You are here: Home Lombardi nel Mondo Nazioni Fondazione Cariplo Articoli Notizie Project Malawi, salvati migliaia di bambini africani
Accedi a ..
Ospitalità Mantovana .....
logo-albergo-hotel-bianchi-mantova.png
In Evidenza ...

Project Malawi, salvati migliaia di bambini africani

Project Malawi è la risposta che Intesa Sanpaolo e Fondazione Cariplo hanno offerto all’emergenza AIDS in uno dei paesi con il più alto tasso di mortalità per la malattia, il Malawi.

Quando si parla di Africa ed emergenze sanitarie, negli ultimi mesi il pensiero corre immediatamente all’epidemia del virus Ebola che ha messo in ginocchio la Liberia, la Sierra Leone e la Guinea e che rischia di propagarsi anche in altri continenti con esiti nefasti. In Africa, però, il vero dramma da affrontare, per la medicina, resta ancora l’AIDS. Milioni di morti, centinaia di migliaia di orfani, il tessuto sociale ed economico di una miriade di comunità completamente devastato. Una catastrofe umanitaria che da oltre 20 anni suscita una mobilitazione a livello mondiale e che nel mese in cui ricorre la Giornata Mondiale per la lotta contro l’AIDS (1 dicembre), ci invita nuovamente a non abbassare la guardia, soprattutto sul fronte della prevenzione.

Project Malawi è la risposta che Intesa Sanpaolo e Fondazione Cariplo hanno offerto all’emergenza AIDS in uno dei paesi con il più alto tasso di mortalità per la malattia, il Malawi. Si tratta di un piano di interventi pluriennale mirato a prevenire la diffusione del virus dell’HIV da madre a figlio e a rilanciare le economie locali con azioni di microfinanza, sostegno alla piccola imprenditoria, educazione sanitaria e alimentare, assistenza agli orfani. La realizzazione del progetto sul campo è affidata a quattro ONG che collaborano con il governo malawiano: Comunità di Sant’Egidio (salute e cura AIDS), Save the Children (assistenza agli orfani), CISP (sviluppo e microfinanza), MAGGA-SAM - Scout Malawi (educazione e prevenzione).

Partito nel 2005, in dieci anni di sperimentazione Project Malawi ha saputo incidere in modo significativo sulla qualità della vita della popolazione. Qualche dato?

• Oltre 500000 visite mediche effettuate

• 16.400 pazienti in assistenza e oltre 21.000 curati con terapia antiretrovirale

• Quasi 15.000 donne incinte sottoposte a visite ed analisi (di cui 6000 sieropositive)

• 5.600 bambini nati sani da madri sieropositive

• 70 centri di accoglienza per bambini orfani e vulnerabili

• 4600 bambini che partecipano regolarmente alle attività dei centri

• Più di 1000 piccoli imprenditori formati e assisti


Fondazione Cariplo ha destinato finora a Project Malawi circa 7,5 milioni di euro.

Fonte: www.fondazionecariplo.it/

Document Actions
Share |
Editoriale

Giovani italiani all’estero: rientro, popolamento e solidarietà

Workshop organizzato per mettere a punto le proposte emerse nel seminario organizzato l’11 ottobre u.s., presentato a sua volta dal giornalista Luciano Ghelfi e introdotto dallo storico Emilio Franzina, moderato in entrambe le occasioni da Gianni Lattanzio, ha visto entrambe le volte la partecipazione di consiglieri del CGIE, esponenti politici quali i deputati Fucsia Fritzgerald Nissoli (FI) Gianni Marilotti (5 Stelle) e Massimo Ungaro (PD) e poi Simone Billi, Presidente del Comitato per gli Italiani all’Estero della Camera dei Deputati (Lega) e la Senatrice Laura Garavini (PD), quindi esperti come Toni Ricciardi (Università di GINEVRA), Maddalena Tirabassi (Direttrice Centro Altreitalie sulle Migrazioni Italiane, Globus et Locus) Riccardo Giumelli (Università di Verona), Delfina Licata (Fondazione Migrantes) e Franco Pittau (Centro Studi Idos). Le conclusioni del workshop sono state affidate al Dir. Gen. per gli Italiani all’Estero e Politiche Migratorie del MAECI, Amb. Luigi Maria Vignali, e all’On. Fabio Porta, del coordinamento del Comitato. continua>>
Tutti gli Editoriali