You are here: Home Lombardi nel Mondo Nazioni Consiglio Regionale Articoli Notizie 'Cervelli in fuga', presidente Fontana: Autonomia può essere leva per aumentare attrattività Italia
Accedi a ..
Ospitalità Mantovana .....
logo-albergo-hotel-bianchi-mantova.png
In Evidenza ...

'Cervelli in fuga', presidente Fontana: Autonomia può essere leva per aumentare attrattività Italia

Milano 08 luglio 2019 - L'Autonomia può essere una leva per aumentare l'attrattività dell'Italia per i 'cervelli in fuga' italiani e stranieri".

Lo ha detto il presidente di Regione Lombardia Attilio Fontana nel corso del suo intervento alla presentazione del progetto 'Talents In Motion', avvenuta oggi a Milano Palazzo Giureconsulti. L'iniziativa si basa su una piattaforma che si propone di aumentare l'attrattività dell'Italia per i talenti italiani e stranieri e favorirne la circolazione, e su un think tank che promuoverà incontri e progetti sul tema. "Realizzare delle politiche mirate ai territori - ha spiegato il presidente - che si sposano con le necessità dell'imprenditoria, e sviluppare l'internalizzazione delle imprese, potrebbe essere una strategia valida per convincere i talenti a venire o restare in Italia".

Riferendosi specificatamente alla Lombardia il governatore ha evidenziato che "la nostra regione sta vivendo un momento positivo. Si è innescato un meccanismo favorevole: sia l'attribuzione dei Giochi olimpici invernali 2026 e, incrociando le dita, il possibile trasferimento a Milano del Tribunale europeo dei Brevetti, sono ulteriori motivi che possono spingere i talenti a venire da noi".

 

Fonte: Lombardia Notizie

Document Actions
Share |
Editoriale

Giovani italiani all’estero: rientro, popolamento e solidarietà

Workshop organizzato per mettere a punto le proposte emerse nel seminario organizzato l’11 ottobre u.s., presentato a sua volta dal giornalista Luciano Ghelfi e introdotto dallo storico Emilio Franzina, moderato in entrambe le occasioni da Gianni Lattanzio, ha visto entrambe le volte la partecipazione di consiglieri del CGIE, esponenti politici quali i deputati Fucsia Fritzgerald Nissoli (FI) Gianni Marilotti (5 Stelle) e Massimo Ungaro (PD) e poi Simone Billi, Presidente del Comitato per gli Italiani all’Estero della Camera dei Deputati (Lega) e la Senatrice Laura Garavini (PD), quindi esperti come Toni Ricciardi (Università di GINEVRA), Maddalena Tirabassi (Direttrice Centro Altreitalie sulle Migrazioni Italiane, Globus et Locus) Riccardo Giumelli (Università di Verona), Delfina Licata (Fondazione Migrantes) e Franco Pittau (Centro Studi Idos). Le conclusioni del workshop sono state affidate al Dir. Gen. per gli Italiani all’Estero e Politiche Migratorie del MAECI, Amb. Luigi Maria Vignali, e all’On. Fabio Porta, del coordinamento del Comitato. continua>>
Tutti gli Editoriali