You are here: Home Lombardi nel Mondo Nazioni Argentina/Uruguay Articoli Dal mondo istituzionale e delle associazioni Mar del Plata celebra i 150 anni dell’Unità d’Italia
Accedi a ..
Ospitalità Mantovana .....
logo-albergo-hotel-bianchi-mantova.png
In Evidenza ...

Mar del Plata celebra i 150 anni dell’Unità d’Italia

Celebrati anche a Mar del Plata r i 150 anni dell’Unità d’Italia: nella cittadina argentina le istituzione italiane della circoscrizione consolare e l’Assessorato della Cultura del Comune hanno organizzato una Mostra di Cinema Italiano

Celebrati anche a Mar del Plata r i 150 anni dell’Unità d’Italia: nella cittadina argentina le istituzione italiane della circoscrizione consolare e l’Assessorato della Cultura del Comune hanno organizzato una Mostra di Cinema Italiano.

 

 

 

 

Le commemorazioni ufficiali si sono svolte ieri, 17 marzo, presso il Teatro Colon, prima della proiezione del film della giornata. Ne dà notizia Natali di Lucente, di Spazio Giovane, precisando che l’evento è iniziato con la sfilata di tutti i gonfaloni e bandiere delle diversi associazioni italiane e scuole che insegnano italiano a Mar del Plata.

 

Quindi, Felisa Pomilio, vicepresidente del Comites di Mar del Plata e conduttrice del programma radiofonico "Italia Fra Noi", ha dato il via all’intonazione degli Inni Argentino e Italiano. è seguito un minuto di silenzio in onore di tutti i caduti per l’Italia in questi 150 anni di storia, ed anche in ricordo delle vittime dell’ultimo tragico terremoto in Giappone.

 

La parola è passata poi al Console d’Italia a Mar del Plata, Fausto Panebianco, che, visibilmente emozionato, ha ringraziato le autorità, i dirigenti, gli organizzatori della Mostra, gli alunni, i giovani, la squadra tecnica del Teatro, per il successo della rassegna filmica che da lunedì scorso ha riempito il Teatro con 8 proiezioni rappresentative dell’Italia di ieri e di quella di oggi.

 

"Ringrazio anche tutte le associazioni e le scuole, che danno con bandiere e gonfaloni uno spettacolo unico, rappresentando anche l’Unita d’Italia", ha dichiarato durante il suo discorso il console Panebianco. "In questa ricorrenza storica, con questa Mostra ed altre iniziative che si svolgeranno durante l’anno, mostriamo al mondo che siamo fieri delle nostri origini.

 

Grazie alla presenza di tanta gente, durante ogni mese di quest’anno, abbiamo deciso, con gli organizzatori Monforte e Carrara, di proiettare questi film ed altri, per continuare a celebrare questa festa storica, giacché il cinema ci lega all’italianità".

 

È seguita la proiezione del lungometraggio "Il Gaucho. Un italiano in Argentina", (1965) di Dino Risi, produzione italo-argentina filmata a Mar del Plata.

 

"Un successone la Mostra del Cinema e le celebrazioni ufficiali dei 150 anni dell’Unità d’Italia. Ringraziamo tutti coloro che hanno reso possibile questa festa di tutta la comunità italiana". Così gli organizzatori, tra cui il professore Miguel Monforte ed il coordinatore delle Nuove Generazioni del COmites di Mar del Plata, Marcelo Carrara.

 

"Questo appoggio – hanno detto - ci spinge, a partire dalla settimana prossima, ad organizzare la Mostra di marzo dell’anno prossimo e a chiedere ai Festival italiani del cinema a partecipare per accompagnare la nostra rassegna, che oggi diventa un nuovo evento fisso  come vetrina del cinema italiano per tutta l’Argentina".

 

Le immagini della Festa dei 150 anni dell’Unità d’Italia andranno in onda oggi, dalle 23.00 su "Spazio Giovane" (Canale 2 di Mar del Plata) e in replica il sabato alle 9.00 e il mercoledì alle 18.30.

 

Fonte: aise

Document Actions
Share |
Editoriale

Giovani italiani all’estero: rientro, popolamento e solidarietà

Workshop organizzato per mettere a punto le proposte emerse nel seminario organizzato l’11 ottobre u.s., presentato a sua volta dal giornalista Luciano Ghelfi e introdotto dallo storico Emilio Franzina, moderato in entrambe le occasioni da Gianni Lattanzio, ha visto entrambe le volte la partecipazione di consiglieri del CGIE, esponenti politici quali i deputati Fucsia Fritzgerald Nissoli (FI) Gianni Marilotti (5 Stelle) e Massimo Ungaro (PD) e poi Simone Billi, Presidente del Comitato per gli Italiani all’Estero della Camera dei Deputati (Lega) e la Senatrice Laura Garavini (PD), quindi esperti come Toni Ricciardi (Università di GINEVRA), Maddalena Tirabassi (Direttrice Centro Altreitalie sulle Migrazioni Italiane, Globus et Locus) Riccardo Giumelli (Università di Verona), Delfina Licata (Fondazione Migrantes) e Franco Pittau (Centro Studi Idos). Le conclusioni del workshop sono state affidate al Dir. Gen. per gli Italiani all’Estero e Politiche Migratorie del MAECI, Amb. Luigi Maria Vignali, e all’On. Fabio Porta, del coordinamento del Comitato. continua>>
Tutti gli Editoriali