You are here: Home Lombardi nel Mondo Nazioni Province Lombarde Articoli Como Stadi più affascinanti del mondo C’è il Sinigaglia tra i primi dieci
Accedi a ..
Ospitalità Mantovana .....
logo-albergo-hotel-bianchi-mantova.png
In Evidenza ...

Stadi più affascinanti del mondo C’è il Sinigaglia tra i primi dieci

L’impianto di Como viene citato nella curiosa classifica

Il Sinigaglia nella classifica dei dieci stadi più strani e affascinanti al mondo. La graduatoria è stata pubblicata su Corriere.it. C’è Craven Cottage, dal 1896 casa del Fulham, quartiere di Londra. Non manca la Bombonera di Buenos Aires, la scatola di cioccolatini dove ogni settimana batte forte l’anima della «12», la curva del Boca Juniors, e si ricordano le gesta di Maradona e Riquelme.

E tra questi monumenti trova spazio anche lo stadio di Como. «I veri appassionati di calcio – si legge sul sito - lo sanno tutti: “Lo stadio del Como? Quello attaccato al lago, certo”. Magari non si ricordano la categoria, ma il dettaglio dello sfondo è davvero notissimo. Dietro il calcio d’angolo compare lo specchio d’acqua: sinceramente un panorama notevole. Purtroppo per i tifosi lariani è migliore di quello che si vede in campo, quest’anno». L’immagine scelta, presa dall’alto, mostra il settore dei distinti e, alle spalle, il lago.

Le altre strutture scelte hanno particolarità davvero curiose. C’è il Carriò, in Perù, a 4.380 metri sul livello del mare: mesi fa, alcuni giocatori avversari sono ricorsi alle bombole d’ossigeno. In Slovacchia, lo stadio del Tatran Cierny Balog, squadra dilettantistica, è famoso perché, durante le partite, passa il treno.

fonte: la provincia di como

Document Actions
Share |
Editoriale

Giovani italiani all’estero: rientro, popolamento e solidarietà

Workshop organizzato per mettere a punto le proposte emerse nel seminario organizzato l’11 ottobre u.s., presentato a sua volta dal giornalista Luciano Ghelfi e introdotto dallo storico Emilio Franzina, moderato in entrambe le occasioni da Gianni Lattanzio, ha visto entrambe le volte la partecipazione di consiglieri del CGIE, esponenti politici quali i deputati Fucsia Fritzgerald Nissoli (FI) Gianni Marilotti (5 Stelle) e Massimo Ungaro (PD) e poi Simone Billi, Presidente del Comitato per gli Italiani all’Estero della Camera dei Deputati (Lega) e la Senatrice Laura Garavini (PD), quindi esperti come Toni Ricciardi (Università di GINEVRA), Maddalena Tirabassi (Direttrice Centro Altreitalie sulle Migrazioni Italiane, Globus et Locus) Riccardo Giumelli (Università di Verona), Delfina Licata (Fondazione Migrantes) e Franco Pittau (Centro Studi Idos). Le conclusioni del workshop sono state affidate al Dir. Gen. per gli Italiani all’Estero e Politiche Migratorie del MAECI, Amb. Luigi Maria Vignali, e all’On. Fabio Porta, del coordinamento del Comitato. continua>>
Tutti gli Editoriali