You are here: Home Lombardi nel Mondo Nazioni Asia/Africa Articoli Storia ed emigrazione
Accedi a ..
Ospitalità Mantovana .....
logo-albergo-hotel-bianchi-mantova.png
In Evidenza ...

Storia ed emigrazione

Amin, in Italia per studiare bloccato dalla burocrazia.

Amin, in Italia per studiare bloccato dalla burocrazia.

Amin ha 18 anni ed è venuto in Italia per studiare; ma la burocrazia sta rallentando i suoi progetti. A 18 anni non si può stare fermi un anno senza studiare né lavorare.

Read More…

La storia della comunita’ italiana in Marocco

La storia della comunita’ italiana in Marocco

Prove tangibili della nostra presenza in questo paese si trovano, a partire già dalla fine del 1800 fino ad arrivare ai nostri giorni, nelle grandi opere sia pubbliche sia private realizzate dalle imprese italiane insediatesi nel paese.

Read More…

Giappone, Hiroshima ricorda morti nel 64mo anniversario bomba

Giappone, Hiroshima ricorda morti nel 64mo anniversario bomba

Solenne cerimonia a Hiroshima per il sessantaquattresimo anniversario del primo attacco atomico della storia. Il sindaco: "Aboliamo armi atomiche", sosteniamo proposte Obama

Read More…

Aumentano gli italiani in Giappone. Sono 54.000 nel Paese del Sol Levante

Aumentano gli italiani in Giappone. Sono 54.000 nel Paese del Sol Levante

Aumentano gli italiani che hanno scelto di recarsi in Giappone per lavoro o per una vacanza. Nel 2008 sono stati infatti 54.000 gli italiani che si sono recati nel Paese del Sol Levante, con un aumento del 6,9%.

Read More…

I Lombardi in Sud Africa

I Lombardi in Sud Africa

Inizia una nuova rubrica del Portale Lombardi nel Mondo: presenteremo una breve e sintetica presentazione dei tratti essenziali dell'emigrazione lombarda nei paesi in cui questa è stata più rilevante. Cominciamo dal Sud Africa.

Read More…

Tristan de Cuhna

Tristan de Cuhna

Tristan da Cunha, l’isola più remota al mondo continua a mantenere i rapporti con Camogli. Che cosa c’entra la Lombardia ? C’entra, c’entra.

Read More…

Italiani nella storia del Sud Africa

Italiani nella storia del Sud Africa

Questo articolo a firma del nostro storico André Martinaglia, nipote del protagonista, narra per sommi capi la vita avventurosa di Guglielmo Martinaglia. La grotta da lui scoperta e chiamata “Wonder Hole” fa parte di un complesso di cavità naturali che oggi si chiama “Culla dell’Umanità” (Cradle of Mankind) ed è fra i siti sudafricani riconosciuti dall’Unesco Patrimonio dell’Umanità.

Read More…

Libia, è polemica sul ritorno del giorno della vendetta

Libia, è polemica sul ritorno del giorno della vendetta

Gheddafi si contraddice e festeggia i 35 anni della cacciata degli italiani, dopo aver promesso a Berlusconi di cancellare la ricorrenza. Fini: "Inaccettabile". Gli Esuli: "Colpa sia della maggioranza, sia dell'opposizione italiana".

Read More…

Tunisia, si prepara una consulta delle associazioni italiane

Tunisia, si prepara una consulta delle associazioni italiane

Una prima riunione si è già svolta a Tunisi a inizio giugno, l'iniziativa sollecitata dal "Corriere di Tunisi", diretto da Elia Finzia. Il coordinamento dell'associazionismo essenziale epr meglio tutelare gli interessi degli italiani residenti.

Read More…

Dopo trent'anni torna l'italiano nelle scuole algerine

Dopo trent'anni torna l'italiano nelle scuole algerine

Il progetto, sostenuto dall'impegno dell'ambasciata e dell'Isitituto Italiano di Cutlura, è per ora limitato a cinque licei di Algeri e due scuole di Blida. Trecento gli allievi sin qui coinvolti, ma le reichieste sono molto più numerose.

Read More…

I rimpatriati del 1970 potranno tornare in Libia

I rimpatriati del 1970 potranno tornare in Libia

Storico annuncio di Gheddafi: i ventimila espulsi 34 anni fa potranno visitare i luoghi in cui hanno vissuto. Cancellata anche la giornata della vendetta della Libia contro gli italiani

Read More…

donna Paola Litta Visconti Arese in Castiglioni

donna Paola Litta Visconti Arese in Castiglioni

Una nobile italiana del diciottesimo secolo che tanto ricorda M.me de Stäel.

Read More…

Asmara una città che profuma d'Italia

Asmara una città che profuma d'Italia

La visita del Ministro Tremaglia è l'occasione per raccontare la vita degli italiani in Eritrea. Ad Asmara, città i cui connotati architettonici ricordano quelli di una città italiana, risiedevano un tempo circa settantamila italiani: oggi non ne rimangono che poco più di un migliaio.

Read More…

Cartoline dalla Siberia: storia di un avamposto tricolore

Cartoline dalla Siberia: storia di un avamposto tricolore

Nella fredda regione di Krasnoyarsk ai confini con la Cina esiste una piccola e dinamica comunità italiana fondata dal topografo napoletano Ferdinando Bustelli. In mezzo alla neve la cultura italiana portata dalla lingua italiana, dalle proiezioni di film di Totò oppure dall’invenzione del Carnevale siberiano accende l’animo e la passione dei cuori tricolori.

Read More…

Document Actions
Share |
Editoriale

Giovani italiani all’estero: rientro, popolamento e solidarietà

Workshop organizzato per mettere a punto le proposte emerse nel seminario organizzato l’11 ottobre u.s., presentato a sua volta dal giornalista Luciano Ghelfi e introdotto dallo storico Emilio Franzina, moderato in entrambe le occasioni da Gianni Lattanzio, ha visto entrambe le volte la partecipazione di consiglieri del CGIE, esponenti politici quali i deputati Fucsia Fritzgerald Nissoli (FI) Gianni Marilotti (5 Stelle) e Massimo Ungaro (PD) e poi Simone Billi, Presidente del Comitato per gli Italiani all’Estero della Camera dei Deputati (Lega) e la Senatrice Laura Garavini (PD), quindi esperti come Toni Ricciardi (Università di GINEVRA), Maddalena Tirabassi (Direttrice Centro Altreitalie sulle Migrazioni Italiane, Globus et Locus) Riccardo Giumelli (Università di Verona), Delfina Licata (Fondazione Migrantes) e Franco Pittau (Centro Studi Idos). Le conclusioni del workshop sono state affidate al Dir. Gen. per gli Italiani all’Estero e Politiche Migratorie del MAECI, Amb. Luigi Maria Vignali, e all’On. Fabio Porta, del coordinamento del Comitato. continua>>
Tutti gli Editoriali