Tu sei qui: Home Lombardi nel Mondo Articoli Cultura Ritorna il derby Milan vs Inter 2018: ecco le probabili formazioni
Accedi a ..
Ospitalità Mantovana .....
logo-albergo-hotel-bianchi-mantova.png
In Evidenza ...

Ritorna il derby Milan vs Inter 2018: ecco le probabili formazioni

4 marzo 2018 - Domenica sera torna il derby di Milano con rossoneri e nerazzurri in corsa per un posto in Champions. Gattuso "ringhia" insieme al giovane talentuoso Cutrone mentre Spalletti ritrova bomber Icardi

 

di Maurizio Pavani

 

 

 

Milan-Inter, il derby della madonnina numero 221, la  sfida numero 190 di campionato tra le due squadre di Milano. Si ritroveranno in campo domenica sera (fischio d'inizio alle 20.45) sul prato di San Siro per il posticipo della 27esima giornata della Serie A 2017/18.

I rossoneri sono i favoriti della vigilia, forti del sostegno del proprio pubblico, ma soprattutto di un momento di forma straordinario che li ha visti inanellare una serie di 13 risultati utili consecutivi tra cui i successi esterni all'Olimpico con Roma e Lazio, quest'ultimo arrivato dopo i calci di rigore.

I ragazzi di Gattuso hanno centrato la finale di Coppa Italia e vorranno proseguire la rincorsa in campionato per conquistare il posto in Champions League, rimonta che li ha visti recuperare punti su punti nelle ultime giornate.

I nerazzurri, sono reduci da un momento tutt'altro che felice anche se i punti in classifica, pochi, sono comunque arrivati. Solo 6 punti conquistati nelle ultime 3 uscite – ma che al derby potranno contare sul rientro di due giocatori fondamentali come Icardi e Miranda.

 

Queste le probabili formazioni:


Milan (4-3-3): G. Donnarumma; Calabria, Bonucci, Romagnoli, Rodriguez; Kessié, Biglia, Bonaventura; Suso, Cutrone, Calhanoglu. Allenatore: Gattuso.

Inter (4-2-3-1): Handanovic; Cancelo, Skriniar, Miranda, D'Ambrosio; Vecino, Borja Valero; Karamoh, Candreva, Perisic; Icardi. Allenatore: Spalletti.

Arbitro: Di Bello di Brindisi

Azioni sul documento
Share |
Editoriale

Dall'Italia si continua a partire

Si dice e si ripete che dal 1973 l’Italia non è più terra di emigrazione. Si tratta però di un’affermazione vera solo a metà. In quell’anno si è registrato infatti lo storico sorpasso fra chi parte dal nostro paese e chi decide di trasferirvisi. Questo non vuol dire che non si parta più.continua>>
Altro…