Tu sei qui: Home Lombardi nel Mondo Nazioni Brasile Articoli Cultura e curiosita' Luso: la mostra itinerante del nuovo cinema portoghese approda a Brescia
Accedi a ..
Ospitalità Mantovana .....
logo-albergo-hotel-bianchi-mantova.png
In Evidenza ...

Luso: la mostra itinerante del nuovo cinema portoghese approda a Brescia

Direttamente dai festival più prestigiosi, il cinema internazionale per gli spettatori bresciani

 

Collaborazione di Sandra Bandeira

Al Nuovo Eden di Brescia, il cinema internazionale è di casa e nel mese di ottobre è ospitata la prima edizione della rassegna Luso, una mostra itinerante che porterà in oltre 25 città italiane il meglio del nuovo cinema portoghese. I titoli sono stati selezionati tra i migliori festival internazionali e, oltre a essere in Prima Visione, saranno proiettati in lingua portoghese con sottotitoli in italiano.

Tre in totale i film in programma: è cominciato venerdì, 5 ottobre, con "São Jorge" di Marco Martins, ambientato nel Portogallo della crisi economica nel 2011 e premiato nella sezione Orizzonti della Mostra Internazionale d'Arte Cinematografica di Venezia per la migliore interpretazione maschile. Il secondo appuntamento è previsto per venerdì, 12 ottobre, con il film applaudito alla Quinzaine des Realisateurs durante il Festival di Cannes, "A Fábrica de Nada" di Pedro Pinho, che riflette sul lavoro e narra l'occupazione di una fabbrica da parte di un gruppo di operai. La tappa di Luso, si concluderà venerdì, 19 ottobre, con "Verão Danado" di Pedro Cabeleira, nel quale si raccontano le vicende di un giovane alla ricerca del proprio posto nel mondo, in una Lisbona contemporanea.

La rassegna ospitata al Nuovo Eden consentirà al pubblico di scoprire una generazione di cineasti portoghesi contemporanei che non ha ancora raggiunto le sale del bresciano, ma che ha già incantato gli spettatori nei maggiori festival internazionali, ottenendo riconoscimenti in tutto il mondo.

Tutti i film in programma saranno proiettati in versione originale con sottotitoli in italiano.

Biglietti: € 5,00 (ridotto)/€ 6,00 (intero)

Informazioni: 199.208.002 (tutti i giorni dalle 10:00 alle 21:00) o www.nuovoeden.it
Azioni sul documento
Share |
Editoriale

Dall'Italia si continua a partire

Si dice e si ripete che dal 1973 l’Italia non è più terra di emigrazione. Si tratta però di un’affermazione vera solo a metà. In quell’anno si è registrato infatti lo storico sorpasso fra chi parte dal nostro paese e chi decide di trasferirvisi. Questo non vuol dire che non si parta più.continua>>
Altro…