You are here: Home Lombardi nel Mondo Nazioni Europa Articoli Dal mondo economico, istituzionale e sociale Trasferirsi in Germania: una guida per la città di Stoccarda (1)
Accedi a ..
Ospitalità Mantovana .....
logo-albergo-hotel-bianchi-mantova.png
In Evidenza ...

Trasferirsi in Germania: una guida per la città di Stoccarda (1)

La scelta di venire a vivere in Germania comporta momenti di difficoltà nell’orientarsi in un sistema lavorativo, sociale e culturale molto diverso da quello italiano. Le ACLI Baden-Württemberg, con il Patronato ACLI di Stoccarda, hanno cercato di mettere insieme alcune informazioni per permettere ai nuovi arrivati a Stoccarda di orientarsi più facilmente nel sistema burocratico amministrativo tedesco. Pubblichiamo la guida, gentilmente messa a disposizione del portale Lombardi nel Mondo.
Trasferirsi in Germania: una guida per la città di Stoccarda (1)

Prima puntata

Presentazione

Care / Cari connazionali,
nel corso degli ultimi anni si sta assistendo in Europa a un nuovo fenomeno migratorio che ancora una volta tocca, in modo particolare, le nazioni del Sud Europa. È una «nuova mobilità», anche se noi preferiamo chiamarla ancora “nuova emigrazione”, che ha caratteristiche diverse da quella precedente degli anni ’60 e ’70. È un’emigrazione più qualificata, che è abituata a muoversi e a viaggiare in Paesi diversi dal proprio, che molte volte porta con sé alte competenze in campo scientifico e culturale.
Come succede spesso, quando si è in un Paese “straniero”, c’è però la necessità di potersi orientare all’interno di un sistema nuovo e in gran parte sconosciuto.
La scelta di venire a vivere in Germania, in particolare a Stoccarda, comporta inizialmente per tutte / tutti dei momenti di difficoltà nell’orientarsi in un sistema lavorativo, sociale e culturale
molto diverso di quello italiano.
Le ACLI Baden-Württemberg, insieme al Patronato ACLI di Stoccarda, con questa piccola guida hanno cercato di mettere insieme alcune informazioni che possono permettere ai nuovi arrivati a Stoccarda di orientarsi meglio e più facilmente nel sistema burocratico amministrativo tedesco.
Le informazioni e le indicazioni riportate su questa guida non sono esaustive e quindi è necessario approfondire le specifiche tematiche presso gli uffici competenti o sui siti internet di riferimento.
Le ACLI Baden-Württemberg si augurano di fornire con questa guida un primo momento d’informazione che possa agevolare la vostra scelta di vivere a Stoccarda.

Benvenuti a Stoccarda!

Giuseppe Tabbì
Presidente ACLI Baden-Württemberg

Indice e contenuti della guida

La città di Stoccarda - Trasferirsi a Stocarda - Trasporti - Corsi di lingua tedesca - Lavorare in Germania - Riconoscimento delle professioni e dei titoli di studio stranieri - Assistenza sanitaria - Come aprire un conto corrente

Trovare casa - Assistenza ai bambini - Scuola - Assegni familiari - Indennità per congedo parentale - Assegno d’assistenza - Rappresentanze e istituzioni italiane/tedesche - Servizi di emergenza

Prima puntata

In collaborazione con:

ACLI Baden-Württemberg
Jahnstrasse 30
70597 Stuttgart
Tel. 0711 97 91 137
Fax 0711 97 91 383 137
aclibw@yahoo.de
www.acli-bw.de

Patronato ACLI
Rotebühlstr. 84/1
70178 Stuttgart
Tel. 0711 60 09 46
Fax 0711 60 71 597
stoccarda@patronato.acli.it
a cura di L. Rossi (Bochum)
www.luigi-rossi.com

Document Actions
Share |
Editoriale

Giovani italiani all’estero: rientro, popolamento e solidarietà

Workshop organizzato per mettere a punto le proposte emerse nel seminario organizzato l’11 ottobre u.s., presentato a sua volta dal giornalista Luciano Ghelfi e introdotto dallo storico Emilio Franzina, moderato in entrambe le occasioni da Gianni Lattanzio, ha visto entrambe le volte la partecipazione di consiglieri del CGIE, esponenti politici quali i deputati Fucsia Fritzgerald Nissoli (FI) Gianni Marilotti (5 Stelle) e Massimo Ungaro (PD) e poi Simone Billi, Presidente del Comitato per gli Italiani all’Estero della Camera dei Deputati (Lega) e la Senatrice Laura Garavini (PD), quindi esperti come Toni Ricciardi (Università di GINEVRA), Maddalena Tirabassi (Direttrice Centro Altreitalie sulle Migrazioni Italiane, Globus et Locus) Riccardo Giumelli (Università di Verona), Delfina Licata (Fondazione Migrantes) e Franco Pittau (Centro Studi Idos). Le conclusioni del workshop sono state affidate al Dir. Gen. per gli Italiani all’Estero e Politiche Migratorie del MAECI, Amb. Luigi Maria Vignali, e all’On. Fabio Porta, del coordinamento del Comitato. continua>>
Tutti gli Editoriali