Tu sei qui: Home Lombardi nel Mondo Articoli Storia ed emigrazione Patto di collaborazione tra Filitalia International e la Fasi
Accedi a ..
Ospitalità Mantovana .....
logo-albergo-hotel-bianchi-mantova.png
In Evidenza ...

Patto di collaborazione tra Filitalia International e la Fasi

Importante accordo di collaborazione tra due importanti realtà dell'associazionismo nel campo dell'emigrazione e della tutela delle comunità italiane all'estero

Patto di collaborazione tra Filitalia International e la Fasi  (Federazione delle Associazioni dei Siciliani in Lombardia). Questo il felice esito del recente incontro a Milano tra Pasquale Nestico, Presidente onorario di Filitalia International di Filadelfia (USA), il Governatore del Distretto Italia di Filitalia Daniele Marconcini con il Presidente della Fasi Mario Ridolfo e del segretario Nicola Lombardo. Il meeting era stato preceduto dall'adesione alla Fasi di Filitalia International Italia  e dall' impegno di iscriversi a Filitalia International da parte dei 16 presidenti della federazione siciliana che l 'estate scorsa ha organizzato un grande primo raduno a Pozzallo in Sicilia. Pasquale Nestico ha portato i saluti dal Presidente Rosetta Miriello e, nell' evidenziare l'impegno di Filitalia a favore dei giovani e della nuova emigrazione, ha sottolineato come Filitalia viva di risorse proprie e del salto di qualità che ha avuto negli ultimi anni nel rafforzare il rapporto con l'Italia con la creazione del Distretto Italia con vari Chapter grazie anche al lavoro di Daniele Marconcini (e con l 'espansione in altri paesi, ultimo il Brasile).

Mario Ridolfo si e' dichiarato entusiasta di questa collaborazione e sulle finalità perseguite da Filitalia. Daniele Marconcini nel ricordare commosso, assieme ai presenti, la figura del compianto Presidente di Sicilia Mondo Mimmo Azzia, ha sottolineato come sia importante la presenza di una Federazione di Associazioni siciliane in Italia di fronte ad una disgregazione dei movimenti che storicamente hanno rappresentato i siciliani e il mondo dell'emigrazione meridionale. "Filitalia, ha sottolineato Pasquale Nestico, può essere il ponte ideale tra l'Italia e le comunità italiane all'estero", ricordando l'impegno per la conservazione della memoria dei nostri migranti con l'istituzione a Filadelfia di un museo dell'Emigrazione presso la sede della Fondazione Italo americana.

Azioni sul documento
Share |
Editoriale

Dall'Italia si continua a partire

Si dice e si ripete che dal 1973 l’Italia non è più terra di emigrazione. Si tratta però di un’affermazione vera solo a metà. In quell’anno si è registrato infatti lo storico sorpasso fra chi parte dal nostro paese e chi decide di trasferirvisi. Questo non vuol dire che non si parta più.continua>>
Altro…