Tu sei qui: Home Lombardi nel Mondo Articoli Rubriche Concerto internazionale nel mantovano per il Coro di Villimpenta (Comunicato Stampa)
Accedi a ..
Ratio Informa .....
Collegamento alle informationi di Ratio Srl
In Evidenza ...
Logo_giubileo60.png

Concerto internazionale nel mantovano per il Coro di Villimpenta (Comunicato Stampa)

Domenica 2 Ottobre il concerto insieme al Coro tedesco “Vocalmania Isenburg” presso la Chiesa parrocchiale

 

Prosegue la rassegna di concerti internazionali del Coro di Villimpenta sulle note di “Calling all Dawns”, opera prima del compositore americano Christopher Tin, che si compone di 12 brani scritti in 12 lingue (tra cui il celebre “Baba Yetu” realizzato per la colonna sonora di “Civilization IV” e vincitore di Grammy Award).

Il prossimo Concerto - che si terrà domenica 2 Ottobre p.v. nella Chiesa parrocchiale di S. Michele Arcangelo, a Villimpenta - rappresenta la chiusura di un percorso iniziato al Lincoln Center di New York lo scorso 3 aprile e proseguito in Germania lo scorso luglio assieme al coro tedescoVocalmania Isenburg”.
Era iniziato tutto più di un anno fa, quando da New York avevano contattato il direttore del Coro di Villimpenta, Mattia Lorenzetti, dopo aver ascoltato in rete l’esecuzione di alcuni brani proposti dal coro durante gli abituali concerti di Natale. L’intero Coro di Villimpenta era stato così invitato a partecipare ad un concerto nella Grande Mela al quale avevano preso parte cori provenienti da tutto il mondo insieme a cantanti solisti di fama mondiale, accompagnati da un’orchestra di 60 elementi.
L’esperienza newyorkese, che ha richiesto un intero anno di preparazione ha rappresentato un’opportunità unica che ha permesso al coro mantovano di continuare a migliorarsi e di farsi apprezzare anche su scala internazionale, ma soprattutto di sviluppare nuove amicizie e collaborazioni a livello musicale. Infatti, proprio durante la preparazione del concerto di New York è nata l’idea di riproporre in Europa l’opera di Tin assieme al coro tedescoVocalmania Isenburg”, diretto da Rolf Wiechert, anch’esso invitato negli USA. L’idea si è realizzata lo scorso luglio quando i due
cori europei hanno eseguito insieme “Calling all Dawns”, presso la Stiftskirche (Chiesa Collegiata) di Horb am Neckarcittadina del Baden-Wurttenberg nella quale ha sede il coro tedesco. In quella occasione i coristi italiani sono stati accolti in modo caloroso nelle famiglie tedesche e tale ospitalità verrà ricambiata con entusiasmo ai primi di Ottobre; i villimpentesi, oltre ad ospitare i coristi tedeschi si premureranno di far conoscere il territorio mantovano, sia dal punto di vista delle bellezze storico-culturali, sia per le eccellenze gastronomiche.
Il prossimo appuntamento quindi sarà il 2 ottobre nella Chiesa di Villimpenta alle ore 20.15.

 

Azioni sul documento
Share |
Editoriale

L’emigrazione e' un valore tutelato dalla Costituzione

La Repubblica “riconosce la libertà di emigrazione, salvo gli obblighi stabiliti dalla legge nell’interesse generale, e tutela il lavoro italiano all’estero”. Il terzo e ultimo comma dell’articolo 35 della Costituzione italiana inserisce la nostra emigrazione fra i valori costituzionalmente tutelati, ma non si tratta di uno dei passaggi più citati della nostra carta fondamentale.continua>>
Altro…