You are here: Home Lombardi nel Mondo Nazioni Province Lombarde Articoli Monza e Brianza Villa Tagliabue riapre dopo l'incendio
Accedi a ..
Ospitalità Mantovana .....
logo-albergo-hotel-bianchi-mantova.png
In Evidenza ...

Villa Tagliabue riapre dopo l'incendio

Venerdì 14 Dicembre, ore 11.00, presso lo Sporting Club di Monza, Conferenza Stampa per la presentazione in anteprima della storica Villa Tagliabue, restaurata in seguito all'incendio che l'ha vista protagonista nel Maggio 2011. L'appuntamento è la prima riapertura e sarà caratterizzato da una visita guidata attraverso le stanze storiche di Villa Tagliabue, considerata da sempre l’anima dello Sporting Club di Monza.

Maria Alberta Mezzadri, presidente del Club, con Carlo Cappuccio e Michele Pizzi, i due vicepresidenti, accoglierà i giornalisti e scandirà le tappe della visita itinerante. L’incontro terminerà con un rinfresco.

 

La Villa è stata ristrutturata mantenendo inalterata l’idea che ha portato alla costruzione originaria, per garantire continuità con l’immagine storica della Villa e del Club. L'accurato restauro ha permesso alla Villa di tornare al suo originario splendore. Sono stati utilizzati materiali di assoluto pregio: stucco veneziano, marmi e legni di qualità, tutto questo per ridare vita ad uno dei pezzi storici del territorio monzese.

 

Villa Tagliabue, con la sua tecnologia all’avanguardia, oltre ad essere luogo d’incontro per i membri dello Sporting Club, è posto rinomato per importanti conferenze ed eventi. Deve il nome a Ettore Tagliabue, facoltoso petroliere che, dopo la fine della Seconda Guerra Mondiale, trasformò la casa monzese in un centro di spicco di interscambio tra amici.

A Tagliabue si devono le numerose innovazioni architettoniche riscontrabili nella Villa, una tra tutte, dedicata alla sua compagna Elena Giusti, è la famosa piscina a forma di due cuori intrecciati.

 

Negli ambienti della casa sono passati moltissimi nomi illustri, personaggi dello spettacolo come Walter Chiari, Gino Bramieri, Carlo Dapporto, Macario, l'attrice Lea Padovani, Vittorio Sgarbi, etc. Nel 1954 venne ospitato il principe Filippo di Edimburgo, da poco sposato con la Regina Elisabetta.

La villa ha uno splendido parco con piante pregiatissime ed una piscina a doppio cuore adornata da un’opera di Lucio Fontana.

Con il restauro e la riapertura Villa Tagliabue si riprende il ruolo centrale che da sempre la caratterizza.

 

Document Actions
Share |
Editoriale

Giovani italiani all’estero: rientro, popolamento e solidarietà

Workshop organizzato per mettere a punto le proposte emerse nel seminario organizzato l’11 ottobre u.s., presentato a sua volta dal giornalista Luciano Ghelfi e introdotto dallo storico Emilio Franzina, moderato in entrambe le occasioni da Gianni Lattanzio, ha visto entrambe le volte la partecipazione di consiglieri del CGIE, esponenti politici quali i deputati Fucsia Fritzgerald Nissoli (FI) Gianni Marilotti (5 Stelle) e Massimo Ungaro (PD) e poi Simone Billi, Presidente del Comitato per gli Italiani all’Estero della Camera dei Deputati (Lega) e la Senatrice Laura Garavini (PD), quindi esperti come Toni Ricciardi (Università di GINEVRA), Maddalena Tirabassi (Direttrice Centro Altreitalie sulle Migrazioni Italiane, Globus et Locus) Riccardo Giumelli (Università di Verona), Delfina Licata (Fondazione Migrantes) e Franco Pittau (Centro Studi Idos). Le conclusioni del workshop sono state affidate al Dir. Gen. per gli Italiani all’Estero e Politiche Migratorie del MAECI, Amb. Luigi Maria Vignali, e all’On. Fabio Porta, del coordinamento del Comitato. continua>>
Tutti gli Editoriali