You are here: Home Lombardi nel Mondo Nazioni Province Lombarde Articoli Lodi Teatro dei ragazzi, stagione di successo.
Accedi a ..
Ospitalità Mantovana .....
logo-albergo-hotel-bianchi-mantova.png
In Evidenza ...

Teatro dei ragazzi, stagione di successo.

Sono oltre 10.200 gli studenti delle scuole lodigiane che hanno già assistito, o sono prenotati per farlo, ai 15 spettacoli in calendario per la stagione “Teatro dei ragazzi” promossa dall’amministrazione comunale.

 

Lodi - Sono oltre 10.200 gli studenti delle scuole lodigiane che hanno già assistito, o sono prenotati per farlo, ai 15 spettacoli in calendario per la stagione “Teatro dei ragazzi” promossa dall’amministrazione comunale. «Quest’anno abbiamo raggiunto un riscontro record: 3 anni fa le presenze erano state circa 2 mila - spiega l’assessore alla Cultura Andrea Ferrari -. Un risultato ragguardevole, che ha portato a Lodi gente da tutto il territorio e dalla province confinanti, Milano compresa, grazie anche ad un prezzo ‘popolare’ di 6 euro a spettacolo. Un obiettivo raggiunto con una gestione interna: il Comune ha dato l’indirizzo alla propria società Giona e a coordinare tutto è stata Mirella Mijovic.

Per noi significa investire nelle nuove generazioni: ci auguriamo che negli oltre 10.200 studenti germogli la passione per il teatro e che tornino con le famiglie». La stagione è costata circa 38 mila euro ma, aggiunge Ferrari, «aver avuto un ritorno così importante ci permette di pensare già alla stagione successiva, accogliendo anche le indicazioni di insegnanti e studenti e inserendo, come è accaduto quest’anno, anche due spettacoli prodotti sul territorio.

                         

Inoltre a giorni partiranno i lavori per la riqualificazione del Ridotto del Teatro, mentre abbiamo chiesto un finanziamento regionale per cambiare le poltrone delle Vigne». Ben 7 gli spettacoli da ‘tutto esaurito’: «Il lupo e i 7 capretti», dedicato ai bambini delle materne, ha previsto 3 repliche. In crescita anche i riscontri per la stagione, creata da questa amministrazione, delle “Famiglie a teatro” (costo di circa 15 mila euro): 1800 le presenze, con una media di 300-350 persone per ciascuno degli 8 spettacoli già andati in scena, di cui 3 ‘esauriti’. «Non volevamo una programmazione che fosse ‘sorella’ della tv, bensì che proponesse ritmi e coinvolgimenti diversi - spiega Mijovic -. Quest’anno abbiamo parlato di guerra: il teatro è un posto che educa». Domenica alle ore 17 l’appuntamento è con “Quando un leone bussò alla porta” (età 3-10 anni; biglietteria: 0371-425862-3).

 

Laura De Benedetti

 

http://ilgiorno.ilsole24ore.com/lodi/2009/02/28/154632-teatro_ragazzi_stagione_successo.shtml

 

Document Actions
Share |
Editoriale

Giovani italiani all’estero: rientro, popolamento e solidarietà

Workshop organizzato per mettere a punto le proposte emerse nel seminario organizzato l’11 ottobre u.s., presentato a sua volta dal giornalista Luciano Ghelfi e introdotto dallo storico Emilio Franzina, moderato in entrambe le occasioni da Gianni Lattanzio, ha visto entrambe le volte la partecipazione di consiglieri del CGIE, esponenti politici quali i deputati Fucsia Fritzgerald Nissoli (FI) Gianni Marilotti (5 Stelle) e Massimo Ungaro (PD) e poi Simone Billi, Presidente del Comitato per gli Italiani all’Estero della Camera dei Deputati (Lega) e la Senatrice Laura Garavini (PD), quindi esperti come Toni Ricciardi (Università di GINEVRA), Maddalena Tirabassi (Direttrice Centro Altreitalie sulle Migrazioni Italiane, Globus et Locus) Riccardo Giumelli (Università di Verona), Delfina Licata (Fondazione Migrantes) e Franco Pittau (Centro Studi Idos). Le conclusioni del workshop sono state affidate al Dir. Gen. per gli Italiani all’Estero e Politiche Migratorie del MAECI, Amb. Luigi Maria Vignali, e all’On. Fabio Porta, del coordinamento del Comitato. continua>>
Tutti gli Editoriali