You are here: Home Lombardi nel Mondo Nazioni Argentina/Uruguay Articoli Dal mondo istituzionale e delle associazioni Pensiero di Natale 2012, di Giorgio Garrappa
Accedi a ..
Ospitalità Mantovana .....
logo-albergo-hotel-bianchi-mantova.png
In Evidenza ...

Pensiero di Natale 2012, di Giorgio Garrappa

I personalissimi auguri del nostro corrispondente del Portale Lombardi nel Mondo, Giorgio Garrappa

Come ogni anno, s’avvicinano le feste e con esse il bilancio personale. La rendicontazione di quanto abbiamo fatto.

Quest’anno non parlerò di me. Vorrei invece ringraziare in modo speciale mia moglie Ana, i miei figli Luciano, Nicolas e Jorge Luis, e mia madre Carolina, per tutto l'affetto ricevuto, per tutta la pazienza avuta verso di me e per tutta la gioia che mi hanno fatto provare, senza nessuna condizione. Solo per amore.

Voglio anche ricordare alcune persone a cui voglio tanto bene benché non mi sono fisicamente tanto vicine. In ogni modo, loro sono sempre stati presenti nei miei pensieri quotidiani e molto vicini al mio cuore.

In primis Daniele. Mio caro amico Daniele che credette a me senza nemmeno conoscermi. Egli mi regalò la sua sincera amicizia in tutti i modi possibili sin dall’inizio. Specie nel momento più duro della mia vita. Offrendomi tutto quello di cui avevo bisogno. Sia qui sia in Italia. Lì c’era Daniele.

Voglio ricordare oggi Marta. Detta “Ciuffettino”. Io preferisco chiamarla affettuosamente Martuccia. E‘ la nostra bella, solare giramondo nata a Treviso (Veneto) che, un giorno, si recò a Buenos Aires e il buon Dio volle che rimanesse tra di noi. Per orgoglio e soddisfazione di tutti. Poche come lei a capo del Portale in Argentina. Nessuna come lei per la sua professionalità, la sua capacità di lavoro e la sua condizione di compagna, amica e madre esemplare.

Un ricordo speciale per Marina. Anche lei e’ italiana e vive nel Messico. Sottomessa ingiustamente per la vita e il destino alle più dure prove. Donna comunque temperata. Fu lei ad aiutarmi a superare lo shock subito nel sapere la mia diagnosi. Le sue parole, si sintetizzarono in un laconico titolo con cui decise intestarle: “Sursum corda”. I suoi consigli, quasi imperativi, rimasero incisi a fuoco nella mia mente e ormai, entrambi con l’aiuto di Dio, stiamo vincendo la battaglia giorno dopo giorno. Tutto detto.

Ed infine Patrizia. Anche lei e’ molto speciale per me ed occupa uno spazio importantissimo nel profondo del mio cuore. Specie negli ultimi anni. Nonostante la lontananza tra di noi, la sento sempre molto vicina. Sempre ben disposta ad aiutare e servire gli altri. A dare più che ricevere. Cosi e’ lei.

A tutti voi la mia infinita gratitudine e i migliori dei desideri. Che il Santo Bambino versi su di voi tutta la felicità e pace che vi meritate.

E un Felice Natale e Sereno 2013 anche a tutti i nostri fedeli utenti. Grazie ancora, di tutto cuore.

 

Document Actions
Share |
Editoriale

Giovani italiani all’estero: rientro, popolamento e solidarietà

Workshop organizzato per mettere a punto le proposte emerse nel seminario organizzato l’11 ottobre u.s., presentato a sua volta dal giornalista Luciano Ghelfi e introdotto dallo storico Emilio Franzina, moderato in entrambe le occasioni da Gianni Lattanzio, ha visto entrambe le volte la partecipazione di consiglieri del CGIE, esponenti politici quali i deputati Fucsia Fritzgerald Nissoli (FI) Gianni Marilotti (5 Stelle) e Massimo Ungaro (PD) e poi Simone Billi, Presidente del Comitato per gli Italiani all’Estero della Camera dei Deputati (Lega) e la Senatrice Laura Garavini (PD), quindi esperti come Toni Ricciardi (Università di GINEVRA), Maddalena Tirabassi (Direttrice Centro Altreitalie sulle Migrazioni Italiane, Globus et Locus) Riccardo Giumelli (Università di Verona), Delfina Licata (Fondazione Migrantes) e Franco Pittau (Centro Studi Idos). Le conclusioni del workshop sono state affidate al Dir. Gen. per gli Italiani all’Estero e Politiche Migratorie del MAECI, Amb. Luigi Maria Vignali, e all’On. Fabio Porta, del coordinamento del Comitato. continua>>
Tutti gli Editoriali