Tu sei qui: Home Lombardi nel Mondo Articoli Area Unaie e FAIM Rafforzare il ruolo dell' Associazionismo degli Italiani nel Mondo
Accedi a ..
Ratio Informa .....
Collegamento alle informationi di Ratio Srl
In Evidenza ...
Logo_giubileo60.png

Rafforzare il ruolo dell' Associazionismo degli Italiani nel Mondo

Si e' svolto recentemente (14, 15 e 16 Ottobre) a Comano Terme (TN) un Convegno organizzato dall' organizzazione europea Eza in collaborazione con l’UNAIE (Unione Nazionale Associazioni Immigrati ed Emigrati) sul tema dei migranti e sulle politiche adottate dai vari paesi nell' ambito dell' Unione Europea

 

In tale occasione si e’ anche svolta l’Assemblea nazionale del'UNAIE con all' ordine del giorno il rinnovo del Presidente e degli organismi dirigenti con un momento di riflessione sull'Associazionismo degli Italiani nel Mondo e sulle politiche regionali e nazionali nei confronti delle comunità italiane all' estero e sul fenomeno sempre più crescente della nuova emigrazione professionale ed intellettuale italiana nel mondo . Era presente Filitalia Internationalfondazione Italo-americana di Philadelphia (USA) , con il Presidente onorario Pasquale Nestico per anni consigliere nel CGIE (Consiglio generale degli Italiani all'estero) impegnato sui temi sociali e della sanità , Daniele Marconcini Governatore del Distretto Italia di Filitalia International e Presidente dell'Associazione Mantovani nel Mondo ONLUS, Stefania Schipani Vice Presidente del Distretto Italia (e Presidente Chapter Roma)con i consiglieri nazionali del sodalizio Carlo Mazzanti (Presidente Chapter Venezia), Flavia Aondio (Presidente uscente Chapter Lecco) e Claudio Lunghi (Presidente uscente Chapter Mantova già segretario in Mantovani nel Mondo).
"La nostra presenza così significativa anche numericamente - ha tenuto a sottolineare Pasquale Nestico - ha voluto portare un contributo di idee e di organizzazione con un modello associativo, basato sul fundraising  e sul ruolo attivo dei soci . Il nostro sodalizio presente negli Stati Uniti, in Canada, in Brasile, in Germania e nelle principali regioni italiane basa la sua azione su tre pilastri : la difesa e la diffusione della lingua italiana , la storia e la memoria dell' emigrazione (a tal fine è stato creato un museo presso la nostra sede a Philadelphia , una politica di sostegno ai giovani con borse di studio ed interscambio di giovani tra Italia e Stati Uniti e viceversa con una collaborazione con l’Universitàdi Milano e l’Università per gli stranieri di Siena."
Nel corso del Convegno Pasquale Nestico con tutta la delegazione di Filitalia International ha espresso le più sentite condoglianze alla figlia Marcella per la scomparsa del padre Mimmo Azzia Presidente di Sicilia Mondo, insigne personalità per anni nel mondo dell' emigrazione.

A seguito il programma seguito dell'Evento

 

VENERDI’ 14 OTTOBRE
15.00 - 15.30: saluti delle autorità
- TEMATICA: Etica e politica, un dialogo necessario
15.30 - 16.15"Politica e migrazioni" di Franco Narducci (Presidente a fine mandato UNAIE)
16.15 - 17.00: "Gli spostati: i profughi trentini nella prima guerra mondiale trentini" di Diego Leoni (Laboratorio di storia di Rovereto)
- TEMATICA: Profughi e migranti italiani all’estero
17.15 - 18.00: "Immigrazione, differenze tra arena mediatica e dibattito parlamentare" del Senatore Giorgio Tonini
18.00 - 18.45: "Etica e politica: il caso italiano. Presentazione di una ricerca: Aldo Aledda - Gli italiani nel mondo e le istituzioni" di Elisa Sodde

SABATO 15 OTTOBRE
- TEMATICA: Migranti in bilico tra sfruttamento e crimine
09.00 - 09.45: Intervento di Martine Cassar dell'Alto commissario ai rifugiati di Malta
09.45 - 10.30: "Lo sfruttamento della manodopera migrante in Italia" di Milena Sega (CISL)
10.45 - 11.30: " Contrabbandieri o lavoratori sfruttati? Intersezioni tra precariato e
criminalità, il caso studio sui Rumeni a Londra" di Dora-Olivia Vicol (Oxford University)
11.30 - 12.15: "Sull’economia e la politica dell’emigrazione dei rifugiati" di Luigi Minale (Universidad Carlos III di Madrid)

- TEMATICA: Esperienze e confronti dai paesi europei
14.30 - 15.00: "L'immigrazione in Francia, tra valori della République e questioni
politico-economiche" di Frederic Spagnoli (Università di Besançon)
15.00 - 15.45: "Rifugiati e integrazione nel mondo del lavoro in Germania: alcuni
risultati da un’indagine sul campo" di
Michele Battisti (Univerisità di München)
16.00 - 16.45: "Etica, politica e migrazioni. Il caso spagnolo" di Juan Carlos Barcia Barrera (Humanismo y Democracia)
16.45 - 17.30: "Un percorso migratorio accanto ai rifugiati " di Azim Koko (Centro Astalli)
DOMENICA 16 OTTOBRE
09.00 - 09.45Conclusioni di Ferruccio Pisoni (Precedente Presidente Associazione Trentini nel Mondo)
09.45 - 10.30: Dibattito
10.30 - 11.30: Documentario “88 giorni nelle farm

Foto dell'evento sul profilo del Segretario di MnM Claudio Lunghi: qui

(Fonte www.filitalia.it)
Azioni sul documento
Share |
Editoriale

L’emigrazione e' un valore tutelato dalla Costituzione

La Repubblica “riconosce la libertà di emigrazione, salvo gli obblighi stabiliti dalla legge nell’interesse generale, e tutela il lavoro italiano all’estero”. Il terzo e ultimo comma dell’articolo 35 della Costituzione italiana inserisce la nostra emigrazione fra i valori costituzionalmente tutelati, ma non si tratta di uno dei passaggi più citati della nostra carta fondamentale.continua>>
Altro…