You are here: Home Lombardi nel Mondo Nazioni Province Lombarde Articoli Varese Concato al Nuovo per beneficenza, ospite della Fondazione Ascoli
Accedi a ..
Ospitalità Mantovana .....
logo-albergo-hotel-bianchi-mantova.png
In Evidenza ...

Concato al Nuovo per beneficenza, ospite della Fondazione Ascoli

Una serata con la musica del grande cantautore milanese per sostenere le iniziative del day hospital per i bambini della provincia di Varese affetti da patologie oncologiche

 

Un giovedì bestiale è quello che aspetta il pubblico di Varese per il concerto di Fabio Concato al Cinema Teatro Nuovo di viale dei Mille. Uno spettacolo speciale, con inizio alle 21, organizzato in collaborazione con la fondazione Giacomo Ascoli. Una serata con la musica del grande cantautore milanese per sostenere le iniziative del day hospital per i bambini della provincia di Varese affetti da patologie oncologiche, e per sostenere la ricerca scientifica nella cura dei linfomi pediatrici.

 

Com’è avvenuto l’incontro con la Fondazione Ascoli?

«Ho conosciuto la Fondazione attraverso l’amico Flavio Premoli, grande musicista della Premiata Forneria Marconi e produttore discografico. Premoli e Marco Ascoli hanno deciso di propormi questa serata e io ho accettato con grande piacere perché credo che la musica debba servire anche a questo».

 

Lei, in effetti, non è nuovo ai temi del sociale. Il suo celebre brano “051” è a sostegno del servizio “Telefono Azzuro”. Crede che la musica possa in qualche modo contribuire a risvegliare il senso collettivo del sociale?

 

«Certo, forse perché ci sono le note puoi parlare anche di cose particolarmente gravi o tragiche, però a patto che ci sia la musica prima dal cuore e poi dal cervello. Faccio il musicista di mestiere e questo posso fare per questi uomini di buona volontà, come per il concerto di giovedì».

 

Foto by Concato – Elena Botter

 

 

http://www.laprovinciadivarese.it/stories/Cultura%20e%20Spettacoli/87761/

Document Actions
Share |
Editoriale

Giovani italiani all’estero: rientro, popolamento e solidarietà

Workshop organizzato per mettere a punto le proposte emerse nel seminario organizzato l’11 ottobre u.s., presentato a sua volta dal giornalista Luciano Ghelfi e introdotto dallo storico Emilio Franzina, moderato in entrambe le occasioni da Gianni Lattanzio, ha visto entrambe le volte la partecipazione di consiglieri del CGIE, esponenti politici quali i deputati Fucsia Fritzgerald Nissoli (FI) Gianni Marilotti (5 Stelle) e Massimo Ungaro (PD) e poi Simone Billi, Presidente del Comitato per gli Italiani all’Estero della Camera dei Deputati (Lega) e la Senatrice Laura Garavini (PD), quindi esperti come Toni Ricciardi (Università di GINEVRA), Maddalena Tirabassi (Direttrice Centro Altreitalie sulle Migrazioni Italiane, Globus et Locus) Riccardo Giumelli (Università di Verona), Delfina Licata (Fondazione Migrantes) e Franco Pittau (Centro Studi Idos). Le conclusioni del workshop sono state affidate al Dir. Gen. per gli Italiani all’Estero e Politiche Migratorie del MAECI, Amb. Luigi Maria Vignali, e all’On. Fabio Porta, del coordinamento del Comitato. continua>>
Tutti gli Editoriali