You are here: Home Lombardi nel Mondo Nazioni Province Lombarde Articoli Como Premio Antonio Fogazzaro 2009 - Seconda edizione
Accedi a ..
Ospitalità Mantovana .....
logo-albergo-hotel-bianchi-mantova.png
In Evidenza ...

Premio Antonio Fogazzaro 2009 - Seconda edizione

Promosso dai Comuni di Valsolda, Porlezza, Tremezzo, Grandola e Uniti, Menaggio, Carlazzo, Unione dei Comuni della Tremezzina, Comunità Montana Alpi Lepontine, UNITRE-Porlezza.

Dopo il grande successo ottenuto nel 2008 e' stato dato ufficialmente il via, in questi giorni, alla seconda edizione del Premio letterario dedicato ad Antonio Fogazzaro, il grande scrittore che ai luoghi di questi comuni si e' ispirato per creare alcuni dei romanzi più significativi della letteratura italiana tra ‘800 e ‘900. Il Premio, ideato e coordinato da Alberto Buscaglia, regista e sceneggiatore, nasce dalla volontà di valorizzare, attraverso un concorso letterario annuale dedicato all’arte del racconto, il patrimonio culturale e naturale delle Valli che, dalle sorgenti del Ticino passando per le sponde del lago di Lugano, scendono fino alle rive occidentali del lago di Como.  Due laghi e una frontiera, i cui popoli condividono da sempre storia, costumi e civiltà.

Rivolto ad adulti e ragazzi, professionisti o semplici appassionati della scrittura, il concorso accompagnerà la proclamazione dei finalisti e dei vincitori con una serie d'importanti eventi culturali, letterari, ambientali e di spettacolo che si svolgeranno nei Comuni promotori tra giugno e luglio durante cinque lunghi e sorprendenti week end. Un percorso reale e ideale nei luoghi suggestivi e carichi di storia che hanno ispirato le vicende e i personaggi della letteratura fogazzariana, oggi meta di un turismo internazionale sempre più consapevole e esigente.

 

TEMA DEL CONCORSO

 

FRONTIERE E OLTRE - I luoghi che abitano la fantasia letteraria sono sempre irreali, anche quando sembrano aggrediti dalla più dura realtà. Difficile, per il lettore, collocarli in una geografia concreta. Dove comincia l’ultima barriera, il limes che stabilisce la frontiera tra un qui e un altrove, il confine tra noi e l’altro? E’ il pregiudizio o la paura o la difesa di un’irrinunciabile identità che complica l’incontro e il confronto? La frontiera è dentro di noi? O è forse l’invisibile e oscillante linea d’ombra che separa le perdute stagioni della nostra esistenza, o la distanza e l’indifferenza tra le generazioni?…

 

MODALITA’ di PARTECIPAZIONE

 

Il Premio è articolato in 2 Sezioni - Adulti e Ragazzi (da 11 a 17 anni) -

Sono ammessi racconti in lingua italiana, inediti e mai apparsi o pubblicati nel web.

 

I racconti non devono superare le 6 pagine e i 18.000 caratteri (titolo e spazi inclusi), devono essere spediti, in 6 copie, sia su supporto cartaceo, sia elettronico (CD, DVD), in formato Word a “Giuria del Premio Antonio Fogazzaro 2009, Biblioteca Comunale "Nene Castelli", 22018 Porlezza (Como) – Italia” entro e non oltre le ore 12.00 del giorno 4 maggio 2009. Le opere dovranno essere inviate esclusivamente a mezzo postale o corriere espresso.

L’iscrizione alla sezione Ragazzi è gratuita, mentre per la Sezione Adulti è previsto un contributo di lettura di € 10,00.

 

 

I PREMI

 

Sezione “Racconto adulti”

 

1° premio: € 600 più 50 copie del libro - ed. New Press, Como - contenente i primi dieci racconti della sezione “Adulti” e della sezione “Ragazzi” selezionati dalla Giuria

2° premio: € 200 più 50 copie del libro di cui al precedente punto 1

3° premio: € 200 più 30 copie del libro di cui al precedente punto 1

 

Sezione “Racconto ragazzi”

 

1° premio: Computer portatile più 50 copie del libro - ed. New Press, Como - contenente i primi dieci racconti della sezione “Adulti” e della sezione “Ragazzi” selezionati dalla Giuria

2° premio: Videocamera digitale più 30 copie del libro di cui al precedente punto 1

3° premio: Fotocamera digitale più 20 copie del libro di cui al precedente punto 1

 

I premi dovranno essere ritirati personalmente dai vincitori. Il Comitato organizzatore si riserva altresì di istituire premi speciali o supplementari.

