You are here: Home Lombardi nel Mondo Nazioni Asia/Africa Articoli Dal mondo economico, istituzionale e sociale
Accedi a ..
Ospitalità Mantovana .....
logo-albergo-hotel-bianchi-mantova.png
In Evidenza ...

Dal mondo economico, istituzionale e sociale

Cina: i nuovi timonieri

Cina: i nuovi timonieri

A conclusione del suo XVIII congresso e dopo oltre un biennio di asperrime lotte di potere, il Partito Comunista Cinese – per mano dell’opaco e ristrettissimo nucleo di leader che ne segna il destino negli snodi critici – ha infine imboccato la direzione di un apparente arroccamento istituzionale e politico.

Read More…

Italia e Azerbaigian: Opportunità e prospettive per le Imprese

Italia e Azerbaigian: Opportunità e prospettive per le Imprese

L’incontro "Italia e Azerbaigian: Business Partners - Opportunità e prospettive per le Imprese" ufficializzerà la costituzione di ITAZERCOM, Istituto per il Commercio Italo-Azerbaigiano nato in collaborazione con l’Ambasciata azera a Roma al fine di promuovere, favorire e rafforzare gli scambi commerciali tra l’Italia e l’Azerbaigian. L'incontro si terrà lunedì 19 novembre a Roma presso la Sala Tempio di Adriano a Piazza di Pietra a partire dalle 9.30.

Read More…

Italia-Marocco: accordo collaborazione Protezione civile

Italia-Marocco: accordo collaborazione Protezione civile

(ANSAmed) - RABAT, 5 OTT - Italia e Marocco hanno siglato un protocollo d'intesa sulla protezione civile, destinato a rafforzare e sviluppare la cooperazione bilaterale sui parametri relativi alla gestione dei rischi.

Read More…

Anche alla Cina interessa il gas Shale

Anche alla Cina interessa il gas Shale

Il Governo cinese avvia un programma per lo sfruttamento dei giacimenti nazionali di oro blu non convenzionale e l'ammodernamento del sistema infrastrutturale energetico nazionale. Si rafforza la partnership con il Turkmenistan

Read More…

L'India ha sete di gas e diversifica le proprie forniture

L'India ha sete di gas e diversifica le proprie forniture

Due compagnie indiane - Oil Corporation Limited e Oil India Limited - rilevano quote per lo sfruttamento di shale negli USA per la prima volta nella storia. Oltre che con Washington, New Delhi firma accordi con gli spagnoli per l'acquisto di oro blu liquefatto in rigassificatori ubicati in diverse parti del pianeta, e avvia un contratto ventennale per l'importazione di LNG con il monopolista russo, Gazprom

Read More…

Congo, grave epidemia di malaria, casi triplicati dal 2009

Congo, grave epidemia di malaria, casi triplicati dal 2009

La malaria è la principale causa di morte nella Repubblica Democratica del Congo e ogni anno uccide circa 300 mila bambini sotto i cinque anni. I casi nel paese continuano ad aumentare e la malattia sta travolgendo i sistemi di cura e prevenzione esistenti

Read More…

Egitto, stilata lista finale dei candidati alle presidenziali

Egitto, stilata lista finale dei candidati alle presidenziali

Ci sarà anche Ahmed Shafiq nella lista dei 13 candidati alla presidenza che sarà sottoposta il prossimo 24 maggio agli egiziani. Il ricorso dell'ex primo ministro - precedentemente escluso ai sensi di una legge approvata nei giorni scorsi che priva dei diritti politici gli ex alti esponenti del regime di Hosni Mubarak - è stato accolto dalla Commissione per le elezioni presidenziali che oggi ha diffuso la lista definitiva dei candidati

