Tu sei qui: Home Lombardi nel Mondo Nazioni Province Lombarde Articoli Varese "Dalla parte di Di Matteo", il rap sulla legalità che conquista la Lombardia
Accedi a ..
Ospitalità Mantovana .....
logo-albergo-hotel-bianchi-mantova.png
In Evidenza ...

"Dalla parte di Di Matteo", il rap sulla legalità che conquista la Lombardia

"Solo di amare la legalità sono reo ed ecco perché sto dalla parte di Di Matteo". Ecco il ritornello del brano di Giorgio Gulì vincitore del concorso "Legalità sul palco", dedicato al magistrato Nino Di Matteo, protagonista della trattativa Stato-mafia.
"Dalla parte di Di Matteo", il rap sulla legalità che conquista la Lombardia

Giorgio Gulì

di Monia Rota

(04/06/2018)

"Solo di amare la legalità sono reo ed ecco perché sto dalla parte di Di Matteo".

Recita così il ritornello dell'artista palermitano Giorgio Gulì che in collaborazione con l'associazione Libera con questo brano intitolato "Dalla parte di Di Matteo" ha vinto (ex aequo con il cantautore Mitch) il concorso "Legalità sul palco", nato con l'obiettivo di insegnare ai giovani a non essere indifferenti davanti alla mafia.

“Dalla parte di Di Matteo” è un manifesto di sensibilizzazione, frutto della grande attenzione che da sempre il suo autore, palermitano di origine e milanese d’adozione, pone ai temi della legalità e della lotta alla criminalità organizzata.

"Da bambino - recita nel suo testo - guardavo i cartoni per trovare i miei eroi, ma dopo ciò che vedo mi chiedo che cosa siamo noi. Uomini che nascono sotto lo stesso padre e poi si uccidono sparandosi nelle strade. E la Sicilia trema al tempo delle bombe, e i cuori tremano per una realtà che incombe. Spesso il male sembra prendere il sopravvento ma una voce di speranza si eleva e ora la sento. Basta, non vogliamo più un 19 luglio o un 23 maggio".

Gulì, classe 1993, si è esibito anche a Palermo lo scorso 23 maggio, proprio in occasione della commemorazione per l’anniversario della morte di Giovanni Falcone, cerimonia durante la quale sono affluite tantissime persone al porto, compresa una nave proveniente da Civitavecchia con a bordo studenti provenienti da tutta Italia:  “C’era un’atmosfera toccante e suggestiva – ha detto emozionato – si è creato un ponte virtuale di unione tra le tragiche vicende del passato e noi, uomini del presente, proiettandoci verso il futuro delle nuove generazioni, che hanno tutto il diritto di sperare in cose migliori, per ottenere le quali mai bisogna mollare”.

Il videoclip è stato inoltre presentato nell’ambito di Fuori Chi Legge, la due giorni culturale per giovani che si è svolta nel primo week-end di giugno a Besozzo (VA).

Il videoclip è stato proiettato in anteprima lo scorso 30 maggio allo Spazio Yak, all’evento conclusivo di "Tutta un’altra storia".

“Tutta un’altra storia” – una manifestazione promossa dal comune di Varese e finanziata da Regione Lombardia – per un anno ha raccontato storie di vittime di mafia e realizzato iniziative di comunità contro l’usura e il racket.

Link esterni

Ecco il videoclip del brano: Dalla parte di Di Matteo


(foto da palermotoday.it)
Azioni sul documento
Share |
Editoriale

Manifesto dei Lombardi nel Mondo

Milano 12 gennaio 2018 - Appello per una maggiore rappresentanza dei Lombardi nel Mondo. Il Manifesto si prefigge di promuovere una serie di azioni positive, concrete e incisive, atte a restituire quella dignità che gli emigrati lombardi e le loro famiglie meritano di vedere riconosciuta non solo in ambito istituzionalecontinua>>
Altro…