You are here: Home Lombardi nel Mondo Nazioni Asia/Africa Articoli Dal mondo economico, istituzionale e sociale
Accedi a ..
Ospitalità Mantovana .....
logo-albergo-hotel-bianchi-mantova.png
In Evidenza ...

Dal mondo economico, istituzionale e sociale

Focus Azerbaijan: Uno sguardo da Baku. Intervista al direttore dell’Ufficio ICE di Baku, Dott. Luigi D’Aprea

Focus Azerbaijan: Uno sguardo da Baku. Intervista al direttore dell’Ufficio ICE di Baku, Dott. Luigi D’Aprea

Il nuovo Direttore dell'Ufficio ICE di Baku spiega quali sono le opportunità economiche che offre il mercato dell'Azerbaigian agli operatori economici italiani, le prospettive sono molto buone, ma ci vuole attenzione

Read More…

Italy National Pavilion at BAKUTEL 2014

Italy National Pavilion at BAKUTEL 2014

An interview to Ms. Manuela Traldi, President of Italy-Azerbaijan Trade Institute ITAZERCOM, regarding the italian presence at the important ICT exhibition at Baku (Azerbaigian)

Read More…

Fondazioni for Africa Burkina Faso: diritto a cibo e sicurezza alimentare

Fondazioni for Africa Burkina Faso: diritto a cibo e sicurezza alimentare

Costruire un percorso comune e condiviso per il futuro di uno dei Paesi più poveri al mondo, ma che ricopre un ruolo chiave nel processo di stabilizzazione dell’area saheliana: è l'obiettivo di 25 Fondazioni di origine bancaria associate all’Acri – Associazione di Fondazioni e di Casse di Risparmio Spa

Read More…

AFRICA/BURUNDI - Le suore uccise verranno sepolte in Africa

AFRICA/BURUNDI - Le suore uccise verranno sepolte in Africa

AFRICA/BURUNDI - “Le suore uccise verranno sepolte in Africa, è un segno di amore fino alla fine” dice l’ex superiora regionale delle Saveriane

Read More…

Premio Sakharov a Meriam! Una petizione

Premio Sakharov a Meriam! Una petizione

Raccolta di firme di CitizenGO (http://www.citizengo.org/it/11171-premio-sakharov-meriam), indirizzata ai membri del Parlamento Europeo e riguardante l'assegnazione del Premio Sakharov per la libertà di pensiero.

Read More…

Iraq, al via operazione umanitaria ONU per 500.000 persone

Iraq, al via operazione umanitaria ONU per 500.000 persone

A causa dell'intensificarsi della crisi in Iraq, la regione settentrionale del Kurdistan ospita attualmente più di 600.000 sfollati interni, tra cui più di 200.000 persone fuggite da Sinjar dagli inizi di agosto

Read More…

Allarme OMS: "La diffusione di ebola è sottovalutata"

Allarme OMS: "La diffusione di ebola è sottovalutata"

L'Organizzazione Mondiale della Sanità avverte che il virus sta continuando a espandersi in Africa. L'epidemia "si espande" e "la situazione si deteriora più velocemente della nostra capacità di farvi fronte" gli fa eco Medici Senza Frontiere

Read More…

Il bilancio della visita di Papa Francesco in Corea

Il bilancio della visita di Papa Francesco in Corea

E' terminato il viaggio in Asia del pontefice, con un occhio ai giovani e l'altro alla Cina. Per Padre Federico Lombardi si è trattato di un viaggio storico

Read More…

Asse Putin-Erdogan nella Guerra del Gas contro l'Europa

Asse Putin-Erdogan nella Guerra del Gas contro l'Europa

Il monopolista statale russo del gas Gazprom incrementa la quantità di gas esportato ad Ankara, che ha aperto le trattative per la rinegoziazione degli accordi energetici con l'Azerbaijan. Col potenziamento del gasdotto Bluestream, Mosca mette a serio repentaglio relazioni contrattuali fondamentali per la diversificazione delle forniture di oro blu dell'Europa

Read More…

Genocidio armeno: Erdogan porge le "condoglianze turche"

Genocidio armeno: Erdogan porge le "condoglianze turche"

E' la prima volta, in 99 anni di storia, che la Turchia si rivolge direttamente ai discendenti delle vittime di un massacro che costò la vita a oltre un milione di armeni.

Read More…

Cristiani in Tanzania

Cristiani in Tanzania

"Le violenze contro i cristiani derivano dall’estremismo religioso ma anche da tensioni economiche” dicono i Vescovi, la situazione è complessa, ed è difficile trovare una sola causa delle violenze contro i cristiani”

Read More…

In ricordo di Nelson Mandela

In ricordo di Nelson Mandela

Johannesburg, 10 dicembre 2013 - Al FNB Stadium di Johannesburg, in Sudafrica, la cerimonia in ricordo dell’ex presidente e leader della lotta all’apartheid Nelson Mandela.