Read More…

Sahel: Save the Children, 2 milioni di persone rischiano di morire di fame

Sahel: Save the Children, 2 milioni di persone rischiano di morire di fame

Mancano all’appello milioni di dollari per sostenere i progetti di aiuto alle popolazioni del Sahel e scongiurare l’aggravarsi della crisi alimentare nei prossimi mesi. Action Against Hunger, Oxfam, Save the Children e World Vision intendono raggiungere circa 6 milioni di persone coi loro programmi nei paesi colpiti dalla crisi, ma ad oggi le risorse disponibili hanno consentito di fare meno di un terzo di questo cruciale e vitale lavoro

Read More…

"Siamo sull'orlo di una guerra aperta tra i due Sudan che rischia di provocare una catastrofe" afferma Caritas Internationalis

"Siamo sull'orlo di una guerra aperta tra i due Sudan che rischia di provocare una catastrofe" afferma Caritas Internationalis

Caritas Internationalis teme una imminente guerra aperta tra Sudan e Sud Sudan con pesanti conseguenze umanitarie per entrambi i Paesi, a meno che non vengano bloccate ulteriori azioni militari. Lo afferma un comunicato inviato all'Agenzia Fides nel quale si esprime pure preoccupazione per la situazione del Darfur, la regione dell'ovest del Sudan dove operano una serie di movimenti di guerriglia che combattono l'esercito sudanese e le milizie ad esso affiliate

Read More…

Nuovo manuale per la diagnosi precoce della lebbra

Nuovo manuale per la diagnosi precoce della lebbra

Si sono da poco conclusi a Rongo, Sud Nyanza, Kenya, gli incontri per la formazione e la distribuzione di un nuovo manuale destinato allo staff sanitario del Paese, per la diagnosi precoce della lebbra

Read More…

Cina nella trappola demografica

Cina nella trappola demografica

La Cina si trova oggi ad affrontare l’invecchiamento della popolazione, una sfida che con ogni probabilità si aggraverà nel prossimo decennio con il rischio di soffocare lo sviluppo economico del paese. La questione suscita forti preoccupazioni nel mondo accademico e nella cerchia dei decisori. Come rivela il World Population Prospects delle Nazioni Unite, la popolazione cinese raggiungerà i 1,396 miliardi, il suo picco, nel 2026, per poi scendere rapidamente a 1,295 miliardi entro il 2050

Read More…

Libia e regione del Sahel. I ritardi dell’Ue in Africa

Libia e regione del Sahel. I ritardi dell’Ue in Africa

Gli eventi che nelle ultime settimane hanno portato il Mali al centro delle cronache internazionali - insurrezione Tuareg, rivolta dei militari, fine (momentanea?) di una delle democrazie più mature dell’Africa - sono anche conseguenza della crescente frammentazione che caratterizza la Libia

Read More…

La Cina nel 2012: scenari e prospettive per le imprese

La Cina nel 2012: scenari e prospettive per le imprese

Il Rapporto Annuale della Fondazione Italia Cina raccoglie ricerche, analisi di rischio e previsioni nel breve-medio periodo sulla Cina

Read More…

Buco nero Libia

Buco nero Libia

C’è voluto il coraggioso e raro spirito giornalistico di Riccardo Iacona per puntare i riflettori su quello che ormai è un buco nero a pochi passi dal nostro paese: il buco nero Libia. Che rischia di inghiottire in un vortice, che consuma e amalgama tutto, i semi sinceri del rinnovamento, i pesantissimi interessi delle potenze internazionali fautrici della guerra che ha rovesciato il regime, i faticosi tentativi di ricostruzione

Read More…

Pakistan: uccise quasi mille donne nel 2011, accusate di "crimini di onore"

Pakistan: uccise quasi mille donne nel 2011, accusate di "crimini di onore"

Secondo un recente rapporto di una organizzazione per la difesa dei diritti umani, quasi mille donne hanno perso la vita nel 2011 in Pakistan accusate di "crimini di onore", molto frequenti nel sud dell'Asia

Read More…

Senegal: Il riconoscimento della vittoria di Macky Sall da parte del Presidente uscente, Wade, sia un esempio per tutta l'Africa

