You are here: Home Lombardi nel Mondo Nazioni Argentina/Uruguay Articoli Dal mondo sociale L’Argentina celebra i suoi Immigrati nel dia del Inmigrante
Accedi a ..
Ospitalità Mantovana .....
logo-albergo-hotel-bianchi-mantova.png
In Evidenza ...

L’Argentina celebra i suoi Immigrati nel dia del Inmigrante

La Dirección Nacional de Población ha deciso di commemorare il 4 settembre con un seminario sulle migrazioni che intende favorire una riflessione sulla storia del Paese, sulle sfide e sulle opportunità, presenti e future che la tematica migratoria presenta

Buenos Aires: Dal 1949 ogni 4 settembre l’Argentina celebra il Giorno del Migrante, quel Dia del Inmigrante istituito per commemorare l’emanazione del primo decreto con cui, nel 1812, il governo argentino favorì l’immigrazione offrendo protezione a tutte le persone che desiderassero soggiornare in suolo argentino e garantendo loro il pieno godimento dei diritti nella società.

 

Quest’anno la Dirección Nacional de Población ha deciso di commemorare il 4 settembre con un seminario sulle migrazioni che intende favorire una riflessione sulla storia del Paese, sulle sfide e sulle opportunità, presenti e future che la tematica migratoria presenta grazie ai contributi di specialisti in materia.

 

Il seminario tratterà principalmente i temi della storia migratoria argentina e della legislazione in materia, verranno illustrati i dati degli ultimi decenni e quelli sui nuovi profili migratori per concludersi sull’emigrazione argentina nel mondo. il seminario inizierà domani alle 14 nel Salón Pictórico dell’Hotel de Inmigrantes de la Dirección Nacional de Migraciones, al civico 1335 dell’Avenida Antártida Argentina.

 

Il primo panel vedrà gli interventi di Fernando Devoto su "L’immigrazione in Argentina in una prospettiva storica", quello di Susana Novick su "La legislazione migratoria in Argentina" e di Fernando Manzanares su "Migrazioni recenti in Argentina".

Dopo una breve pausa, i lavori riprenderanno alle 15.30 con il secondo panel in cui Marcela Cerrutti illustrerà "I nuovi profili migratori nella regione" e Laura Calvelo "L’emigrazione in Argentina".

 

Alle 16.30, poi, verrà proiettato il documentario "Los antiguos hoteles de inmigrantes", di Jorge Luis Farjat. In 33 minuti viene ripercorsa la storia degli antichi "hoteles" degli immigrati, dai primi alberghi del 19° secolo passando per l’Hotel de la Rotonda fino al Gran Predio inaugurato nel 1911.

 

Fonte: aise

Document Actions
Share |
Editoriale

Giovani italiani all’estero: rientro, popolamento e solidarietà

Workshop organizzato per mettere a punto le proposte emerse nel seminario organizzato l’11 ottobre u.s., presentato a sua volta dal giornalista Luciano Ghelfi e introdotto dallo storico Emilio Franzina, moderato in entrambe le occasioni da Gianni Lattanzio, ha visto entrambe le volte la partecipazione di consiglieri del CGIE, esponenti politici quali i deputati Fucsia Fritzgerald Nissoli (FI) Gianni Marilotti (5 Stelle) e Massimo Ungaro (PD) e poi Simone Billi, Presidente del Comitato per gli Italiani all’Estero della Camera dei Deputati (Lega) e la Senatrice Laura Garavini (PD), quindi esperti come Toni Ricciardi (Università di GINEVRA), Maddalena Tirabassi (Direttrice Centro Altreitalie sulle Migrazioni Italiane, Globus et Locus) Riccardo Giumelli (Università di Verona), Delfina Licata (Fondazione Migrantes) e Franco Pittau (Centro Studi Idos). Le conclusioni del workshop sono state affidate al Dir. Gen. per gli Italiani all’Estero e Politiche Migratorie del MAECI, Amb. Luigi Maria Vignali, e all’On. Fabio Porta, del coordinamento del Comitato. continua>>
Tutti gli Editoriali