Read More…

Viaggi, "la Tunisia si allea con l'Italia". Parla il ministro del turismo

Viaggi, "la Tunisia si allea con l'Italia". Parla il ministro del turismo

La Tunisia si conferma il paese del nord Africa più vicino all'Italia per le tradizioni che ci accomunano e a cui siamo legati da vincoli di antica amicizia. Per la Tunisia è prioritario sviluppare il mercato di casa nostra, anche in vista di EXPO 2015

Read More…

Pakistan. Catena umana di musulmani protegge i cristiani a Messa

Pakistan. Catena umana di musulmani protegge i cristiani a Messa

Nel paese dilaniato dagli attacchi contro le minoranze religiose, un'associazione musulmana ha "protetto" una chiesa di Lahore contro possibili attacchi terroristici. "Siamo pakistani, abbiamo lo stesso sangue", dicono i promotori, che hanno già organizzato un'altra catena umana per il 13 ottobre. E il sacerdote si unisce al corteo

Read More…

Vi racconto cosa sta accadendo in Siria e perché in Italia non viene detta la verità: a colloquio con Mimmo Srour (siriano)

Vi racconto cosa sta accadendo in Siria e perché in Italia non viene detta la verità: a colloquio con Mimmo Srour (siriano)

“La Siria sta pagando un prezzo altissimo per una partita che serve a stabilire nuovi equilibri mondiali e in Italia la verità non viene detta, viene raccontata un’altra realtà”. E’ quanto afferma Mimmo Srour, siriano, ingegnere, ex assessore della Regione Abruzzo e della Provincia dell’Aquila, ex sindaco di Sant’Eusanio Forconese, comune in provincia de L’Aquila.

Read More…

Marocco, un Paese che fa sperare

Marocco, un Paese che fa sperare

Per anni in Italia il termine “marocchino” è stato sinonimo di straniero o immigrato. Poi è arrivato il termine “extracomunitario”, ma il prototipo del vu cumprà di origine maghrebina resta nel nostro immaginario. Intorno tutto cambia, pur nelle tendenze consolidate: il regno del Marocco continua nel suo cammino di riforme politiche ed economiche, diventando un modello per tutto il mondo arabo.

Read More…

Proteste in Turchia. Erdoğan è davvero finito?

Proteste in Turchia. Erdoğan è davvero finito?

La Turchia è spesso descritta come un polo economico con una politica estera (iper)attiva, reso possibile dalla stabilità politica assicurata dai tre mandati consecutivi del Partito Giustizia e Sviluppo (Akp). Critiche non mancano tuttavia ai limiti delle riforme messe in atto dal governo, sempre più lontane dall'agenda europea, e alle aspirazioni egemoniche del paese a livello regionale.

Read More…

Radio Don Bosco: Dal Madagascar un esempio di giornalismo pulito

Radio Don Bosco: Dal Madagascar un esempio di giornalismo pulito

Una radio fatta dai malgasci per i malgasci e una voce pulita in un mondo giornalistico corrotto. È Radio Don Bosco, l’emittente creata dai salesiani nel 1996 ad Antananarivo, capitale del Madagascar.

Read More…

Primavera Araba. Due anni dopo

Primavera Araba. Due anni dopo

L'ISPI (Istituto per gli Studi di Politica Internazionale) promuove un ciclo di incontri a due anni dalla Primavera araba. Gli incontri (3) avranno luogo a Milano presso la sede dell'Istituto. Inizio lunedi 18 febbraio

Read More…

La primavera araba non basta, soprattutto per le donne. Il rapporto di Human Rights Watch sui diritti violati in Egitto, Libia, Siria

La primavera araba non basta, soprattutto per le donne. Il rapporto di Human Rights Watch sui diritti violati in Egitto, Libia, Siria

Passata l'euforia della primavera araba, resta la sfida di costruire nei paesi del Medio Oriente e del Nord Africa degli stati rispettosi dei diritti umani. Un percorso lungo e tortuoso che, finora, ha disatteso le speranze delle popolazioni coinvolte. Nel suo rapporto annuale Human Rights Watch fa il punto sulla situazione dei paesi protagonisti negli ultimi due anni di proteste e ribellioni

Read More…

Document Actions
Share |
Editoriale

Giovani italiani all’estero: rientro, popolamento e solidarietà

Workshop organizzato per mettere a punto le proposte emerse nel seminario organizzato l’11 ottobre u.s., presentato a sua volta dal giornalista Luciano Ghelfi e introdotto dallo storico Emilio Franzina, moderato in entrambe le occasioni da Gianni Lattanzio, ha visto entrambe le volte la partecipazione di consiglieri del CGIE, esponenti politici quali i deputati Fucsia Fritzgerald Nissoli (FI) Gianni Marilotti (5 Stelle) e Massimo Ungaro (PD) e poi Simone Billi, Presidente del Comitato per gli Italiani all’Estero della Camera dei Deputati (Lega) e la Senatrice Laura Garavini (PD), quindi esperti come Toni Ricciardi (Università di GINEVRA), Maddalena Tirabassi (Direttrice Centro Altreitalie sulle Migrazioni Italiane, Globus et Locus) Riccardo Giumelli (Università di Verona), Delfina Licata (Fondazione Migrantes) e Franco Pittau (Centro Studi Idos). Le conclusioni del workshop sono state affidate al Dir. Gen. per gli Italiani all’Estero e Politiche Migratorie del MAECI, Amb. Luigi Maria Vignali, e all’On. Fabio Porta, del coordinamento del Comitato. continua>>
Tutti gli Editoriali