You are here: Home Lombardi nel Mondo Nazioni Europa Articoli Dal mondo economico, istituzionale e sociale Trasferirsi in Germania: una guida per la città di Stoccarda (4)
Accedi a ..
Ospitalità Mantovana .....
logo-albergo-hotel-bianchi-mantova.png
In Evidenza ...

Trasferirsi in Germania: una guida per la città di Stoccarda (4)

La scelta di venire a vivere in Germania comporta momenti di difficoltà nell’orientarsi in un sistema lavorativo, sociale e culturale molto diverso da quello italiano. Le ACLI Baden-Württemberg, con il Patronato ACLI di Stoccarda, hanno cercato di mettere insieme alcune informazioni per permettere ai nuovi arrivati a Stoccarda di orientarsi più facilmente nel sistema burocratico amministrativo tedesco. Pubblichiamo la guida, gentilmente messa a disposizione del portale Lombardi nel Mondo.
Trasferirsi in Germania: una guida per la città di Stoccarda (4)

Uni Stuttgart

Corsi di lingua tedesca

A Stoccarda ci sono molte offerte per corsi di tedesco  organizzati sia da scuole private sia da istituzioni pubbliche. Quale corso frequentare dipende dalla disponibilità finanziaria, di tempo e dal livello di conoscenza linguistica che si ha.

Caritas
Migrationzentrum
Stuttgart-Mitte
Weißenburgstraße 13
70180 Stuttgart
Tel. 0711 6453-102
s.novak@caritas-stuttgart.de
u.aldag@caritas-stuttgart.de
www.caritas-stuttgart.de.

AWO Stuttgart e.V
Migrationsdienste
Olgastrasse 61
70182 Stuttgart
Tel. 0711 21061 - 38
Tel. 0711 21061 - 16
sprachkurse@awo-stuttgart.de
www.awo-stuttgart.de


Corsi d‘integrazione

Molto frequentati sono i corsi d’integrazione offerti dallo Stato tedesco – Integrationskurse des Bundes.
Si rivolgono principalmente a chi è appena arrivato, ma anche a coloro che vivono in Germania da lungo tempo.  Il vantaggio di questo tipo di corsi è rappresentato dal costo (€ 1,20 l’ora) e dalla durata che è di 660 ore. Coloro che percepiscono l’ALG II (Arbeitslosengeld II) sono esentati dal pagamento facendone specifica richiesta.
Informazioni al riguardo si trovano sul sito www.bamf.de.

I corsi d’integrazione sono organizzati da diverse istituzioni come la Caritas e l‘AWO.

Importante:
La conoscenza della lingua tedesca è essenziale per poter vivere e lavorare in Germania. L’ideale, per chi vuole trasferirsi in Germania, sarebbe quello di conoscere già il tedesco. La frequenza  in Italia di un corso di tedesco prima di trasferirsi in Germania è auspicabile!


Anche la città di Stoccarda organizza corsi di tedesco.  Per informazioni: Welcome Center Stuttgart

La VHS – Volkshochschule – offre corsi di lingua tedesca  non molto costosi che vanno dai livelli di base (A1) a livelli più alti (C2). Per informazioni: VHS Stuttgart

Il tedesco si può studiare utilizzando anche i corsi online presenti in internet:

www.deutschewelle.de;
www.deutsch-uni.com ;
www.ich-will-deutsch-lernen.de

L’elenco delle Scuole di lingua private a Stoccarda si può trovare consultando le pagine gialle – Gelbe Seiten – e in Internet.

Corsi di lingua tedesca
Welcome Center Stuttgart
Charlottenplatz 17
70173 Stuttgart
Tel. 0711 761646-40
info@welcome-center-stutt-
gart.de
www.welcome-center-stuttgart.de
Orari d’apertura:
Lunedì e Venerdi
08:30 – 13:00
Martedì e Giovedì
14:00 – 18:00

Volkshochschule (VHS)
Stuttgart
Rotebühlplatz 28,
S-Mitte
70173 Stuttgart
Tel. 0711 1873-800
info@vhs-stuttgart.de www.
vhs-stuttgart.de
Orari d’apertura:
Lunedì -Venerdi:
08:00 – 21:00
Sabato:
08:00 – 13:00

Nota bene: informazioni sui Corsi d‘integrazione si trovano sul sito www.bamf.de
ll mercato del lavoro in Germania è caratterizzato dal fatto che ogni mestiere, professione (escluse quelle accademiche) è il risultato finale di un corso di formazione professionale.  Le qualifiche, le specializzazioni e l’esperienza lavorativa sono le principali caratteristiche che si devono avere se si cerca lavoro.

