You are here: Home Lombardi nel Mondo Nazioni Europa Articoli Dal mondo economico, istituzionale e sociale A Giovanni Pollice, la croce al merito della Repubblica Federale Tedesca
Accedi a ..
Ospitalità Mantovana .....
logo-albergo-hotel-bianchi-mantova.png
In Evidenza ...

A Giovanni Pollice, la croce al merito della Repubblica Federale Tedesca

L’onorificenza gli è stata conferita dal presidente della Repubblica Joachim Gauck

 

La consegna della onorificenza è avvenuta, a nome del Presidente della Repubblica, il 15 Febbraio scorso nella pittoresca salaRatsstube” del nuovo Municipio di Hannover tramite il Borgomastro della città, Stefan Schostock, il quale ha letto alcuni punti che hanno indotto il Presidente a conferire questa onorificenza a Pollice. Giovanni Pollice, presidente dell’associazione nazionale dei Sindacati Tedeschi contro il razzismo e la xenofobia - conosciuta come La Mano Gialla“-, è stato rilevato dal Presidente Gauck, viene insignito della croce al merito per il suo decennale impegno a favore di un mondo del lavoro privo di discriminazioni, per la sua lotta contro il razzismo e l’estremismo di destra nonchè per il suo impegno sociale a favore dell’integrazione, per il rispetto della diversità e per la cultura.
Nel suo breve intervento di ringraziamento, Pollice ha sottolineato che l’impegno sociale è l’elemento portante della società e che egli continuerà anche in futuro a lottare contro il razzismo e il populismo di destra e a battersi per i diritti umani e la democrazia. Nello tesso tempo ha esortato tutti i presenti a fare la stessa cosa.

Di Marco Jelic

 

Document Actions
Share |
Editoriale

Giovani italiani all’estero: rientro, popolamento e solidarietà

Workshop organizzato per mettere a punto le proposte emerse nel seminario organizzato l’11 ottobre u.s., presentato a sua volta dal giornalista Luciano Ghelfi e introdotto dallo storico Emilio Franzina, moderato in entrambe le occasioni da Gianni Lattanzio, ha visto entrambe le volte la partecipazione di consiglieri del CGIE, esponenti politici quali i deputati Fucsia Fritzgerald Nissoli (FI) Gianni Marilotti (5 Stelle) e Massimo Ungaro (PD) e poi Simone Billi, Presidente del Comitato per gli Italiani all’Estero della Camera dei Deputati (Lega) e la Senatrice Laura Garavini (PD), quindi esperti come Toni Ricciardi (Università di GINEVRA), Maddalena Tirabassi (Direttrice Centro Altreitalie sulle Migrazioni Italiane, Globus et Locus) Riccardo Giumelli (Università di Verona), Delfina Licata (Fondazione Migrantes) e Franco Pittau (Centro Studi Idos). Le conclusioni del workshop sono state affidate al Dir. Gen. per gli Italiani all’Estero e Politiche Migratorie del MAECI, Amb. Luigi Maria Vignali, e all’On. Fabio Porta, del coordinamento del Comitato. continua>>
Tutti gli Editoriali