Tu sei qui: Home Lombardi nel Mondo Gli Editoriali di Lombardi nel Mondo Rinata la Associazione dei Mantovani in Costa Rica
Accedi a ..
Ospitalità Mantovana .....
logo-albergo-hotel-bianchi-mantova.png
In Evidenza ...

Rinata la Associazione dei Mantovani in Costa Rica

Giovedì 10 dicembre 2009 rimarrà una data significativa per la colonia di discendenti mantovani in Costa Rica. È infatti stata ricostituita l’Associazione Mantovana di Costa Rica, grazie anche alla presenza di Daniele Marconcini, Presidente dei Mantovani nel Mondo, durante la sua visita per l’inaugurazione della mostra multimediale su Andrea Mantegna

(San Josè di Costa Rica). Giovedì 10 dicembre 2009 rimarrà una data significativa per la colonia di discendenti mantovani in Costa Rica. È infatti stata ricostituita l’Associazione Mantovana di Costa Rica, grazie anche alla presenza di Daniele Marconcini, Presidente dei Mantovani nel Mondo, durante la sua visita per l’inaugurazione della mostra multimediale su Andrea Mantegna.

La colonia italiana in Costa Rica, ed in particolare quella lombarda e mantovana, è molto importante nella storia del piccolo paese centroamericano. A finale dell’800, esattamente tra il 12 dicembre del 1887 e il 10 maggio del 1888, circa 1.500 operai partirono dalle terre mantovane per venire a lavorare in Costa Rica per la costruzione della ferrovia al Pacifico. Molti provenivano dalle cittadine di Ostiglia, Sermide, Poggio Rusco e Felonica.

Purtroppo il contratto e le condizioni di lavoro, risultate inumane, non vennero rispettate dal contrattista nordamericano Keith Minor Cooper. Ciò portò ad uno sciopero da parte degli operai mantovani, storicamente il primo organizzato nel paese; alla fine molti ritornarono nel mantovano, ma molti si fermarono.

Uno scipero che durò quasi sei mesi e che ebbe grandi ripercussioni nella vita sociale del paese. Quelli che si fermarono iniziarono la nascita di una colonia mantovana che oggi conta circa 400.000 discendenti, quasi il 10% della popolazione totale del paese.

Cognomi come Albertazzi, Colombari, Malavasi, Boschini, Tioli, Cavallini, Marchini, Bulgarelli, Piva, Bianchini, Canessa, Sbravatti ed altri oggi rappresentano migliaia di famiglie orgogliose della loro discendenza.

Ecco perchè è importante la rinascita di un’associazione che li raggruppi e che mantenga viva la cultura e la storia di quelle prime famiglie giunte in Costa Rica.

Presidente dell’Associazione è stata nominata la signora Ivette Soto Passani, sposata con un discendente della famiglia Colombari, vice-presidente il signor Rafael Gutierrez Malavasi e come segretarie le signore Gabriela Vargas Bulgarelli e Dirce Campos Tioli. Fanno altresì parte del consiglio: Fanny Ledezma Boschini, Abel Campos Tioli, Henry Tioli Diaz, Cecilia Crespo ed Ovidio Sbravatti. Anche il cavalier Luigi Cisana, Presidente dell’Associazione Lombarda in Costa Rica e Presidente del Comites locale nonchè tra i promotori della rinascita dell’Associazione Mantovana, è parte del consiglio.

Non possiamo che augurarci che lo spirito e lo stimolo che muovono questo nuovo gruppo di mantovani porti alla crescita dell’Associazione Mantovana di Costa Rica.

 

(Giovanni Girardi)  

Azioni sul documento
Share |
Editoriale

Mattarella nelle Repubbliche Baltiche, dove si respira voglia d’Italia

Piccole, ma molto dinamiche le comunità italiane che il Capo dello Stato ha potuto incontrare. Numerosi gli imprenditori attivi nel campo dell’import-export, e fra essi molti lombardi. continua>>
Altro…