La conoscenza del tedesco è poi indispensabile se si vuole lavorare in Germania. Solo in alcuni ambiti lavorativi e per mansioni altamente specializzate – nel settore informatico p.es. – è possibile accedere al mondo del lavoro conoscendo solo la lingua inglese.


Quarta puntata

In collaborazione con:

ACLI Baden-Württemberg
Jahnstrasse 30
70597 Stuttgart
Tel. 0711 97 91 137
Fax 0711 97 91 383 137
aclibw@yahoo.de
www.acli-bw.de

Patronato ACLI
Rotebühlstr. 84/1
70178 Stuttgart
Tel. 0711 60 09 46
Fax 0711 60 71 597
stoccarda@patronato.acli.it
a cura di L. Rossi (Bochum)
www.luigi-rossi.com

 

Trasferirsi in Germania: una guida per la città di Stoccarda (5)


Chi viene a Stoccarda in cerca di lavoro e si è già registrato presso il comune, può iscriversi all’Ufficio del lavoro – Arbeitsamt – come “soggetto in cerca di lavoro”. Presso  l’Ufficio del lavoro si possono trovare tutte le informazioni riguardanti il mondo del lavoro: richieste di lavoro, corsi di formazione professionale, corsi di riqualifica. La consulenza, in lingua tedesca, è gratuita. Il sito dell’agenzia di lavoro – Arbeitsagentur – può consultarsi in parte anche in lingua italiana. Esso è quotidianamente aggiornato con nuovi annunci di lavoro. Molti degli annunci sul portale dell‘Arbeitsagentur sono d‘agenzie di lavoro interinale.
Chi è alla ricerca di un primo lavoro in Germania deve rivolgersi all‘Arbeitsagentur! I Jobcenter sono uffici dell‘Agenzia del lavoro, ma si occupano di coloro che hanno perso il lavoro e che hanno diritto al sussidio di disoccupazione – Arbeitslosengeld 1 (ALG1) o sono disoccupati da lungo tempo e percepiscono il sussidio chiamato „Arbeitslosengeld 2 (ALG2).

Ufficio del lavoro
Arbeitsagentur
Nordbahnhofstr. 30-34,
70191 Stuttgart
Tel. 0711 920-0
stuttgart@arbeitsagentur.de
www.arbeitsagentur.de
Orari di apertura
Lunedì - Mercoledì:
07:30 - 12:00
Giovedì: 7:30 - 18:00
Venerdì: 7:30 - 12:0

Welcome Center
Stuttgart
Charlottenplatz 17
70173 Stuttgart
Tel. 0711 761646-40
info@welcome-center-stuttgart.de
www.welcome-center-stuttgart.de
Orari d’apertura:
Lunedì e Venerdi
08:30 – 13:00
Martedì e Giovedì
14:00 – 18:00

Nota bene: informazioni e consulenze in lingua italiana per la ricerca di posti di lavoro si possono avere presso il Welcome Center Stuttgart e il “ciane”.


Quinta puntata


In collaborazione con:

ACLI Baden-Württemberg
Jahnstrasse 30
70597 Stuttgart
Tel. 0711 97 91 137
Fax 0711 97 91 383 137
aclibw@yahoo.de
www.acli-bw.de

Patronato ACLI
Rotebühlstr. 84/1
70178 Stuttgart
Tel. 0711 60 09 46
Fax 0711 60 71 597
stoccarda@patronato.acli.it
a cura di L. Rossi (Bochum)
www.luigi-rossi.com

Document Actions
Share |
Editoriale

Giovani italiani all’estero: rientro, popolamento e solidarietà

Workshop organizzato per mettere a punto le proposte emerse nel seminario organizzato l’11 ottobre u.s., presentato a sua volta dal giornalista Luciano Ghelfi e introdotto dallo storico Emilio Franzina, moderato in entrambe le occasioni da Gianni Lattanzio, ha visto entrambe le volte la partecipazione di consiglieri del CGIE, esponenti politici quali i deputati Fucsia Fritzgerald Nissoli (FI) Gianni Marilotti (5 Stelle) e Massimo Ungaro (PD) e poi Simone Billi, Presidente del Comitato per gli Italiani all’Estero della Camera dei Deputati (Lega) e la Senatrice Laura Garavini (PD), quindi esperti come Toni Ricciardi (Università di GINEVRA), Maddalena Tirabassi (Direttrice Centro Altreitalie sulle Migrazioni Italiane, Globus et Locus) Riccardo Giumelli (Università di Verona), Delfina Licata (Fondazione Migrantes) e Franco Pittau (Centro Studi Idos). Le conclusioni del workshop sono state affidate al Dir. Gen. per gli Italiani all’Estero e Politiche Migratorie del MAECI, Amb. Luigi Maria Vignali, e all’On. Fabio Porta, del coordinamento del Comitato. continua>>
Tutti gli Editoriali