You are here: Home Lombardi nel Mondo Nazioni Argentina/Uruguay Articoli Dal mondo sociale Formigoni è il governatore più amato del Belpaese
Accedi a ..
Ospitalità Mantovana .....
logo-albergo-hotel-bianchi-mantova.png
In Evidenza ...

Formigoni è il governatore più amato del Belpaese

Data la crescente rilevanza politica che i governatori stanno assumendo nel nostro paese e stato realizzato uno studio mensile sui Presidenti delle Regioni è il primo effetto della staffetta tra Ekma e Full Research, realizzato in collaborazione con Generazione Italia. Il principe dei governatori è Roberto Formigoni, con il 60,3%

Al presidente della Regione Lombarda lo seguono Luca Zaia del Veneto e Giuseppe Scopelliti della Calabria

 

Data la crescente rilevanza politica che i governatori stanno assumendo nel nostro paese e stato realizzato uno studio mensile sui Presidenti delle Regioni è il primo effetto della staffetta tra Ekma e Full Research, cominciando dal mese di giugno realizzato in collaborazione con Generazione Italia.

Il principe dei governatori è Roberto Formigoni, con il 60,3% benché in calo di quasi un punto rispetto alla rilevazione del secondo

semetre2009.

La seconda e la terza posizione sono occupati da due esordienti Luca Zaia con il 57,6% e Giuseppe Scopelliti con il 57,4%.

Al quarto posto troviamo Vito De Filippo (Basilicata) con il 57,1%, al quinto il governatore della Sicilia Raffaele Lombardo con il 55,2% che nonostante le recenti vicissitudini ha un calo di meno di un punto.

A cui seguono il blocco delle regioni rosse con la Toscana, Enrico Rossi(55,1%) che supera la collega Umbra con il 54,1% Catiuscia Marini. Abbiamo altri due esordienti l’Emilia Romagna di Vasco Errani con il 54,6% che fa segnare una flessione dell’ 1,6 %

e Renata Polverini che si afferma al nono posto con un buon 52,2%. Al decimo invece troviamo Giovanni Chiodi con il 51,6% e all’undicesimo un altro dei nuovi eletti Stefano Caldoro con il 51,4%.

Al dodicesimo posto Nichi Vendola con 50,9% in rapida crescita (+ 2,7%),seguito da Gianmario Spacca con il 50,6%. Ultimo dei neoeletti è Roberto Cota che si attesta un soffio sopra il 50,1%. Si chiude con RenzoTondo( Friuli V.G.) con il 49,7%, sedicesima

posizione Claudio Burlando con il 49,5%, Michele Iorio con il 48,9% e fanalino di coda

con una flessione record di cinque punti Ugo Cappellacci con il 47,3%.

 

Fonte: Tribuna Italiana

Document Actions
Share |
Editoriale

Giovani italiani all’estero: rientro, popolamento e solidarietà

Workshop organizzato per mettere a punto le proposte emerse nel seminario organizzato l’11 ottobre u.s., presentato a sua volta dal giornalista Luciano Ghelfi e introdotto dallo storico Emilio Franzina, moderato in entrambe le occasioni da Gianni Lattanzio, ha visto entrambe le volte la partecipazione di consiglieri del CGIE, esponenti politici quali i deputati Fucsia Fritzgerald Nissoli (FI) Gianni Marilotti (5 Stelle) e Massimo Ungaro (PD) e poi Simone Billi, Presidente del Comitato per gli Italiani all’Estero della Camera dei Deputati (Lega) e la Senatrice Laura Garavini (PD), quindi esperti come Toni Ricciardi (Università di GINEVRA), Maddalena Tirabassi (Direttrice Centro Altreitalie sulle Migrazioni Italiane, Globus et Locus) Riccardo Giumelli (Università di Verona), Delfina Licata (Fondazione Migrantes) e Franco Pittau (Centro Studi Idos). Le conclusioni del workshop sono state affidate al Dir. Gen. per gli Italiani all’Estero e Politiche Migratorie del MAECI, Amb. Luigi Maria Vignali, e all’On. Fabio Porta, del coordinamento del Comitato. continua>>
Tutti gli Editoriali