Senegal: Il riconoscimento della vittoria di Macky Sall da parte del Presidente uscente, Wade, sia un esempio per tutta l'Africa

"Il Paese è pervaso da una sensazione di sollievo" dicono all'Agenzia Fides fonti della Chiesa dal Senegal, dove il 25 marzo, il Presidente uscente Abdoulaye Wade ha riconosciuto la sua sconfitta al secondo turno delle elezioni presidenziali e si è felicitato con lo sfidante, Macky Sall

Read More…

Il Ministro italiano Terzi: "Il rispetto dei diritti umani in Medio Oriente si misura con la tutela delle minoranze"

Il Ministro italiano Terzi: "Il rispetto dei diritti umani in Medio Oriente si misura con la tutela delle minoranze"

"Esiste un indicatore, una cartina di tornasole, con cui poter verificare il rispetto delle libertà fondamentali in Medio Oriente: è la tutela delle minoranze, in particolare di quelle religiose": è quanto ha detto ieri il Ministro degli esteri italiano, Giulio Terzi di Sant'Agata, nel corso del convegno "La religione delle libertà", organizzato presso la Pontificia Università Gregoriana a Roma

Read More…

Opportunità per le imprese in Africa

Opportunità per le imprese in Africa

Il prossimo 29 marzo, a Modena, giornata di incontri one-to-one tra le aziende emiliano-romagnole e le ambasciate di Etiopia, Angola, Ghana e Mozambico. A maggio, missione imprenditoriale in Etiopia

Read More…

Dieci questioni per i prossimi capi di Cina-USA

Dieci questioni per i prossimi capi di Cina-USA

I media giapponesi descrivono la Cina come se avesse attaccato il Giappone negli anni 1930-1940, massacrando gli abitanti di una grande città, con un campo di concentramento che superava Auschwitz per crudeltà. E il Giappone teme una ripetizione. Beh, il Giappone teme qualcosa che probabilmente temono pure gli aggressori occidentali: ovviamente, noi non abbiamo mai fatto nulla di sbagliato, ma un giorno possono arrivare e trattarci come noi abbiamo trattato loro

Read More…

Myanmar, 50 anni di regime: fino a quando?

Myanmar, 50 anni di regime: fino a quando?

Esattamente cinquant’anni fa, il 2 marzo 1962 il colpo di Stato del generale Ne Win dimetteva il primo ministro U Nu (rieletto democraticamente con la grande maggioranza dei voti nel 1960), instaura una dittatura militare-socialista, definita anche "socialismo alla birmana"

Read More…

Document Actions
Share |
Editoriale

Giovani italiani all’estero: rientro, popolamento e solidarietà

Workshop organizzato per mettere a punto le proposte emerse nel seminario organizzato l’11 ottobre u.s., presentato a sua volta dal giornalista Luciano Ghelfi e introdotto dallo storico Emilio Franzina, moderato in entrambe le occasioni da Gianni Lattanzio, ha visto entrambe le volte la partecipazione di consiglieri del CGIE, esponenti politici quali i deputati Fucsia Fritzgerald Nissoli (FI) Gianni Marilotti (5 Stelle) e Massimo Ungaro (PD) e poi Simone Billi, Presidente del Comitato per gli Italiani all’Estero della Camera dei Deputati (Lega) e la Senatrice Laura Garavini (PD), quindi esperti come Toni Ricciardi (Università di GINEVRA), Maddalena Tirabassi (Direttrice Centro Altreitalie sulle Migrazioni Italiane, Globus et Locus) Riccardo Giumelli (Università di Verona), Delfina Licata (Fondazione Migrantes) e Franco Pittau (Centro Studi Idos). Le conclusioni del workshop sono state affidate al Dir. Gen. per gli Italiani all’Estero e Politiche Migratorie del MAECI, Amb. Luigi Maria Vignali, e all’On. Fabio Porta, del coordinamento del Comitato. continua>>
Tutti gli Editoriali