You are here: Home Lombardi nel Mondo Nazioni Province Lombarde Articoli Cremona Incontro fra Nestico e il Sottosegretario Luciano Pizzetti
Accedi a ..
Ospitalità Mantovana .....
logo-albergo-hotel-bianchi-mantova.png
In Evidenza ...

Incontro fra Nestico e il Sottosegretario Luciano Pizzetti

Il tema delle riforme costituzionali e del prossimo referendum sono stati gli argomenti che hanno portato Pasquale Nestico Presidente del PD negli Stati Uniti ad incontrare a Cremona il Sottosegretario alle Riforme costituzionali e ai Rapporti con il Parlamento Luciano Pizzetti .

Nestico ha sottolineato come sia importante la vittoria del Sì al prossimo referendum per dare finalmente una svolta riformatrice al nostro paese e per dare una credibilità internazionale all'Italia, la quale ha avuto più governi  in 70 anni di storia repubblicana che in 250 anni di storia degli Stati Uniti.
Il Presidente del PD in USA ha inoltre auspicato un rafforzamento nei rapporti tra il Partito Democratico italiano e il Partito Democratico degli Stati Uniti anche per fronteggiare quell'ondata di populismo che pervade l'Europa , sino agli Stati Uniti dove personaggi come me Donald Trump mettono in discussione il Patto Atlantico e la NATO.

Tema che sta molto a cuore a Pasquale Nestico, essendo stato volontario nell'US ARMY nel luglio, agosto e settembre del 2005 durante la guerra dell’Iraq come ufficiale medico e congedato con il grado di Tenente Colonnello.

Luciano Pizzetti ha evidenziato l'impegno del Partito Democratico e del premier Matteo Renzi per riformare l'Italia , auspicando un confronto serio sui temi posti da referendum costituzionale e non sulla permanenza al Governo di Matteo Renzi.
L'incontro si è concluso con un reciproco impegno per una maggior collaborazione con i Circoli del Pd all'estero e per sostenere una più fattiva politica a favore delle comunità italiane all' estero.

17 Ottobre 2016

Document Actions
Share |
Editoriale

Giovani italiani all’estero: rientro, popolamento e solidarietà

Workshop organizzato per mettere a punto le proposte emerse nel seminario organizzato l’11 ottobre u.s., presentato a sua volta dal giornalista Luciano Ghelfi e introdotto dallo storico Emilio Franzina, moderato in entrambe le occasioni da Gianni Lattanzio, ha visto entrambe le volte la partecipazione di consiglieri del CGIE, esponenti politici quali i deputati Fucsia Fritzgerald Nissoli (FI) Gianni Marilotti (5 Stelle) e Massimo Ungaro (PD) e poi Simone Billi, Presidente del Comitato per gli Italiani all’Estero della Camera dei Deputati (Lega) e la Senatrice Laura Garavini (PD), quindi esperti come Toni Ricciardi (Università di GINEVRA), Maddalena Tirabassi (Direttrice Centro Altreitalie sulle Migrazioni Italiane, Globus et Locus) Riccardo Giumelli (Università di Verona), Delfina Licata (Fondazione Migrantes) e Franco Pittau (Centro Studi Idos). Le conclusioni del workshop sono state affidate al Dir. Gen. per gli Italiani all’Estero e Politiche Migratorie del MAECI, Amb. Luigi Maria Vignali, e all’On. Fabio Porta, del coordinamento del Comitato. continua>>
Tutti gli Editoriali