Tu sei qui: Home Lombardi nel Mondo Articoli Dalle comunità straniere L’Italia aderisca alla Francofonia
Accedi a ..
Ratio Informa .....
Collegamento alle informationi di Ratio Srl
In Evidenza ...
Logo_giubileo60.png

L’Italia aderisca alla Francofonia

L’Italia a livello nazionale non fa parte dell’organizzazione internazionale della Francofonia, eppure è una Nazione con un’ antica tradizione di studio della lingua francese ed, in una sua regione, la Valle d’Aosta, il francese è lingua ufficiale.

Inoltre, negli ultimi anni, a seguito dei vari flussi migratori, nel nostro Paese sono cresciute molte comunità le cui Nazioni di origine appartengono a pieno titolo all’Organizzazione Internazionale della Francofonia. Aderire alla Francofonia sarebbe vantaggioso per il nostro Paese sotto molteplici aspetti, non da ultimo quello economico e commerciale aprendo anche all’Italia un mercato vasto, che conta più di 200 milioni di persone sparse sui cinque continenti. Oltre a questioni commerciali vi sono anche motivazioni di stimolo e nuove opportunità di lavoro per i giovani che vedrebbero aprirsi nuove possibilità professionali o di arricchimento culturale e formativo. Per queste ragioni gli “Incontri Culturali Franco Italiani” avanzano al Governo italiano la richiesta che anche l’Italia aderisca all’Organizzazione Internazionale della Francofonia.

Gli “Incontri Franco Italiani” sono una nuova associazione che vuole sviluppare in accordo con singole persone, associazioni, enti culturali , enti locali dei momenti di approfondimento, divulgazione e conoscenza delle Nazioni o delle Comunità che si riconoscono nei valori della Francofonia. La parte centrale e dominante sarà ovviamente rappresentata dal cementare i legami tra Italia e Francia ma, proprio per la natura aperta e per i valori a cui si ispira il progettoIncontri Franco Italiani”, mirano ad essere un momento aggregativo e di conoscenza delle singole comunità dei Paesi che oggi fanno parte del grande universo della Francofonia

Un modo per aprire sempre di più le nostre realtà ed i nostri Paesi, nei quali convivono sempre di più nazionalità diverse, molte delle quali accomunate da un’appartenenza al mondo francofono.

Attraverso gli ”Incontri Franco Italiani” si vuole contribuire a rafforzare non solo i vincoli di amicizia tra i Popoli ma a far conoscere e divulgare nel Mantovano la storia, gli usi ed i costumi di queste comunità ( e di tante altre) che vivono accanto a noi. Questo obiettivo, quello di essere un ponte tra questi “nuovi italiani”, si vuole portarlo a compimento attraverso i valori professati dalla Francofonia.

04 Marzo 2016

Elisa Zanola - Responsabile Provinciale per Mantova Incontri Culturali Franco Italiani.

La petizione si può firmare a questo indirizzohttp://firmiamo.it/l-italia-aderisca-alla-francofonia


(Fonte Il Giornale dei Veronesi)

Azioni sul documento
Share |
Editoriale

L’emigrazione e' un valore tutelato dalla Costituzione

La Repubblica “riconosce la libertà di emigrazione, salvo gli obblighi stabiliti dalla legge nell’interesse generale, e tutela il lavoro italiano all’estero”. Il terzo e ultimo comma dell’articolo 35 della Costituzione italiana inserisce la nostra emigrazione fra i valori costituzionalmente tutelati, ma non si tratta di uno dei passaggi più citati della nostra carta fondamentale.continua>>
Altro…