Tu sei qui: Home Lombardi nel Mondo Articoli Area Istituzionale Principale Incubatore di Ass.
Accedi a ..
Ratio Informa .....
Collegamento alle informationi di Ratio Srl
In Evidenza ...
Logo_giubileo60.png

Incubatore di Ass.

C'è tanta voglia di Lombardia in giro per il mondo, con un crescente desiderio di organizzare questa voglia e questa presenza. In tanti, ai quattro angoli del mondo, stanno pensando di dare vita ad associazioni lombarde, e lo dicono proprio al nostro sito, perchè il portale www.lombardinelmondo.org  è diventato davvero la casa virtuale dei lombardi su Internet, mezzo straordinario che annulla i tempi e le distanze, rendendoci partecipi di fatti e processi che avvengono a migliaia di chilometri da noi.

Abbiamo allora deciso di pubblicare le e-mail di coloro che ci hanno scritto, intenzionati a cercare altri lombardi nella loro area per dar vita ad un'associazione. Contiamo di fare in questo modo una cosa utile, favorire la conoscenza reciproca e fungere da catalizzatore di energie che altrimenti potrebbero non incontrarsi mai.

GERMANIA: l'idea di dare vita ad un'associazione dei lombardi che vivono e lavorano a Berlino porta il marchio di Andrea Fusaro, che è raggiungibile alla mail: a.fusaro@gmx.de

STATI UNITI: ad aver manifestato la disponibilità a formare un'associazione dei Lombardi negli States è Cesare Sassi, 65enne manager industriale di grande esperienza, nativo di Milano e residente a Miami, dove è stato di recente insignito del titolo di "Uomo dell'anno" da un'associaiozne italiana. E' un protagonista della vita della nostra comunità, essendo stato impegnato ai massimi livelli nei Comites. Chi lo volesse contattare può farlo all'indirizzo: cesaresassi@att.net

UCRAINA: In questo caso artefice dell'idea di dar vita all'associazione lombarda è il mantovano Reanto Gamba, che ha già partecipato a fondare la A.I.U Associazione degli italiani e delle imprese italiane ed ukraine che operano con l'Italia, che tra l'altro sta  attuando iniziative per aiutare i bambini ed i ragazzi orfani, per questi ultimi sta offrendo corsi tecnici e tirocinio presso alcune
aziende Italiane in Ukraina per inserirsi nel mondo del lavoro. E Mail: areg@kiev.relc.com oppure gamba@kiev.relc.com.

ROMANIA: Qui c'è un nucleo lombardo di antica emigrazione che cerca contatto con la sua terra d'origine. Si trova a Campulung Muscel, 140 chiloemtri circa a nord ovest di Bucarest, nella regione di Pitesti. Chi volesse unirsi allo sforzo di Iulian Zanivetor di dar vita qui ad un'associazione lombarda può scrivergli: sachizan@yahoo.it.

CINA: Dalla Cina, ed in particolare dalla città di Shangai, ci ha scritto Egisto Mantovani, che cerca i lombardi che vivono e lavorano nella terra che fu il Celeste Impero, compresi, ovviamente, gli imprenditori. E' reperibile ai seguenti indirizzi: egistom@yahoo.com,  oppure egistom@gmail.com, o anche su Skype: www.skype.com: egistom.


Se in altre parti del mondo vi è lo stesso desiderio di dar vita ad associazioni lombarde, siamo pronti a farci megafono di queste proposte, nella speranza un giorno magari di radunare in un'unica grande confederazione tutti i sodalizi lombardi sparsi per il mondo. Aspettiamo dunque le vostre mail.

 

Luciano Ghelfi

direttore@lombardinelmondo.org

Azioni sul documento
Share |
Editoriale

L’emigrazione e' un valore tutelato dalla Costituzione

La Repubblica “riconosce la libertà di emigrazione, salvo gli obblighi stabiliti dalla legge nell’interesse generale, e tutela il lavoro italiano all’estero”. Il terzo e ultimo comma dell’articolo 35 della Costituzione italiana inserisce la nostra emigrazione fra i valori costituzionalmente tutelati, ma non si tratta di uno dei passaggi più citati della nostra carta fondamentale.continua>>
Altro…