You are here: Home Lombardi nel Mondo Nazioni Province Lombarde Articoli Brescia Riff come frustate: Steve Vai conquista il Vittoriale
Accedi a ..
Ospitalità Mantovana .....
logo-albergo-hotel-bianchi-mantova.png
In Evidenza ...

Riff come frustate: Steve Vai conquista il Vittoriale

GARDONE RIVIERA Boati dall’iperspazio, incubi erotici e seduzioni elettriche. Corde abusate, plettri martoriati, pick up fatti ululare. Licantropia heavy metal per un messaggero ultraterreno della sei corde.

Steve Vai al Vittoriale - per il festival «Tener-a-mente» - è l’apoteosi del tecnicismo con l’anima. Musica per iniziati, colma di riferimenti che portano al nirvana della distorsione, sublimato da riff che somigliano a frustate. E il pubblico gradisce l'esibizione straripante: un successo, senza dubbio.

In tour per celebrare i 25 anni di «Passion and Warfare», Vai conquista il centro del palco e saggia la tenuta di un anfiteatro gremito con «Bad horsie», mentre sul maxischermo scorrono le immagini di «Mississippi Adventure», film nel quale il musicista «paisà» interpretava un chitarrista dall’abilità demoniaca, ottenuta dopo un mefistofelico patto stretto a chissà quale incrocio del sud degli Stati Uniti.

fonte: giornale di brescia

Document Actions
Share |
Editoriale

Giovani italiani all’estero: rientro, popolamento e solidarietà

Workshop organizzato per mettere a punto le proposte emerse nel seminario organizzato l’11 ottobre u.s., presentato a sua volta dal giornalista Luciano Ghelfi e introdotto dallo storico Emilio Franzina, moderato in entrambe le occasioni da Gianni Lattanzio, ha visto entrambe le volte la partecipazione di consiglieri del CGIE, esponenti politici quali i deputati Fucsia Fritzgerald Nissoli (FI) Gianni Marilotti (5 Stelle) e Massimo Ungaro (PD) e poi Simone Billi, Presidente del Comitato per gli Italiani all’Estero della Camera dei Deputati (Lega) e la Senatrice Laura Garavini (PD), quindi esperti come Toni Ricciardi (Università di GINEVRA), Maddalena Tirabassi (Direttrice Centro Altreitalie sulle Migrazioni Italiane, Globus et Locus) Riccardo Giumelli (Università di Verona), Delfina Licata (Fondazione Migrantes) e Franco Pittau (Centro Studi Idos). Le conclusioni del workshop sono state affidate al Dir. Gen. per gli Italiani all’Estero e Politiche Migratorie del MAECI, Amb. Luigi Maria Vignali, e all’On. Fabio Porta, del coordinamento del Comitato. continua>>
Tutti gli Editoriali