Tu sei qui: Home Lombardi nel Mondo Eccellenze Lombarde Ricerca
Accedi a ..
Ospitalità Mantovana .....
logo-albergo-hotel-bianchi-mantova.png
In Evidenza ...

Ricerca

Intervista a Riccardo Campa
Mantovano, 44 anni, vive "in un luogo sospeso tra Cracovia, Mantova e il Ciberspazio", vivace, sempre attivo, divide il suo impegno tra l'insegnamento di Sociologia all'Università Jagellonica di Cracovia, l’Associazione Italiana Transumanisti che presiede e la musica dance elettronica di cui è autore ed esecutore apprezzato in tutto il mondo.
Ricercatori lombardi nel mondo: Ricardo Monesi
Di origine mantovana, è ricercatore presso l'Università Federale di San Paolo del Brasile e si occupa principalmente di Medicina Comportamentale nella quale si applicano i principi della psicologia e della medicina ai problemi della salute e delle malattie.
Ricercatori lombardi nel mondo: Giulio Maria Pasinetti
Bergamasco (nato e cresciuto in Borgo Canale, dove ha vissuto fino all’età di 25 anni), è professore di Geriatria psichiatrica alla «Mount Sinai School of Medicine» di New York, dove dirige il centro di Medicina integrata e Sanità mentale.
Ricercatori lombardi nel mondo: Gianluigi Ciovati
Nel luglio 2009 il Presidente Obama ha assegnato i Presidential Young Investigators Awards, il massimo riconoscimento conferito dal governo degli USA a giovani ricercatori all'inizio della loro carriera. Tra i premiati, anche questo giovane ricercatore lombardo.
Ricercatori lombardi nel mondo: Cristian Bellodi
Ha 31 anni e lavora a uno studio sul cancro: è dura, ma ho inseguito un sogno. Laureato in scienze biologiche alla Università di Modena
Ricercatori lombardi nel mondo: Stefano Albertini
E’ mantovano uno dei protagonisti della cultura italiana nella Grande Mela. Ha 41 anni e da otto dirige la Casa Italiana della New York University
Ricercatori lombardi nel mondo: Alicia Bernasconi
I nonni erano italiani, il nonno paterno di Como. Segretaria Generale e Ricercatrice del Cemla, Centro Studi Migratori Latinoamericani, di Buenos Aires. In questa prima parte ci parla delle sue origini e dei ricordi tramandati
Azioni sul documento
Share |
Editoriale

Giovani italiani all’estero: rientro, popolamento e solidarietà

Workshop organizzato per mettere a punto le proposte emerse nel seminario organizzato l’11 ottobre u.s., presentato a sua volta dal giornalista Luciano Ghelfi e introdotto dallo storico Emilio Franzina, moderato in entrambe le occasioni da Gianni Lattanzio, ha visto entrambe le volte la partecipazione di consiglieri del CGIE, esponenti politici quali i deputati Fucsia Fritzgerald Nissoli (FI) Gianni Marilotti (5 Stelle) e Massimo Ungaro (PD) e poi Simone Billi, Presidente del Comitato per gli Italiani all’Estero della Camera dei Deputati (Lega) e la Senatrice Laura Garavini (PD), quindi esperti come Toni Ricciardi (Università di GINEVRA), Maddalena Tirabassi (Direttrice Centro Altreitalie sulle Migrazioni Italiane, Globus et Locus) Riccardo Giumelli (Università di Verona), Delfina Licata (Fondazione Migrantes) e Franco Pittau (Centro Studi Idos). Le conclusioni del workshop sono state affidate al Dir. Gen. per gli Italiani all’Estero e Politiche Migratorie del MAECI, Amb. Luigi Maria Vignali, e all’On. Fabio Porta, del coordinamento del Comitato. continua>>
Altro…