Tu sei qui: Home Lombardi nel Mondo Articoli Giovani corrispondenti lombardi nel mondo Il Cinema, Unione fra Culture. Cineforum della Scuola Italiana Cristoforo Colombo a Buenos Aires
Accedi a ..
Ratio Informa .....
Collegamento alle informationi di Ratio Srl
In Evidenza ...
Logo_giubileo60.png

Il Cinema, Unione fra Culture. Cineforum della Scuola Italiana Cristoforo Colombo a Buenos Aires

La Scuola Italiana Cristoforo Colombo è diventata, dopo quasi cinquant’anni di costante lavoro, in una delle istituzioni modello di integrazione fra le culture italiana e argentina a Buenos Aires. Gestita dalla Associazione Culturale Italiana Cristoforo Colombo, la scuola include tutti i livelli educativi

La Scuola Italiana Cristoforo Colombo è diventata, dopo  quasi cinquant’anni di costante lavoro, in una delle istituzioni modello di integrazione fra le culture italiana e argentina a Buenos Aires.

 

 

Gestita dalla Associazione Culturale Italiana Cristoforo Colombo, la scuola include tutti i livelli educativi, dalla scuola Materna al Liceo, in una filosofia di formazione civile e intellettuale che promuove la costruzione “del carattere e dell’etica della persona, assieme ad un programma d’istruzione biculturale di qualità” -nelle parole del Presidente, l’Ingeniere Franco Livini.

 

Inoltre alle attivitá scolastiche ed extracurricolari per gli alunni, la Cristoforo Colombo include nell’agenda annuale attività per i genitori, gli ex alunni, e il pubblico generale che voglia un approcio alla cultura italiana.

 

Quest’anno, promossa da Claudio Morandi – Preside del Liceo- , lombardo con anni di lavoro in Argentina, instancabile e affettuoso docente- e da un gruppo di ex alunni, la scuola organizzò un interessante cineforum che include diversi titoli di film calssici italiani. “L’ intenzione è creare uno spazio di dibattito, inoltre che la diffusione del cinema e la cultura italiane” ci racconta Gonzalo Alliegro, ex alunno della scuola, cinefilo e professionista del settore audiovisivo.

 

Diviso in assi tematici quali cinema e attualità, cinema e storia, cinema e letteratura, cinema e filosofia; il ciclo facilita la scelta fra film con tematiche attuali come Caterina va in cittá, di Paolo Virzì, o classici come - La grande guerra - di Mario Monicelli. Così, anche il dibattito puó orientarsi e arrivare a riflessioni su grandi temi, o bensì paragonando usi, costumi, e forme di pensiero tipiche argentine o italiane.

 

I film si progettano nell’aula magna della Scuola Italiana Cristoforo Colombo (Ramsay 2251, Buenos Aires) tutti i martedí di aprile, maggio e giugno, alle hore 20.

 

Per vedere il calendario completo dei film in proiezione: www.cinemaitalianocristoforocolombo.blogspot.com

 

Il cineforum forma parte di una serie di progetti che promuovono l’inclusione e la partecipazione attiva di tutte le colettività alle attivitá della scuola, perció l’ingresso è aperto e gratuito, e i film sono sottotitolati in spagnolo. Una buona opportunitá per vedere film non inclusi in circuiiti commerciali e inoltre promuovere l`inclusione e l’intercambio di idee fra culture.

 

María Paula Barbetti

Corrispondenti Lombardi in America Latina, Buenos Aires, Argentina

pbarbetti@gmail.com
Azioni sul documento
Share |
Editoriale

L’emigrazione e' un valore tutelato dalla Costituzione

La Repubblica “riconosce la libertà di emigrazione, salvo gli obblighi stabiliti dalla legge nell’interesse generale, e tutela il lavoro italiano all’estero”. Il terzo e ultimo comma dell’articolo 35 della Costituzione italiana inserisce la nostra emigrazione fra i valori costituzionalmente tutelati, ma non si tratta di uno dei passaggi più citati della nostra carta fondamentale.continua>>
Altro…