You are here: Home Lombardi nel Mondo Nazioni Asia/Africa Articoli Dal mondo economico, istituzionale e sociale Evento: Gulf&Med, il business dall’Iran all’Africa
Accedi a ..
Ospitalità Mantovana .....
logo-albergo-hotel-bianchi-mantova.png
In Evidenza ...

Evento: Gulf&Med, il business dall’Iran all’Africa

Milano, 16 dicembre 2015 ore 9.30 - 13.00 Sala Lunigiana - Copernico Via Copernico 38/ENTRATA angolo Via Lunigiana (vicino alla Stazione Centrale)

 

La notizia d’attualità è il rientro dell’Iran nel circuito del commercio mondiale.
Ne parleremo approfonditamente indicando le tante possibilità di business riservate alle nostre piccole e medie imprese.
Sempre sul versante delle novità capiremo come il Gulf&Med è una porta per investire nell’Africa sub sahariana. Ci sarà un focus sul ruolo di Malta, piattaforma finanziaria affidabile per entrare in questi nuovi mercati. Un altro focus si concentrerà sulla Finanza Islamica, intesa come strumento etico e di trasparenza del mercato finanziario. La finanza e i mercati, insieme alla politica, sono hub fondamentali per il dialogo, la cooperazione economica e per contrastare fondamentalismo e terrorismo.

Al workshop del 16 dicembre ne parleranno alcuni tra i massimi esperti del business e della ricerca, attraverso paper, studi, relazioni, casi, per offrire un panorama, il più fedele possibile, di quello che l’Europa sta facendo per continuare il processo di integrazione con i Paesi dell’Area Gulf&Med.
Sarà anche l’occasione per presentare The Excellence Programme ISTUD 2016 rivolto a imprenditori del Gulf&Med che incontrano il Made in Italy, e il libro “Gulf&Med” (Mondadori Università).
Partecipazione GRATUITA. Durante l’evento sarà offerto un coffee break.
A conclusione dell’evento i relatori saranno disponibili a scambiare informazioni con il pubblico.
Document Actions
Share |
Editoriale

Giovani italiani all’estero: rientro, popolamento e solidarietà

Workshop organizzato per mettere a punto le proposte emerse nel seminario organizzato l’11 ottobre u.s., presentato a sua volta dal giornalista Luciano Ghelfi e introdotto dallo storico Emilio Franzina, moderato in entrambe le occasioni da Gianni Lattanzio, ha visto entrambe le volte la partecipazione di consiglieri del CGIE, esponenti politici quali i deputati Fucsia Fritzgerald Nissoli (FI) Gianni Marilotti (5 Stelle) e Massimo Ungaro (PD) e poi Simone Billi, Presidente del Comitato per gli Italiani all’Estero della Camera dei Deputati (Lega) e la Senatrice Laura Garavini (PD), quindi esperti come Toni Ricciardi (Università di GINEVRA), Maddalena Tirabassi (Direttrice Centro Altreitalie sulle Migrazioni Italiane, Globus et Locus) Riccardo Giumelli (Università di Verona), Delfina Licata (Fondazione Migrantes) e Franco Pittau (Centro Studi Idos). Le conclusioni del workshop sono state affidate al Dir. Gen. per gli Italiani all’Estero e Politiche Migratorie del MAECI, Amb. Luigi Maria Vignali, e all’On. Fabio Porta, del coordinamento del Comitato. continua>>
Tutti gli Editoriali