Tu sei qui: Home Lombardi nel Mondo Articoli Cultura Il Comitato d’onore celebra Ismaele Voltolini nel 130mo anniversario dalla nascita del tenore mantovano
Accedi a ..
Ospitalità Mantovana .....
logo-albergo-hotel-bianchi-mantova.png
In Evidenza ...

Il Comitato d’onore celebra Ismaele Voltolini nel 130mo anniversario dalla nascita del tenore mantovano

Roma 21 febbraio 2018 - Il Comitato d’onore per le celebrazioni del 130mo anniversario dalla nascita del grande tenore Ismaele Voltolini, si è riunito presso la sede della Confederazione Italiana delle Associazioni e Fondazioni per la Musica Lirica e Sinfonica, ospite della Presidente Daniela Traldi. Nell’ambito delle celebrazioni, un concorso internazionale di canto lirico per giovani cantanti lirici intitolato a Ismaele Voltolini, ogni anno viene proposto dal Teatro Comunale Giuseppe Verdi di Buscoldo e dal Comune di Curtatone. Le celebrazioni, avviate nel giugno scorso con un concerto operistico al Castello Sforzesco di Milano a cui hanno partecipato anche alcuni vincitori del concorso lirico 2017, proseguiranno fino al 29 agosto 2018

 

di Maurizio Pavani

 

Sulle note provenienti dalla splendida cornice del Teatro Verdi di Buscoldo di Curtatone che nel mese di gennaio ha ospitato il Concerto Omaggio a Maria Callas, un nuovo e importante evento per la Lirica è stato l’incontro che si è tenuto ieri a Roma, nell’ambito delle iniziative celebrative promosse dal Comitato d’onore in occasione del 130mo anniversario dalla nascita di Ismaele Voltolini, il celebre tenore mantovano, Novello Caruso che incantò le platee di tutto il mondo, portando il bel canto sui palcoscenici più prestigiosi d'Europa e d'America.

 

Il Comitato d’Onore del programma di celebrazioni, presieduto dal Dr. Gianni Letta (Sottosegretario alla Presidenza del Consiglio dei Ministri in molti Governi nazionali), si è riunito a Roma presso la sede della Confederazione Italiana delle Associazioni e Fondazioni per la Musica Lirica e Sinfonica, ospite della sua Presidente Daniela Traldi, componente del Comitato che comprende numerose personalità politiche e culturali, tra gli altri: Massimilliano Codoro (filantropo e promotore della cultura italiana nel mondo) Pasquale Nestico, cardiologo e filantropo italoamericano di Filadeflia (USA), Daniele Marconcini, Presidente dell'Associazione dei Mantovani nel Mondo e governatore del Distretto Italia di Filitalia International, i Presidenti del Conservatorio di Santa Cecilia di Roma Adolfo Vannucci e del Conservatorio Campiani Francesca Zaltieri, il Direttore Generale della Fondazione Banca Agricola Mantovana Graziano Mangoni, il deputato Fabio Porta Presidente del Comitato Italiani nel Mondo della Camera dei Deputati, l’eurodeputata Lara Comi, il Vice Presidente del Consiglio Regionale Lombardo Fabrizio Sala, l’Assessore regionale lombardo Cristina Cappellini, i consiglieri regionali Marco Carra e Annalisa Baroni, i Sindaci di Roverbella e San Benedetto, Antonella Annibaletti e Roberto Lasagna oltre a Ornella Bonomelli.

 

 

Nel corso dell’incontro, esternati i complimenti al "Teatro Verdi" di Buscoldo di Curtatone, nelle persone del Direttore Artistico, Maestro Daniele Anselmi e del Sindaco Carlo Bottani, l’attenzione dei convenuti si è focalizzata sul ricco programma di eventi, costituito dal suo “fiore all’occhiello”, il Concorso Internazionale di canto lirico per giovani cantanti lirici intitolato a Ismaele Voltolini che ogni anno viene proposto dal Teatro comunale Giuseppe Verdi di Buscoldo e dal Comune di Curtatone, sotto la direzione artistica del Maestro Daniele Anselmi e che il 12 e 13 maggio prossimi vedrà la sua 34^ edizione.

Le celebrazioni, avviate nel giugno scorso con un concerto operistico al Castello Sforzesco di Milano a cui hanno partecipato anche alcuni vincitori del concorso lirico 2017, proseguiranno fino al 29 agosto 2018.

 

Ismaele Voltolini (Roverbella - 18 giugno 1887/Milano - 29 agosto 1938)

 

Tenore lirico drammatico, voce possente e chiara, vibrante ma bella, debuttò tardivamente, trentaduenne, al Teatro Cento di Ferrara (1919) nell'opera La fanciulla del West di Giacomo Puccini. Denominato il "novello Caruso", fu conteso dai maggiori teatri d'Europa e d'America. Durante la tournée americana del periodo 1926-27, incontrò una clamorosa disfatta professionale dovuta a problemi psicologici e vocali, iniziò così il suo declino professionale. Tra le principali opere in repertorio ricordiamo: Andrea Chénier di Umberto Giordano, Il trovatore e Aida di Giuseppe Verdi, Cavalleria rusticana di Pietro Mascagni, Pagliacci di Ruggero Leoncavallo, Tosca di Giacomo Puccini, Cristoforo Colombo di Alberto Franchetti. Morì a soli 51anni a Milano, ponendo termine a una frenetica attività ricca di soddisfazioni professionali. Un concorso internazionale di canto lirico per giovani cantanti lirici intitolato a Ismaele Voltolini ogni anno viene proposto dal Teatro Comunale Giuseppe Verdi di Buscoldo e dal Comune di Curtatone.

Azioni sul documento
Share |
Editoriale

Dall'Italia si continua a partire

Si dice e si ripete che dal 1973 l’Italia non è più terra di emigrazione. Si tratta però di un’affermazione vera solo a metà. In quell’anno si è registrato infatti lo storico sorpasso fra chi parte dal nostro paese e chi decide di trasferirvisi. Questo non vuol dire che non si parta più.continua>>
Altro…