Tu sei qui: Home Lombardi nel Mondo Nazioni Europa Articoli Dal mondo economico, istituzionale e sociale Presidente Cattaneo a Monaco di Baviera interviene a Forum annuale EUSALP
Accedi a ..
Ospitalità Mantovana .....
logo-albergo-hotel-bianchi-mantova.png
In Evidenza ...

Presidente Cattaneo a Monaco di Baviera interviene a Forum annuale EUSALP

“Occorre dare maggiore centralità alle strategie macroregionali e per questo serve maggiore impegno da parte di tutti. La prossima settimana al Comitato delle Regioni andrà in votazione un parere da me presentato su questo tema e che ha visto un grande lavoro che mi auguro possa dare i suoi frutti”

Lo ha annunciato il Presidente del Consiglio regionale della Lombardia Raffaele Cattaneo partecipando questo pomeriggio al primo Forum annuale di EUSALPpresso la sede della BMW Welt a Monaco di Baviera, alla presenza della Commissaria europea per la politica regionale Corina Crețu e del Presidente del Comitato delle Regioni Karl Heinz Lambertz. 
Il 30 novembre a Bruxelles durante la plenaria del Comitato delle Regioni verrà discusso e votato il parere sulle strategie macroregionali di cui Cattaneo è relatore.
“Un migliore inserimento delle strategie macroregionali nelle politiche dell'Unione Europea dopo il 2020 è indispensabile –ha aggiunto Cattaneo- e i programmi europei devono essere incoraggiati e indirizzati a sostenere meglio i progetti macroregionali. È necessario instaurare maggiori sinergie tra le strategie macroregionali e i programmi gestiti direttamente dalla Commissione europea. I programmi INTERREG, in particolare i programmi transnazionali e transfrontalieri, potrebbero avere un ruolo chiave nel finanziamento dei progetti di strategia macroregionale”.

Cattaneo è intervenuto durante i lavori del workshop dedicato all’approfondimento del documento di sintesi sull’inserimento delle strategie macroregionali nelle politiche dell’Unione europea dopo il 2020. Si tratta di un documento congiunto di nove regioni su come migliorare l'inclusione delle strategie macroregionali europee nel quadro normativo dell'Unione: è stato preparato su iniziativa della Baviera, regione che presiede la strategia dell'Unione Europea per la regione alpina.
Nel documento si afferma la necessità di un migliore inserimento delle strategie macroregionali nelle politiche dell'Unione dopo il 2020, sottolineando come i programmi operativi dovrebbero essere incoraggiati a sostenere meglio i progetti macroregionali.
Dal 2009 sono 4 le strategie macroregionali attivate, coinvolgendo 19 Paesi dell’Unione europea e 8 esterni, interessando un numero complessivo di 270 milioni di cittadini. Tutte le strategie macroregionali sono state elaborate in stretta collaborazione con gli Stati e le Regioni interessate, sulla base delle comunicazioni ufficiali della Commissione europea e su approvazione del Consiglio europeo. Recentemente anche il Parlamento europeo ha evidenziato e riconosciuto il valore delle strategie macroregionali, prevedendo che possano essere incluse nel Libro Bianco sul futuro dell’Europa.

23 Novembre 2017 (FONTE Lombardia Quotidiano)

Azioni sul documento
Share |
Editoriale

Dall'Italia si continua a partire

Si dice e si ripete che dal 1973 l’Italia non è più terra di emigrazione. Si tratta però di un’affermazione vera solo a metà. In quell’anno si è registrato infatti lo storico sorpasso fra chi parte dal nostro paese e chi decide di trasferirvisi. Questo non vuol dire che non si parta più.continua>>
Altro…