Tu sei qui: Home Lombardi nel Mondo Articoli Economia ed Istituzioni Elezioni del 4 marzo: voto dei residenti all’estero
Accedi a ..
Ratio Informa .....
Collegamento alle informationi di Ratio Srl
In Evidenza ...
Logo_giubileo60.png

Elezioni del 4 marzo: voto dei residenti all’estero

Le elezioni legislative si terranno (ormai è ufficiale) il 4 marzo 2018.

Sul sito del Consolato a Parigi si trovano utili indicazioni per gli elettori residenti all’estero (anche solo temporaneamente), e sulle modalità perché possano esercitare il diritto di voto all’estero o in Italia. QUI

I punti essenziali sono questi:
– Gli elettori temporaneamente all’estero potranno votare nel paese in cui si trovano, senza essere costretti a tornare in Italia per farlo, presentando l’opzione per il voto all’estero direttamente al proprio Comune entro il 31 gennaio 2018.
– gli elettori residenti all’estero e iscritti all’AIRE, che normalmente votano per corrispondenza, possono eventualmente chiedere di votare in Italia, presso il proprio Comune di iscrizione elettorale, entro l’8 gennaio 2018.

 

30 Dicembre 2017 (Fonte http://partitodemocraticoparigi.org)

Azioni sul documento
Share |
Editoriale

L’emigrazione e' un valore tutelato dalla Costituzione

La Repubblica “riconosce la libertà di emigrazione, salvo gli obblighi stabiliti dalla legge nell’interesse generale, e tutela il lavoro italiano all’estero”. Il terzo e ultimo comma dell’articolo 35 della Costituzione italiana inserisce la nostra emigrazione fra i valori costituzionalmente tutelati, ma non si tratta di uno dei passaggi più citati della nostra carta fondamentale.continua>>
Altro…