You are here: Home Lombardi nel Mondo Nazioni Province Lombarde Articoli Monza e Brianza La Villa reale si apre alle scuole Un concorso e la visita al cantiere
Accedi a ..
Ospitalità Mantovana .....
logo-albergo-hotel-bianchi-mantova.png
In Evidenza ...

La Villa reale si apre alle scuole Un concorso e la visita al cantiere

Monza - Proseguono i lavori per il recupero della Villa reale e, nel frattempo, nascono anche iniziative per coinvolgere il territorio nel progetto. Nuova Villa Reale Monza Spa ha lanciato un concorso di idee rivolto ai ragazzi delle scuole secondarie di secondo grado della Regione Lombardia per scoprire e valorizzare i lavori di restauro nella Villa Reale di Monza. L'obiettivo principale è di promuovere il progetto di recupero della Villa facendo conoscere il tipo di intervento di restauro in corso e soprattutto il suo patrimonio storico-culturale, aumentando la visibilità della Villa sul territorio.

In questo contesto tre quinte classi delI'Istituto Superiore Martin Luther King di Muggiò sono state le prime ad aver visitato la Reggia di Monza. Studenti e insegnanti hanno potuto osservare i restauratori all'opera, manifestando particolare interesse per le stanze dell'imperatore di Germania e il Belvedere, dove è in corso il consolidamento della pavimentazione del corridoio principale.
Le visite delle scuole procederanno anche nelle prossime settimane (il venerdì pomeriggio o il sabato mattina) per far conoscere da vicino le opere in corso e il valore storico-culturale della villa. Agli alunni interessati sarà sufficiente inviare una mail a visitailcantiere@nuovavillarealemonza.com per concordare gli orari della visita.


Gli elaborati per il concorso invece potranno essere realizzati attraverso diverse forme di comunicazione: prodotti multimediali (ipertesti, pagine web, file audio, ecc) prodotti giornalistico - letterari (testi, brevi articoli, guide, ecc) o prodotti grafico - artistici (foto, disegni, fumetti, manifesti, fotomontaggi, ecc). Termine di presentazione degli elaborati: entro e non oltre le 13 di venerdì 22 marzo 2013.

fonte: il cittadino di monza

Document Actions
Share |
Editoriale

Giovani italiani all’estero: rientro, popolamento e solidarietà

Workshop organizzato per mettere a punto le proposte emerse nel seminario organizzato l’11 ottobre u.s., presentato a sua volta dal giornalista Luciano Ghelfi e introdotto dallo storico Emilio Franzina, moderato in entrambe le occasioni da Gianni Lattanzio, ha visto entrambe le volte la partecipazione di consiglieri del CGIE, esponenti politici quali i deputati Fucsia Fritzgerald Nissoli (FI) Gianni Marilotti (5 Stelle) e Massimo Ungaro (PD) e poi Simone Billi, Presidente del Comitato per gli Italiani all’Estero della Camera dei Deputati (Lega) e la Senatrice Laura Garavini (PD), quindi esperti come Toni Ricciardi (Università di GINEVRA), Maddalena Tirabassi (Direttrice Centro Altreitalie sulle Migrazioni Italiane, Globus et Locus) Riccardo Giumelli (Università di Verona), Delfina Licata (Fondazione Migrantes) e Franco Pittau (Centro Studi Idos). Le conclusioni del workshop sono state affidate al Dir. Gen. per gli Italiani all’Estero e Politiche Migratorie del MAECI, Amb. Luigi Maria Vignali, e all’On. Fabio Porta, del coordinamento del Comitato. continua>>
Tutti gli Editoriali