Tu sei qui: Home Lombardi nel Mondo Articoli Cultura Entusiasmo e Filantropia: Filitalia International sbarca in Italia
Accedi a ..
Ospitalità Mantovana .....
logo-albergo-hotel-bianchi-mantova.png
In Evidenza ...

Entusiasmo e Filantropia: Filitalia International sbarca in Italia

Si e costituita la sede italiana della fondazione statunitense impegnata nello sviluppo e nella diffusione della lingua e della cultura di Dante. L'importanza del rapporto con la Madrepatria nelle parole del Presidente internazionale, Pasquale Nestico, e il programma in Italia evidenziato dal Governatore del Belpaese, Daniele Marconcini

Umiltà, onesta e giustizia. Sono queste le parole d'ordine con cui venerdì, 24 Febbraio, e nata la sede in Italia di Filitalia International: fondazione statunitense di Filadelfia impegnata nella diffusione, nel mantenimento e nello sviluppo della cultura e della lingua italiana in Europa ed oltreoceano.

Come evidenziato durante la cerimonia di fondazione della filiale italiana dal Presidente internazionale, Pasquale Nestico, la fondazione, nel concreto, si occuperà dello scambio reciproco di giovani studenti tra le due sponde dell'Atlantico: un progetto tanto ambizioso quanto necessario per evidenziare il prestigio che la cultura e la lingua di Dante hanno sia in Italia che negli Stati Uniti.
"Dal 1987, Filitalia opera negli USA grazie all'attività di una decina di chapter locali negli Stati Uniti, in Canada, in Germania e in Svizzera. Sono molto onorato di vedere tanta attività anche in Italia: la Madrepatria e fondamentale per realizzare gli obiettivi statutari. Le risorse in gioco sono considerevoli, ora occorre mettersi al lavoro per aiutare sopratutto i giovani".

Proprio le nuove generazioni sono state al centro del discorso inaugurale di Nestico. Secondo il Presidente internazionale, una fondazione che non guarda al futuro e non investe sui propri figli non può ambire ad un'attivita utile per lo sviluppo della società.
Memore della propria esperienza di vita - dal lavoro come muratore in Calabria a due Lauree negli Stati Uniti, una carriera di affermato cardiologo in Pennsylvania, e una considerevole esperienza politica nel CGEI - Nestico ha illustrato come la buona Volontà sia la garanzia per raggiungere gli scopi prefissati, sia nella vita del singolo cittadino, che nell'attività di qualsiasi associazione.

Concorde con le linee del Presidente internazionale si e detto il Governatore della sede italiana di Filitalia, Daniele Marconcini. "La parola che più tengo a evidenziare e filantropia - ha dichiarato - Filitalia in Italia ha lo scopo di compensare con lo scarso interesse prestato dal nostro Paese ai suoi giovani i quali, privi di lavoro e possibilità di carriera all'altezza con la loro preparazione, sono sempre più costretti ad emigrare all'estero".

Un'emergenza sociale ed epocale, che il Governatore italiano spiega essere legata ad un fattore geopolitico e culturale. "L'Italia non e più tra i partner di primo interesse per gli Stati Uniti, ma il fatto che una fondazione italo-americana sceglie di ritornare alla Madrepatria per sviluppare i legami tra le due sponde dell'Atlantico non può che stimolare la mia enorme gratitudine nei confronti di Nestico".

Come evidenziato da Marconcini, la sede italiana intende creare una forte partnership con gli emigrati italiani in America e con i loro discendenti in un contesto legato alle associazioni che già collaborano con Filitalia International, tra cui AIKAL e UNIAE. In Italia, l'ente statunitense  - destinato ad evolvere da associazione a fondazione nel breve tempo - aspira a coniugare globale e locale per battere la crisi e, sopratutto, contrastare il deficit culturale che da troppo tempo caratterizza il Paese Italia.

I principi di Nestico, sommati alla vulcanicita di Marconcini, hanno prodotto effetti tangibili in Italia, in quanto già una decina di chapter si sono costituiti nelle principali città della penisola. Oltre a quelli di Milano, Roma e di quello della Sicilia - su cui Marconcini punterà molto per numero di aderenti ed importanza storica, economica, e politica - importanti sono anche i capitoli di Venezia, Mantova, Torino, e Campobasso. In programma figurano anche sedi locali a Como, Cremona e Firenze.

 

Questi gli organismi dirigenti eletti dall'Assemblea dei soci :

Il Consiglio Direttivo nazionale

1. Marconcini Daniele - Governatore
2. Re Tania
3. Milani Ernesto
4. Nicolosi Fabrizio
5. Terilli Livio
6. Stefania Schipani
7. Stevanin Marco
8. Tassinato Efrem
9. Currà Antonio
10. Savino Accetta
11. Cazzulani Matteo
12. Capussi Mina
13. Sebastiano D'Angelo

Il Collegio sindacale

1. Papotti Franco - sindaco effettivo
2. Benedetta Lorenzi - sindaco effettivo
3. Mazali Fabio - sindaco effettivo
4. Turci Fulvio - sindaco supplente
5. Laura Lavazzi - sindaco supplente

Il Collegio dei Probiviri :

1. Nestico Pasquale - membro effettivo
2. Bonalberti Ettore - membro effettivo
3. Viotto Antonio - membro effettivo
4. Baglieri Salvatore - membro supplente
5. Francesco Buttà - membro supplente

Segretario amministrativo

1. Zabeo Giorgio

a cura di

Matteo Cazzulani

Azioni sul documento
Share |
Editoriale

Mattarella nelle Repubbliche Baltiche, dove si respira voglia d’Italia

Piccole, ma molto dinamiche le comunità italiane che il Capo dello Stato ha potuto incontrare. Numerosi gli imprenditori attivi nel campo dell’import-export, e fra essi molti lombardi. continua>>
Altro…