Tu sei qui: Home Lombardi nel Mondo Nazioni Asia/Africa Articoli Testimonianze Cina: dopo otto anni ai domiciliari è stata liberata Liu Xia, la poetessa vedova del Premio Nobel Liu Xiaobo
Accedi a ..
Ospitalità Mantovana .....
logo-albergo-hotel-bianchi-mantova.png
In Evidenza ...

Cina: dopo otto anni ai domiciliari è stata liberata Liu Xia, la poetessa vedova del Premio Nobel Liu Xiaobo

Cina, Pechino 10 luglio 2018 - Liu Xia, la vedova del Premio Nobel per la pace Liu Xiaobo, è stata liberata oggi e fatta partire per la Germania. Per lei è un po' di serenità dopo tante sofferenze. A dicembre aveva mandato i suoi ultimi versi all'amica Herta Mueller, Nobel per la Letteratura: «Sto impazzendo. Troppo solitaria/ Non ho nemmeno il diritto di parlare/ Di parlare ad alta voce/ Vivo come una pianta/ Giaccio come un cadavere».
10/07/2018

Cina: dopo otto anni ai domiciliari è stata liberata Liu Xia, la poetessa vedova del Premio Nobel Liu Xiaobo

Cina, Pechino 10 luglio 2018 - Liu Xia, la vedova del Premio Nobel per la pace Liu Xiaobo, è stata liberata oggi e fatta partire per la Germania. Per lei è un po' di serenità dopo tante sofferenze. A dicembre aveva mandato i suoi ultimi versi all'amica Herta Mueller, Nobel per la Letteratura: «Sto impazzendo. Troppo solitaria/ Non ho nemmeno il diritto di parlare/ Di parlare ad alta voce/ Vivo come una pianta/ Giaccio come un cadavere».

Azioni sul documento
Share |
Editoriale

Dall'Italia si continua a partire

Si dice e si ripete che dal 1973 l’Italia non è più terra di emigrazione. Si tratta però di un’affermazione vera solo a metà. In quell’anno si è registrato infatti lo storico sorpasso fra chi parte dal nostro paese e chi decide di trasferirvisi. Questo non vuol dire che non si parta più.continua>>
Altro…