Tu sei qui: Home Lombardi nel Mondo Gli Editoriali di Lombardi nel Mondo DAL 150° DELL’UNITA’ D’ ITALIA VERSO EXPO 2015 - IL CONTRIBUTO DEGLI ITALIANI ALL'ESTERO
Accedi a ..
Ospitalità Mantovana .....
logo-albergo-hotel-bianchi-mantova.png
In Evidenza ...

DAL 150° DELL’UNITA’ D’ ITALIA VERSO EXPO 2015 - IL CONTRIBUTO DEGLI ITALIANI ALL'ESTERO

Passa per Treviso la strada che conduce verso Expo 2015 nella costruzione della Casa degli italiani. Il 1° luglio alla Casa dei Carraresi, Unaie del Triveneto e Aikal (Associazione internazionale per la cultura ambientale e il lavoro sostenibile), chiamano a raccolta tutte le associazione degli italiani all’estero e alcuni esponenti della filiera agroalimentare e ambientale del Nord Est per discutere sul tema: “Dal 150° anniversario dell’unità d’Italia all’Expo 2015”.

Passa per Treviso la strada che conduce verso Expo 2015 nella costruzione della Casa degli italiani. Il 1° luglio alla Casa dei Carraresi, Unaie del Triveneto e Aikal (Associazione internazionale per la cultura ambientale e il lavoro sostenibile), chiamano a raccolta tutte le associazione degli italiani all’estero e alcuni esponenti della filiera agroalimentare e ambientale del Nord Est per discutere sul tema: “Dal 150° anniversario dell’unità d’Italia all’Expo 2015”.

 

Una sfida per tutti – Expo 2015: la Casa degli italiani – il contributo degli italiani all’estero. L’incontro che rientra nel progetto: “Italiani nel mondo ambasciatori di Expo 2015” ha un obiettivo preciso: “Vogliamo – afferma Ettore Bonalberti, presidente di Aikal – coinvolgere la grande comunità dei cittadini di origine italiana, oltre 80 milioni sparsi nel mondo, nel grande evento che si terrà a Milano”. Mai come ora, in vista della grande kermesse, bisogna far circolare l’idea della centralità della partecipazione degli italiani all’estero. “Per realizzare la Casa degli italiani – sostiene l’on. Franco Narducci, presidente Unaie – dobbiamo puntare a due grandi bacini come Svizzera e Germania, Expo è sintesi di tanti aspetti e quindi ci dobbiamo muovere come regione per far funzionare l’intero Paese”. I lavori inizieranno alle 9. La scaletta prevede gli interventi dell’on. Dino De Poli, presidente della Fondazione Cassamarca e degli on. Giovanni Bianchi e Franco Narducci. Seguiranno le relazioni di Ettore Bonalberti, Mario Guadalupi, vicepresidente Aikal, Attilio Minafra, amministratore delegato di Logix, Efrem Tassinato, presidente di Wigwam e di Marco Abordi e Marco Stevanin di Terra. Il programma prevede poi gli interventi dell’on. Ferruccio Pisoni e del senatore Aldo DeGaudenz, di Pierluigi Caferri di Veneto banca e di Gioacchino Bratti, presidente ABM.

 

Toccherà ad Alberto Mina, direttore eventi Expo 2015, approfondire i progetti e le sfide di Expo, mentre sul progetto italiano parlerà Stefania Craxi, sottosegretario agli Affari Esteri con delega a Expo. Prima delle considerazioni finali, l’assessore alla cultura Elio De Anna illustrarà il progetto Friuli Venezia Giulia.

 

P R O G R A M M A

 

Treviso, venerdì 1 luglio 2011,

Casa dei Carraresi, Vicolo Palestro, 33

 

 

 

I° sessione, presiede

On. Mario Toros

Presidente Onorario UNAIE

 

 

 

09.00 Accoglienza, welcome coffee

 

09.30 Saluto di benvenuto On. Dino De Poli

    Presidente Emerito UNAIE

    Presidente Fondazione Cassamarca

 

09.40 Saluto di benvenuto Riccardo Masini

    DG Associazione Trevisani nel Mondo

 

09.50 Prospettive e creatività in Expo 2015 On. Giovanni Bianchi

 

10.00 150° dell'Unità d'Italia, 150 anni di emigrazione italiana nel mondo: una

    risorsa per le sfide del futuro

    On. Franco Narducci, Presidente UNAIE

 

10.15 Sussidiarietà e progetti per Expo 2015

    Ettore Bonalberti, Presidente AIKAL

 

    Dal 1906...La casa degli Italiani all'estero in Expo 2015

    Daniele Marconcini, V. Presidente UNAIE

   

    Italiani ambasciatori di Expo 2015

    Mario Guadalupi, V. Presidente AIKAL

   

    Il sigillo informatico, tecnologia e sostenibilità per Expo 2015

    Attilio Minafra, AD Logix

   

    La ‘Via di Karol'

    Efrem Tassinato, Presidente Wigwam

 

    Alpine and Balkan Area ed Expo 2015

    Marco Abordi, Marco Stevanin, Terra

 

 

II° sessione, presiede

Avv. Domenico Azzia

Presidente Onorario UNAIE

 

 

11.00 La cooperazione allo sviluppo con le comunità emigrate in difficoltà.     L'esperienza dell'Associazione Trentini nel Mondo

    On. Ferruccio Pisoni, Presidente onorario UNAIE

 

    Una Banca per lo sviluppo e l'innovazione

    Pierluigi Caferri

    Responsabile Corporate Territoriale, Veneto Banca

 

    Expo 2015: i progetti e le sfide

    Alberto Mina

    Direttore Affari Istituzionali e Eventi di Expo 2015

 

    Eccellenze italiane nel mondo, il ‘social

    network' dell'Associazione Bellunesi nel Mondo

    Christian Girardi, UNAIE

 

12.30 Expo 2015: il Progetto Italiano

    On. Stefania Craxi

    Sottosegretario agli Affari Esteri con delega ad Expo 2015

 

12.45 Expo 2015: il Progetto Friuli Venezia Giulia

    Elio De Anna

    Assessore Cultura e Relaz. Internaz., Regione FVG

 

13.10 Considerazioni finali

    Clodovaldo Ruffato

    Presidente del Consiglio Regionale del Veneto

 

13.30 Buffet

 

 

Per maggiori informazioni contattare la

Segreteria Organizzativa Aikal:

telefono 041 978.232 (hh 09,30 - 12,30)

Riferimento: Anna Cortesi

email: info@aikal.eu

Corso del Popolo, 29 30172 Venezia Mestre

 

Azioni sul documento
Share |
Editoriale

Mattarella nelle Repubbliche Baltiche, dove si respira voglia d’Italia

Piccole, ma molto dinamiche le comunità italiane che il Capo dello Stato ha potuto incontrare. Numerosi gli imprenditori attivi nel campo dell’import-export, e fra essi molti lombardi. continua>>
Altro…