You are here: Home Lombardi nel Mondo Nazioni Asia/Africa Articoli Cultura e curiosita' Teheran celebra Pietro della Valle
Accedi a ..
Ospitalità Mantovana .....
logo-albergo-hotel-bianchi-mantova.png
In Evidenza ...

Teheran celebra Pietro della Valle

Alla Casa degli Artisti di Teheran mostra e convegno per 500 anni italiano a corte di Shah Abbas

In Italia probabilmente pochi lo commemorano ancora. Ma gli iraniani non lo hanno dimenticato.Così a 500 anni dal suo arrivo nella Persia dei fasti e dello splendore della dinastia safavide, la Casa degli Artisti di Teheran ha dedicato una mostra di dipinti e disegni e un convegno a Pietro Della Valle, viaggiatore, pellegrino, scopritore che da Napoli, attraverso la Terrasanta, arrivò alla corte di Shah Abbas ad Isfahan e proseguì anche oltre, fino a Goa in India. Con Shah Abbas visse alcuni anni e sulla vita quotidiana dell'epoca, scrisse 18 lettere, il documento più prezioso rimasto sui fasti, i personaggi, gli intrighi, le ricchezze di quel regno. A Della Valle è intitolata la scuola italiana di Teheran, fondata negli anni '70. Nella capitale iraniana esiste anche un'associazione di ex studenti iraniani che si sono laureati in Italia e che, con il suo centinaio di membri, è molto attiva.

(ANSA)

Document Actions
Share |
Editoriale

Giovani italiani all’estero: rientro, popolamento e solidarietà

Workshop organizzato per mettere a punto le proposte emerse nel seminario organizzato l’11 ottobre u.s., presentato a sua volta dal giornalista Luciano Ghelfi e introdotto dallo storico Emilio Franzina, moderato in entrambe le occasioni da Gianni Lattanzio, ha visto entrambe le volte la partecipazione di consiglieri del CGIE, esponenti politici quali i deputati Fucsia Fritzgerald Nissoli (FI) Gianni Marilotti (5 Stelle) e Massimo Ungaro (PD) e poi Simone Billi, Presidente del Comitato per gli Italiani all’Estero della Camera dei Deputati (Lega) e la Senatrice Laura Garavini (PD), quindi esperti come Toni Ricciardi (Università di GINEVRA), Maddalena Tirabassi (Direttrice Centro Altreitalie sulle Migrazioni Italiane, Globus et Locus) Riccardo Giumelli (Università di Verona), Delfina Licata (Fondazione Migrantes) e Franco Pittau (Centro Studi Idos). Le conclusioni del workshop sono state affidate al Dir. Gen. per gli Italiani all’Estero e Politiche Migratorie del MAECI, Amb. Luigi Maria Vignali, e all’On. Fabio Porta, del coordinamento del Comitato. continua>>
Tutti gli Editoriali