You are here: Home Lombardi nel Mondo Nazioni Argentina/Uruguay Articoli Dal mondo sociale Nasce a Rosario"Uniti per l’Abruzzo"
Accedi a ..
Ospitalità Mantovana .....
logo-albergo-hotel-bianchi-mantova.png
In Evidenza ...

Nasce a Rosario"Uniti per l’Abruzzo"

Comitato promosso e presieduto da Giuseppe Angeli, deputato del Pdl eletto in Sud America, abruzzese di Orsogna (Chieti), che ha deciso di mettere in piedi una struttura per coordinare gli aiuti che i connazionali residenti in Argentina vorranno inviare alle popolazioni colpite

Rosario: Si chiama "Uniti per l’Abruzzo" il Comitato promosso e presieduto da Giuseppe Angeli, deputato del Pdl eletto in Sud America.

 

Abruzzese di Orsogna (Chieti), ha deciso di mettere in piedi una struttura per coordinare gli aiuti che i connazionali residenti in Argentina vorranno inviare alle popolazioni colpite dal tremendo terremoto che il 6 aprile scorso ha distrutto L’Aquila, uccidendo 289 persone e lasciando senza casa migliaia di abruzzesi .

 

Secondo quanto riportato dal settimanale "Tribuna italiana", Angeli sabato scorso, 11 aprile, ha convocato una riunione ad Escobar per la costituzione ufficiale del Comitato che avrà sede presso l’Associazione abruzzese di Rosario (via Santiago 1334 - telefono (0341) 4488578) e che si è dotato di un indirizzo e mail: comitatounitiperlabruzzo@gmail.com.

 

Del Comitato fanno parte il presidente della Famiglia Abruzzese di Rosario Domenico Lalla; il vicepresidente dello stesso sodalizio Marcelo Castello (consigliere del Comites di Rosario); il presidente del Centro Abruzzese Marplatense Rubén Pilli (consigliere del Comites di Mar del Plata); il presidente del Centro Abruzzese di Buenos Aires Walter Ciccione; gli imprenditori Domenico Di Tullio e Daniele Santeusanio; Franco Del Casale, medico psichiatra e docente universitario; Marco Basti, direttore della Tribuna Italiana di Buenos Aires; Gabriella Migliazzo e Gabriel Ciccione responsabile del gruppo Giovani del CABA.

Fonte: (aise)

Document Actions
Share |
Editoriale

Giovani italiani all’estero: rientro, popolamento e solidarietà

Workshop organizzato per mettere a punto le proposte emerse nel seminario organizzato l’11 ottobre u.s., presentato a sua volta dal giornalista Luciano Ghelfi e introdotto dallo storico Emilio Franzina, moderato in entrambe le occasioni da Gianni Lattanzio, ha visto entrambe le volte la partecipazione di consiglieri del CGIE, esponenti politici quali i deputati Fucsia Fritzgerald Nissoli (FI) Gianni Marilotti (5 Stelle) e Massimo Ungaro (PD) e poi Simone Billi, Presidente del Comitato per gli Italiani all’Estero della Camera dei Deputati (Lega) e la Senatrice Laura Garavini (PD), quindi esperti come Toni Ricciardi (Università di GINEVRA), Maddalena Tirabassi (Direttrice Centro Altreitalie sulle Migrazioni Italiane, Globus et Locus) Riccardo Giumelli (Università di Verona), Delfina Licata (Fondazione Migrantes) e Franco Pittau (Centro Studi Idos). Le conclusioni del workshop sono state affidate al Dir. Gen. per gli Italiani all’Estero e Politiche Migratorie del MAECI, Amb. Luigi Maria Vignali, e all’On. Fabio Porta, del coordinamento del Comitato. continua>>
Tutti gli Editoriali