Tu sei qui: Home Lombardi nel Mondo Nazioni Province Lombarde Articoli Brescia Marco Carra (PD): "è tempo di agire e non di promettere, sopratutto nell'Oglio Po"
Accedi a ..
Ratio Informa .....
Collegamento alle informationi di Ratio Srl
In Evidenza ...
Logo_giubileo60.png

Marco Carra (PD): "è tempo di agire e non di promettere, sopratutto nell'Oglio Po"

Interventi urgenti sulla Parma-Piadena-Brescia

Situazioni di abbandono, treni obsoleti, infrastrutture carenti e arcaiche, passaggi a livello da eliminare, stazioni da riqualificare e anche un incendio in una carrozza. Cosa ha intenzione di fare la Regione per migliorare il servizio su queste linea disastrata?

La richiesta è forte e chiara, ma non lo è affatto la risposta che questa mattina ha dato l’assessore Sorte all’interpellanza presentata dai consiglieri del PD Agostino Alloni e Marco Carra.

 

Non siamo assolutamente soddisfatti! Ogni volta l’assessore Sorte risponde parlando dei nuovi treni che arriveranno con una proiezione che si chiuderà nel 2032, senza tener conto che sulla linea Parma-Casalmaggiore-Piadena-Brescia viaggiano solo treni diesel e che si tratta di una linea in gran parte non ancora elettrificata (una carrozza quando va male e due carrozze quando va bene) e quindi sono gli investimenti sulla elettrificazione che servono e non certo i treni nuovi che qui, finché la situazione resta tale, non potranno mai arrivare”.

 

E’ questa la replica dei consiglieri dopo la risposta all’interpellanza che, prendendo spunto dall’incendio verificatosi su una carrozza a Casalmaggiore lo scorso 2 giugno, chiedeva quali azioni la Giunta avesse in previsione per migliorare il servizio su queste linee disastrate, nel breve e medio periodo.

 

Carra e Alloni hanno inoltre ricordato alla Giunta che il ponte su Po di Casalmaggiore è stato definitivamente chiuso al transito di auto e camion e che il servizio ferroviario potrebbe, se urgentemente sostenuto, diventare una valida alternativa per coloro che sono costretti quotidianamente a collegarsi tra i territori del parmense e quelli del casalasco.

 

L’assessore Sorte non ha dato alcun riscontro alle reiterate  richieste di incontro avanzate dai sindaci di Asola, Canneto e Piadena per conferire in merito all’elettrificazione della linea tra Montichiari e Piadena, anche in vista del raddoppio della Cremona-Mantova e dell’aumento dei passeggeri. “Non è un comportamento accettabile – aggiunge Carra -. L’assessore ha il dovere di ascoltare i sindaci e di dare risposte”.

 

In merito al disagio creato dalla chiusura del ponte, Agostino Alloni e Marco Carra hanno annunciato la presentazione di una specifica richiesta di intervento da parte della Giunta lombarda.

 

La situazione infrastrutturale stradale e ferroviaria dell’Oglio-Po è ormai diventata una vera e propria emergenza e gli interventi devono essere rapidi e immediati” conclude Carra.

 

Milano, 8 settembre 2017 (COMUNICATO STAMPA)

Azioni sul documento
Share |
Editoriale

L’emigrazione e' un valore tutelato dalla Costituzione

La Repubblica “riconosce la libertà di emigrazione, salvo gli obblighi stabiliti dalla legge nell’interesse generale, e tutela il lavoro italiano all’estero”. Il terzo e ultimo comma dell’articolo 35 della Costituzione italiana inserisce la nostra emigrazione fra i valori costituzionalmente tutelati, ma non si tratta di uno dei passaggi più citati della nostra carta fondamentale.continua>>
Altro…