Tu sei qui: Home Lombardi nel Mondo Articoli Le grandi interviste Maurizio Pavani intervista Giuseppe Selvaggi:"Milano e il Mare 'Dentro', ovvero: sopravvivere alla metropoli"
Accedi a ..
Ospitalità Mantovana .....
logo-albergo-hotel-bianchi-mantova.png
In Evidenza ...

Maurizio Pavani intervista Giuseppe Selvaggi:"Milano e il Mare 'Dentro', ovvero: sopravvivere alla metropoli"

La grande e ricca Milano vista con gli occhi e la curiosità di un migrante che nel capoluogo lombardo ha successo. Poi il tempo volge lo sguardo al Sud in un mix di seducente nostalgia e desiderio di tornare … al mare, all’amata terra.

Un noto poeta musicologo, in una strofa così narrava: “dalla finestra lui vedeva solo il mare … e poi diceva: vedi, quella è casa mia!

Siamo in molti a indicare un luogo, una meta. Sempre in tanti ci giriamo a guardare ciò che all’inizio del viaggio lasciamo e che, via, via, scompare all’orizzonte sempre più. Può essere un volto; un campanile oppure … una lacrima. Ancora in molti ci fermiamo a riflettere su ciò che la vita ci ha dato ma anche su ciò che la conquista, inconsapevolmente ci ha tolto.

Giuseppe Selvaggi è un autore moderno, migrante ricco di domande alle quali… forse non si è dato tutte le risposte. Il percorso iniziale è il medesimo seguito da altri migranti meno fortunati di lui, ovvero da Sud a Nord e senza mai voltarsi indietro. Ed è ancora verticale la nostalgia, da Nord a Sud, dalle luci della metropoli al mare! Anche questa volta i due mondi che intravede, sono molto, molto differenti tra loro.
Incontriamo l’autore, studioso di tradizioni popolari, animatore a Milano di associazioni culturali e ideatore di eventi promozionali sulla conoscenza delle culture, usi, costumi e tradizioni delle genti del Sud Italia per farci raccontare qualche particolare aspetto della sua più recente opera.

Autore
Giuseppe Selvaggi, classe 1955, è nato e ha vissuto sino a 27 anni a Bisceglie (BT).
Laurea in Scienze Politiche – indirizzo Storico Politico conseguita presso l’Università degli Studi di Bari.
Vive e lavora a Milano in ambito bancario. Cultore di tradizioni popolari, è animatore a Milano di associazioni culturali e ideatore di centinaia di eventi di promozione. La promozione per eventi legati alle conoscenza delle culture e delle genti delle terre di Puglia, gli sono valsi numerose attestazioni e riconoscimenti anche da parte delle istituzioni.
Apprezzato conferenziere, collabora con periodici e giornali locali.
Azioni sul documento
Share |
Editoriale

Dall'Italia si continua a partire

Si dice e si ripete che dal 1973 l’Italia non è più terra di emigrazione. Si tratta però di un’affermazione vera solo a metà. In quell’anno si è registrato infatti lo storico sorpasso fra chi parte dal nostro paese e chi decide di trasferirvisi. Questo non vuol dire che non si parta più.continua>>
Altro…