Tu sei qui: Home Lombardi nel Mondo Nazioni Argentina/Uruguay Articoli Dal mondo economico Gabriela Michetti: la prima donna ad inaugurare l’Expo Rurale Argentina
Accedi a ..
Ospitalità Mantovana .....
logo-albergo-hotel-bianchi-mantova.png
In Evidenza ...

Gabriela Michetti: la prima donna ad inaugurare l’Expo Rurale Argentina

La lombardo-marchigiana Gabriela Michetti, Vicepresidente in carica della Presidenza della Repubblica, inauguro la 132ma. Expo di Agricoltura, Allevamento e Industria presso la Società Rurale Argentina.

di Giorgio Garrappa Albani


“Quando al campo gli viene tolto il piede d’addosso, dimostra quello che è capace di fare” ha detto Gabriela Michetti nel suo discorso inaugurale alla 132° Esposizione Rurale Argentina.

“E’ un orgoglio ed un onore essere qui, soprattutto perché per la prima volta in 132 anni, una donna viene ad inaugurare ufficialmente la Expo Rurale", ha espresso la funzionaria all’inizio della sua allocuzione. "Oggi si rende pure omaggio a tutte le donne contadine nel nostro paese", ha aggiunto.

Il Presidente Mauricio Macrì, in questo momento in Sudafrica per il Summit dei BRICS, "Mi chiese di dirvi che continuate a coltivare la fiducia, che non perdete mai questa energia che vi tira avanti, perché siamo sulla strada corretta, e quando la campagna cresce, cresce pure l’Argentina", ha manifestato la Vicepresidente.

In un’altra parte del suo discorso, Michetti ha fatto riferimento alla tensione tra il Governo e i produttori dovuto all’alta pressione tributaria: "Abbiamo ridotto oltre 1.400 imposte, vogliamo aiutarvi a crescere, perciò da oltre 30 mesi è aumentata la competitività del settore" e aggiunge: "Stiamo negoziando degli accordi commerciali con l’Unione Europea, il Canada e la Corea che vanno a aiutare a esportare nostri prodotti di qualità".

Prima, il Presidente della Società Rurale Argentina (SRA), Daniel Pelegrina, aveva elogiato al governo: "Si sta compiendo il compromesso di abbassare le ritenzioni", però questiono le alte imposte alla produzione agricola: "La pressione tributaria è asfissiante".

"Siamo il motore dello sviluppo produttivo, l’Argentina tira avanti dalla mano della campagna, siamo in piedi fieri di essere agricoltori", aggiunge Pelegrina più in avanti.

La vicepresidente non era l’unica funzionaria presente all’importante evento. C’erano anche il Ministro di Agroindustria, Luis Miguel Etchevehere, ex presidente della SRA; il capo del Gabinetto di Ministri, Marcos Peña e il vicecapo del governo della Città di Buenos Aires, Diego Santilli, assieme i Ministri di Agricoltura del G-20 in visita a Buenos Aires.

Bisogna dire che Gabriela Michetti è un altro esponente della politica argentina che ha ascendenze italiane.

La famiglia del padre della Michetti è originaria di Macerata (Marche), mentre i familiari da parte materna provengono dalla Lombardia.

Dal 2007 al 2009, Gabriela è stata eletta vicesindaco di Buenos Aires, entrando a far parte dell'amministrazione guidata dal Sindaco di origine calabrese, Mauricio Macrì.

È stata deputata dal 2009 al 2013, quando è stata eletta al Senato ed in occasione delle elezioni presidenziali del 2015 viene eletta Vicepresidente, con Macrì candidato alla carica di Presidente.

Entrambe le candidature sono state sostenute dalla coalizione “Cambiemos”, comprendente Proposta Repubblicana, Unione Civica Radicale e Coalizione Civica ARI.

Il 4 dicembre 2017, su proposta della Presidenza del Consiglio dei Ministri d’Italia, viene riconosciuta Dama di Gran Croce dell'Ordine al Merito della Repubblica Italiana.

 

Azioni sul documento
Share |
Editoriale

Dall'Italia si continua a partire

Si dice e si ripete che dal 1973 l’Italia non è più terra di emigrazione. Si tratta però di un’affermazione vera solo a metà. In quell’anno si è registrato infatti lo storico sorpasso fra chi parte dal nostro paese e chi decide di trasferirvisi. Questo non vuol dire che non si parta più.continua>>
Altro…