directeur Henri Loyrette, e dell'administrateur général Hervé Barbaret.
Manager in rete, Mauro Visentin: «Vi racconto il pianeta di Google»
Mauro Visentin, mantovano, lavora per Google, è responsabile delle vendite online per l’Italia, ci dice: «L’azienda vuole investire di più sul nostro paese»
Professionisti lombardi nel mondo: Roberto Magnani
Roberto Magnani, originario di Magnacavallo (piccolo comune del mantovano, tra l’altro dove ogni anno ha luogo la festa dell’Emigrante) ha trascorso quasi l’80% dei suoi venticinque anni di attività lavorativa all’estero, prima negli Stati Uniti, poi in Francia e Svizzera, ora in Spagna. E questo sempre all’interno di una famosa multinazionale del settore informatico dove ha percorso rapidamente le tappe di una carriera che l’ha portato alla carica che ricopre attualmente, Direttore dell’Area Sud Ovest dell’Europa, dal Portogallo alla Grecia ed Israele.
Professionisti lombardi nel Mondo: Ivan Bertoli
Trenta cinque anni, originario di Brescia, è un imprenditore emigrato nel 2001 in Paraguay, alla ricerca di nuove esperienze di vita, sia personali che professionali, stanco del “vivere per lavorare”.
Professionisti lombardi nel mondo: Nicola Debiasi
Architetto, nato e cresciuto a Mantova, vive e lavora a Londra da quasi cinque anni, dove si è affermato professionalmente occupandosi di vasti progetti ad uso misto (che comprendono residenze, uffici, luoghi di svago e shopping) e architettura commerciale.
Professionisti lombardi nel mondo: Sandro Vaia
Un mantovano alla direzione del piu prestigioso giornale del Brasile e uno dei più importanti di tutta l’America Latina. E’ Sandro Vaia, mantovano nato a Gazzuolo 59 anni fa. Oggi è uno dei giornalisti maggiormente stimati di tutto la nazione ed è conosciuto nel suo ambiente come un uomo di poche ed esatte parole. In questa intervista Vaia narra la sua traiettoria personale, che lo ha portato da un piccolo paese di provincia ad una delle più grandi ed attive città del pianeta.
Professionisti lombardi nel mondo: Jean Francois Cirelli
In quest'intervista Jean Francois Cirelli racconta la sua storia e afferma "A Parigi ritrovo un po’ della mia Mantova". L’artefice dell’intesa tra il gruppo francese e il colosso Suez è molto legato alla sua terra d'origine.
Professionisti lombardi nel mondo: Francesco Aquilini
Un gruppo finanziario guidato da Francesco Aquilini ha siglato un accordo per l’acquisto del restante 50% dei Vancouver Canucks e del loro palaghiaccio da John McCaw, un uomo d’affari di Seattle.
Professionisti lombardi nel mondo: Joseph Vaghi
Uno dei soci fondatori di una delle maggiori associazioni tra italo americani vanta un grande rapporto con la Lombardia.
Professionisti lombardi nel mondo: Franco Pini
Questo 73enne di Ponteranica ha contribuito in maniera determinante al riscatto di un villaggio sulle sponde di Lago Vittoria. E ora la sua esperienza è diventata un modello per tutto il Kenia. Alla sua testimonianza di vita "Panorama" ha dedicato uno splendido articolo.
Professionisti lombardi nel mondo: Alberto Poletti
Giovane avvocato Il nonno era di Bellaggio, provincia di Como. Ha studiato a Parigi ed anche in Italia. Il suo desiderio, che presto nasca nella sua città natale una Associazione Lombarda
Professionisti lombardi nel mondo: Alberto Grimoldi
Il ramo paterno della Fam. Grimoldi è lombardo, di Mozzate provincia di Como. Una storia di emigrazione, tenacia e talento nel campo imprenditoriale e delle calzature. Il marchio storico Grimoldi è famoso non solo in Argentina ma anche in Uruguay e Brasile. A puntate il profilo di questa dinastia
Professionisti lombardi nel mondo: Antonello Confente
Vicepresidente della Ass.Mantovani nel Mondo,Onlus. Da quattro anni vive a Rio de Janeiro. Volontario alle attività dei mantovani e lombardi. Trade Analyst per il Desk ICE, c/o il Consolato Generale d’ Italia a Rio. Nato e cresciuto a Mantova. Instancabile, critico e sempre attento alle necessità delle comunità italiane in Brasile si racconta
Professionisti lombardi nel mondo: Giovanni Perini
A sei anni ha seguito i genitori che si sono trasferiti in Centro America. Lì, sulle spiagge dell'Oceano Pacifico, ha scoperto l'amore per il surf. E il suo talento lo porta a sognare il tiolo mondiale. Ma è anche uno studente modello.
ugo conta_img
Sandro Vaia_img
Azioni sul documento
Share |
Editoriale

Mattarella nelle Repubbliche Baltiche, dove si respira voglia d’Italia

Piccole, ma molto dinamiche le comunità italiane che il Capo dello Stato ha potuto incontrare. Numerosi gli imprenditori attivi nel campo dell’import-export, e fra essi molti lombardi. continua>>
Altro…