You are here: Home Lombardi nel Mondo Nazioni Province Lombarde Articoli Monza e Brianza Cesano, Senago e Vimercate tra le scuole migliori in Lombardia
Accedi a ..
Ospitalità Mantovana .....
logo-albergo-hotel-bianchi-mantova.png
In Evidenza ...

Cesano, Senago e Vimercate tra le scuole migliori in Lombardia

Cesano - Cesano Maderno, Senago e Vimercate tra le scuole migliori della Lombardia. Al primo posto della classifica dei 68 comuni più grandi della Lombardia, con più di 20mila abitanti, ci sono le scuole di Cassano Magnago, in provincia di Varese.

A fare la differenza è un servizio di più alta qualità agli studenti e alle famiglie. A ruota seguono le scuole di Segrate, Cesano Maderno, Lainate e Senago, che ai risultati scolastici degli studenti, secondo la classifica, coniugano una corretta gestione del personale, adeguate dotazioni didattiche e informatiche, interventi e politiche finanziarie virtuose degli enti locali e una buona funzionalità dei servizi e degli edifici scolastici. Vimercate è ottava. Nella classifica dei Comuni, Milano è al diciottesimo posto. Monza si piazza invece al 48esimo posto. Al fondo della classifica i comuni di Como, Voghera e Castiglione delle Stiviere. Sono questi i risultati principali del primo Rapporto sulla qualità nella scuola in Lombardia, curato da Tuttoscuola. La graduatoria deriva da un centinaio di indicatori tratti dalle ultime rilevazioni ufficiali (Ministero della Pubblica Istruzione, Istat, Ministero dell'Interno, Ragioneria Generale dello Stato, etc). Una base dati imponente, di decine di migliaia di dati, elaborata con rigore scientifico, da cui si ricava una inedita radiografia del sistema scolastico della Regione Lombardia.

fonte: il cittadino di monza e brianza

Document Actions
Share |
Editoriale

Giovani italiani all’estero: rientro, popolamento e solidarietà

Workshop organizzato per mettere a punto le proposte emerse nel seminario organizzato l’11 ottobre u.s., presentato a sua volta dal giornalista Luciano Ghelfi e introdotto dallo storico Emilio Franzina, moderato in entrambe le occasioni da Gianni Lattanzio, ha visto entrambe le volte la partecipazione di consiglieri del CGIE, esponenti politici quali i deputati Fucsia Fritzgerald Nissoli (FI) Gianni Marilotti (5 Stelle) e Massimo Ungaro (PD) e poi Simone Billi, Presidente del Comitato per gli Italiani all’Estero della Camera dei Deputati (Lega) e la Senatrice Laura Garavini (PD), quindi esperti come Toni Ricciardi (Università di GINEVRA), Maddalena Tirabassi (Direttrice Centro Altreitalie sulle Migrazioni Italiane, Globus et Locus) Riccardo Giumelli (Università di Verona), Delfina Licata (Fondazione Migrantes) e Franco Pittau (Centro Studi Idos). Le conclusioni del workshop sono state affidate al Dir. Gen. per gli Italiani all’Estero e Politiche Migratorie del MAECI, Amb. Luigi Maria Vignali, e all’On. Fabio Porta, del coordinamento del Comitato. continua>>
Tutti gli Editoriali