You are here: Home Lombardi nel Mondo Nazioni Province Lombarde Articoli Como Imprenditoria femminile: Premio Donna Lariana
Accedi a ..
Ospitalità Mantovana .....
logo-albergo-hotel-bianchi-mantova.png
In Evidenza ...

Imprenditoria femminile: Premio Donna Lariana

La Camera di Commercio di Como lancia il concorso “Premio Donna Lariana”, giunto alla sesta edizione, per valorizzare e premiare le donne che risiedono nella Provincia lombarda e le imprenditrici che si sono contraddistinte per talento, eccellenza, creatività in ogni ambito sia professionale sia sociale.

REGOLAMENTO

Il concorso intende creare l’opportunità per dare voce a tutte le figure femminili che, nella provincia di Como, si sono contraddistinte, nel corso dell’anno 2014 per intraprendenza, creatività, talento, abnegazione, realizzazioni d’eccellenza, in tutti gli ambiti professionali e sociali.

L’iniziativa si inserisce nel panorama degli eventi promossi dal Comitato per l’Imprenditoria Femminile della Camera di Commercio di Como, finalizzati a sostenere la figura della Donna in generale, oggi più che mai perno fondamentale della società.

 

FINALITA’

Il Premio Donna Lariana viene assegnato alle donne che in qualsiasi modo abbiano giovato al nostro territorio, sia rendendone più alto il prestigio attraverso la loro virtù, sia servendo con disinteressata dedizione le singole istituzioni.

La benemerenza sarà riconosciuta ogni anno a un numero massimo di tre donne, persone in vita o enti operanti in Provincia di Como, presieduti e composti da una donna.

 

I PREMI

Ad ogni vincitrice del concorso sarà consegnato un attestato di riconoscenza rilasciato dalla Camera di Commercio di Como Comitato per la promozione dell’imprenditoria Femminile

 

SOGGETTI BENEFICIARI

Il concorso è destinato alle donne che risiedono in provincia di Como.

 

PRESENTAZIONE DELLE DOMANDE

Le proposte di candidatura dovranno essere inoltrate utilizzando l’apposito modulo pubblicato sul sito della Camera di Commercio di Como

www.co.camcom.gov.it

e disponibile presso la sede del Comitato Imprenditoria Femminile.

I moduli completati in tutte le loro parti dovranno essere inoltrati al seguente indirizzo:

Comitato Imprenditoria Femminile di Como c/o Camera di Commercio di Como – Via Parini 16 - 22100 Como

email: imprenditoria.femminile@co.camcom.it

fax: numero +39. 031.256.517

 

TERMINE PER LA PRESENTAZIONE DELLE DOMANDE

Le domande dovranno essere consegnate entro e non oltre venerdì 30 ottobre 2015.

 

ISTRUTTORIA E CONCESSIONE DEL PREMIO

La valutazione delle domande sarà effettuata, sotto la propria responsabilità e a proprio insindacabile giudizio, da una apposita Commissione valutatrice, presieduta dal Presidente del Comitato Imprenditoria Femminile di Como Cav. Ornella Gambarotto, che provvederà adattribuire un punteggi o al Curriculum Vitae della candidata segnalata, che costituirà l’elemento base per la definizione della graduatoria.

Document Actions
Share |
Editoriale

Giovani italiani all’estero: rientro, popolamento e solidarietà

Workshop organizzato per mettere a punto le proposte emerse nel seminario organizzato l’11 ottobre u.s., presentato a sua volta dal giornalista Luciano Ghelfi e introdotto dallo storico Emilio Franzina, moderato in entrambe le occasioni da Gianni Lattanzio, ha visto entrambe le volte la partecipazione di consiglieri del CGIE, esponenti politici quali i deputati Fucsia Fritzgerald Nissoli (FI) Gianni Marilotti (5 Stelle) e Massimo Ungaro (PD) e poi Simone Billi, Presidente del Comitato per gli Italiani all’Estero della Camera dei Deputati (Lega) e la Senatrice Laura Garavini (PD), quindi esperti come Toni Ricciardi (Università di GINEVRA), Maddalena Tirabassi (Direttrice Centro Altreitalie sulle Migrazioni Italiane, Globus et Locus) Riccardo Giumelli (Università di Verona), Delfina Licata (Fondazione Migrantes) e Franco Pittau (Centro Studi Idos). Le conclusioni del workshop sono state affidate al Dir. Gen. per gli Italiani all’Estero e Politiche Migratorie del MAECI, Amb. Luigi Maria Vignali, e all’On. Fabio Porta, del coordinamento del Comitato. continua>>
Tutti gli Editoriali