Tu sei qui: Home Lombardi nel Mondo Articoli Le grandi interviste Intervista a Samuele Astuti, nuovo consigliere regionale del PD: le attività in Consiglio Regionale, le priorità del territorio e ... un appuntamento irrinunciabile!
Accedi a ..
Ratio Informa .....
Collegamento alle informationi di Ratio Srl
In Evidenza ...
Logo_giubileo60.png

Intervista a Samuele Astuti, nuovo consigliere regionale del PD: le attività in Consiglio Regionale, le priorità del territorio e ... un appuntamento irrinunciabile!

Milano 16 maggio 2018 - Dopo le elezioni del 4 marzo, nelle fila del PD c’è un nuovo ingresso: il consigliere regionale Samuele Astuti, componente in carica dal 5 aprile 2018; nato a Tradate (VA) il 14 novembre 1975. Segretario provinciale del Pd, è stato eletto nel 2011 sindaco di Malnate con il 63% dei voti e confermato con il 57% nel 2016

 

di Maurizio Pavani

 

 

Buongiorno Consigliere Astuti, con oltre 4500 preferenze conseguite alle elezioni lei è il primo degli eletti in Consiglio regionale (in termini di preferenze) in provincia di Varese. Nella sua Malnate ha raccolto quasi 1400 preferenze, testimonianza di un rapporto molto stretto con la città.
Al consigliere Astuti, chiediamo una prima riflessione sul mesto risultato ottenuto dal PD; una prima impressione sul mandato e sulle prospettive dell’impegno elettorale che questo inevitabilmente comporterà nel corso della legislatura

 

“Dobbiamo ripartire dal rapporto stretto con le comunità, soprattutto guardando al tema del lavoro, per rilanciare il centrosinistra e per migliorarci. Lavoreremo, seppur dai banchi della minoranza, in modo serio, inflessibile e con l'intento di mettere al centro i bisogni dei nostri territori. Con il mese di aprile i lavori del Consiglio Regionale sono iniziati a pieno ritmo. Nel corso di queste prime sedute - spiega il consigliere regionale - si sono svolti gli adempimenti formali che sono necessari per poter dare avvio in modo pieno alla XI Legislatura. La delusione per il risultato elettorale del centrosinistra è stata forte: avevamo costruito un progetto forte, credibile, concreto di rilancio della nostra Regione.

Per lungo tempo, infatti, la narrazione del centrodestra si è focalizzata esclusivamente sui punti di forza dei nostri territori, senza dare però una visione che permettesse di proiettare la nostra Regione in un quadro più ampio, quello europeo. La battaglia condotta da Giorgio Gori, che doverosamente ringraziamo per l'impegno profuso, rimane nostro patrimonio e lavoreremo, seppur dai banchi della minoranza, in modo serio, inflessibile e con l'intento di mettere al centro i bisogni dei nostri territori.

Per quanto riguarda l’attività, ho il piacere di condividere la mia nomina all'interno delle commissioni consiliari regionali che si occuperanno nello specifico di alcuni temi. Sono stato eletto Segretario e, quindi, componente dell'ufficio di Presidenza della Commissione IV - Attività produttive, istruzione, formazione e occupazione.

Le competenze della Commissione sono diverse: Industria, PMI e microimprese, artigianato, cooperazione, turismo, commercio, sistema fieristico, sostegno all’innovazione per i settori produttivi servizi alle imprese e promozione delle attività produttive, tematiche connesse alla delocalizzazione delle imprese, occupazione, mercato del lavoro, crisi aziendale, istruzione, formazione, strumenti formativi e professioni; acque minerali e termali, consumatori. Faccio parte, inoltre, della Commissione III - Commissione Sanità e Politiche Sociali e della Commissione speciale Rapporti tra Lombardia, Istituzioni europee, Confederazione Svizzera e Province autonome.

Le competenze della commissione sanità – prosegue il consigliere regionale Astuti - sono principalmente legate a Servizio sanitario regionale, alla prevenzione, tutela della salute, sanità, sicurezza sul lavoro e veterinaria, servizi sociali e socio sanitari e politiche per la famiglia, per la conciliazione, per la fragilità e per l’integrazione, reddito di autonomia, associazionismo, volontariato e terzo settore. La Commissione Speciale di cui mi occupo è strategica rispetto alla relazione di Regione Lombardia con Stati, Enti e organismi diversi dall'Italia. Ricomprende quindi necessariamente il tema del frontalierato.

Mi farebbe molto piacere ricevere indicazioni, proposte, suggerimenti per il lavoro intrapreso in Regione! Per questo, invito tutti a inoltrami una email a samuele.astuti@gmail.com per ogni sollecitazione sugli argomenti sopra descritti e, più in generale, tutti quelli di competenza del Consiglio Regionale”.

Terminiamo l’intervista segnalando un festoso evento territoriale al quale è invitata tutta la cittadinanza: a Malnate domenica 20 maggio si fa festa! Si tratta della 7° edizione della Festa cittadina “Arti in gioco” che anche quest'anno contempla un mix di giochi, stand, laboratori, spettacoli musicali e artistici e naturalmente il buon cibo e le degustazioni in compagnia. Il programma prevede: dalle ore 10 la Celebrazione della S. Messa delle tre Parrocchie al Camping “La Famiglia”. Alle 11.30  ci sarà l'inaugurazione ufficiale e il saluto delle Autorità nel Parco di Villa Braghenti. Ecco la locandina dell'evento!

 

Segui le attività di Samuele Astuti su Facebook: https://www.facebook.com/astuti.samuele/

Azioni sul documento
Share |
Editoriale

Manifesto dei Lombardi nel Mondo

Milano 12 gennaio 2018 - Appello per una maggiore rappresentanza dei Lombardi nel Mondo. Il Manifesto si prefigge di promuovere una serie di azioni positive, concrete e incisive, atte a restituire quella dignità che gli emigrati lombardi e le loro famiglie meritano di vedere riconosciuta non solo in ambito istituzionalecontinua>>
Altro…