Tu sei qui: Home Lombardi nel Mondo Gli Editoriali di Lombardi nel Mondo Il saluto di Giulio De Capitani all'evento organizzato da Iubilantes
Accedi a ..
Ospitalità Mantovana .....
logo-albergo-hotel-bianchi-mantova.png
In Evidenza ...

Il saluto di Giulio De Capitani all'evento organizzato da Iubilantes

Desidero portare il saluto e la considerazione del Consiglio regionale della Lombardia, che ho l’onore di presiedere, alla Associazione Iubilantes e a quanti hanno partecipato alla realizzazione di questa meritoria iniziativa editoriale.

Gentile Signora Garancini,  Signori relatori, Signore e signori,

 

sono veramente spiacente che a causa di un improvviso e purtroppo infausto impegno concomitante non potrò partecipare, come avevo precedentemente annunciato, alla presentazione del volume “Gioielli storici dell’alto Lario. Cultura del prezioso nel periodo dell’emigrazione a Palermo”. Desidero tuttavia portare il saluto e la considerazione del Consiglio regionale della Lombardia, che ho l’onore di presiedere, alla Associazione Iubilantes e a quanti hanno partecipato alla realizzazione di questa meritoria iniziativa editoriale.

 

Un progetto al quale il Consiglio regionale ha concesso il proprio Patrocinio e contributo, nonché l’utilizzo del nostro Auditorium per la sua presentazione, che  consente di ripercorrere idealmente il viaggio che le genti delle Tre Pievi altolariane, a partire dalla fine del Cinquecento, intrapresero lungo l’asse delle via Regina verso la Sicilia, e di documentare la prolifica e feconda contaminazione degli usi e dei costumi locali attraverso l’analisi dei monili sacri e profani che gli emigranti portarono con sé al loro ritorno.

 

Merito della Sua Associazione, signore Garancini, e dell’autrice Rita Pellegrini, studiosa di arte orafa, è quello di preservare la memoria di un così ricco patrimonio artigianale. Un patrimonio che questa accurata pubblicazione compendia attraverso contributi fotografici e puntuali e rigorosi approfondimenti storici.

 

Con la propria adesione il Consiglio regionale della Lombardia ha inteso sottolineare l’importanza di questa iniziativa editoriale che, in linea con gli obiettivi sanciti nel nuovo Statuto d’Autonomia – laddove tra gli elementi qualificativi vengono individuati la tutela del paesaggio e la valorizzazione del patrimonio naturale, monumentale, storico, artistico e culturale della nostra Regione –  contribuisce alla riscoperta e all’adeguata valorizzazione della storia e delle radici artistiche e religiose locali, in questo caso particolare la nobile tradizione dei mestieri d’arte, la storia della emigrazione della gente dell’alto Lario che è anche racconto del ritorno alla loro terra.

 

Certo che il gradimento di questo lavoro supererà gli orizzonti lariani e saprà intercettare anche la sensibilità delle altre Comunità lombarde, in passato pure terre di emigranti, vi auguro buon lavoro e rinnovo il mio più sincero auspicio di successo.

 

Giulio De Capitani

Presidente del Consiglio regionale della Lombardia

Azioni sul documento
Share |
Editoriale

Mattarella nelle Repubbliche Baltiche, dove si respira voglia d’Italia

Piccole, ma molto dinamiche le comunità italiane che il Capo dello Stato ha potuto incontrare. Numerosi gli imprenditori attivi nel campo dell’import-export, e fra essi molti lombardi. continua>>
Altro…