 

LA GIURIA

 

Presidente: Giuseppe Curonici

Giurati: Pietro Gibellini, Renato Martinoni, Marta Morazzoni, Cristina Redaelli, Andrea Vitali.

 

La Giuria, esaminate le opere, il 13 giugno 2009 proclamerà le 3 opere finaliste per ogni Sezione e l’11 luglio 2009 i vincitori delle due Sezioni.

 

Maggiori informazioni:

 

Segreteria del concorso letterario: Jeanine Battistella, Biblioteca Comunale "Nene Castelli" di Porlezza: Tel. 0344/72212 - Fax 0344/61733 - Orari: dal martedì al venerdì 15.00/17.30 - sabato 15.00/17.00 - biblioteca@comune.porlezza.co.it

 

 

BANDO di CONCORSO completo:  http://www.premioantoniofogazzaro.it/bando.html

 

 

ORGANIZZAZIONE

 

COMITATO PROMOTORE

 

Alberto Buscaglia - Regista e sceneggiatore

Dorilda Fumagalli - Presidente UNITRE-Porlezza

Alberto Bobba - Sindaco di Menaggio

Giuliano Cerrano - Sindaco di Carlazzo

Alberto De Maria - Sindaco di Valsolda

Sergio Erculiani - Sindaco di Porlezza

Mauro Guerra - Sindaco di Tremezzo

Edoardo Sangalli - Sindaco di Grandola e Uniti

Mario Bonacina - Assessore turismo Comune di Porlezza

Sandra Bruni - Assessore alla Cultura Comunità Montana Alpi Lepontine

Valentino Ciuffreda - Assessore cultura Comune di Grandola e Uniti

Annalisa Sampietro - Coordinamento cultura Comune di Valsolda

Carmine Verzilli - Assessore turismo Comune di Valsolda

Fabrizio Visetti - Assessore cultura Comune di Menaggio

Francesca Zani - Assessore istruzione Comune di Valsolda

Marco Zanotta - Assessore turismo Comune di Tremezzo

 

SEGRETERIA del concorso letterario - Jeanine Battistella

 

UFFICIO STAMPA - RG Ufficio Stampa di Rossana Galbiati

 

COORDINAMENTO - Alberto Buscaglia

 

SOSTENITORI

 

UNITRE – Porlezza

Comune di Valsolda

Comune di Porlezza

Comune di Carlazzo

Comune di Grandola e Uniti

Comune di Menaggio

Comune di Tremezzo

Unione dei Comuni della Tremezzina

Comunità Montana Alpi Lepontine

 

 

www.premioantoniofogazzaro.it

Document Actions
Share |
Editoriale

Giovani italiani all’estero: rientro, popolamento e solidarietà

Workshop organizzato per mettere a punto le proposte emerse nel seminario organizzato l’11 ottobre u.s., presentato a sua volta dal giornalista Luciano Ghelfi e introdotto dallo storico Emilio Franzina, moderato in entrambe le occasioni da Gianni Lattanzio, ha visto entrambe le volte la partecipazione di consiglieri del CGIE, esponenti politici quali i deputati Fucsia Fritzgerald Nissoli (FI) Gianni Marilotti (5 Stelle) e Massimo Ungaro (PD) e poi Simone Billi, Presidente del Comitato per gli Italiani all’Estero della Camera dei Deputati (Lega) e la Senatrice Laura Garavini (PD), quindi esperti come Toni Ricciardi (Università di GINEVRA), Maddalena Tirabassi (Direttrice Centro Altreitalie sulle Migrazioni Italiane, Globus et Locus) Riccardo Giumelli (Università di Verona), Delfina Licata (Fondazione Migrantes) e Franco Pittau (Centro Studi Idos). Le conclusioni del workshop sono state affidate al Dir. Gen. per gli Italiani all’Estero e Politiche Migratorie del MAECI, Amb. Luigi Maria Vignali, e all’On. Fabio Porta, del coordinamento del Comitato. continua>>
Tutti gli Editoriali