Tu sei qui: Home Lombardi nel Mondo Nazioni Consiglio Regionale Articoli Notizie Grandi eventi sportivi in Lombardia: Presidente Fontana, con il Trittico lombardo, nostra regione sarà culla internazionale del grande ciclismo
Accedi a ..
Ospitalità Mantovana .....
logo-albergo-hotel-bianchi-mantova.png
In Evidenza ...

Grandi eventi sportivi in Lombardia: Presidente Fontana, con il Trittico lombardo, nostra regione sarà culla internazionale del grande ciclismo

14 settembre 2018 - Cornice d'eccezione per la 22esima edizione del Trittico Lombardia, presentata ieri al 39° piano di Palazzo Lombardia alla presenza del presidente, Attilio Fontana, del sottosegretario con delega ai Grande eventi sportivi, Antonio Rossi e del vice presidente del Consiglio Regionale, Francesca Brianza

 

 

di Maurizio Pavani

 

 

 

"Per dieci anni - ha scherzato Fontana - ho vissuto la presentazione di queste gare come sindaco dicendo che Varese è una terra di ciclismo, oggi lo faccio come presidente della Lombardia e quindi dico che la Lombardia è una terra di ciclismo". "Qui - ha continuato - è nato il grande ciclismo, uno sport che continua ad essere amato e che è parte di noi stessi e in quanto tale va sostenuto. La 'Bernocchi', la 'Tre Valli Varesine' e la 'Coppa Agostoni' sono gare storiche che da anni si corrono sulle nostre strade: in Lombardia vogliamo fare sempre qualcosa di importante e in Lombardia, infatti, si conclude la stagione con il Giro di Lombardia". Da qui, dunque, l'invito del presidente a "dare tutti una mano" per assecondare una passione che alle volte diventa davvero travolgente. "La Regione Lombardia ci sarà sempre - ha concluso Fontana - perché crede negli eventi e nello sport, nella passione e nel far divertire la gente che si esalta davanti a questi grandi campioni".

Dal canto suo, il sottosegretario Antonio Rossi ha ricordato la "spiccata vocazione" lombarda ad ospitare i grandi eventi. "La Lombardia - ha detto - è terra di sport e di ciclismo, non è un caso se vantiamo il 20% dei tesserati nazionali. La nostra Regione, culla di campioni indimenticati, è la storia del ciclismo". Ecco dunque il grande impegno lombardo per creare più occasioni possibili per promuovere il territorio, "paesaggi incredibili e ciclovie sempre più belle". "Lo sport - ha concluso - dunque ha una duplice valenza: se da una parte è il modo migliore per insegnare i veri valori e per aiutare i corretti stili di vita, dall'altro è una vetrina unica per i nostri paesaggi. E il fatto che il Trittico si posizioni proprio fra due grandi competizioni come la Gran Fondo e i mondiali ne è un'altra testimonianza".

 

Giro della Lombardia, conto alla rovescia per un weekend all'insegna del grande ciclismo

"Regione Lombardia è da sempre al fianco dei grandi eventi sportivi e la 112esima edizione de 'Il Lombardia' ci vede protagonisti perché è sicuramente parte della storia del ciclismo internazionale". Lo ha detto l'assessore allo Sport e Giovani della Regione Lombardia Martina Cambiaghi durante la conferenza stampa di presentazione della gara ciclistica a Villa Olmo. "Tra le Classiche Monumento - ha continuato - solo la Parigi-Roubaix vanta un maggior numero di edizioni e sempre in Lombardia, tutti gli anni, parte la Milano Sanremo, l'altra storica competizione che, di fatto, apre la stagione sportiva. Da oggi scatta ufficialmente il conto alla rovescia, in attesa del prossimo 13 ottobre, l'ultimo appuntamento di stagione che farà scendere il sipario su una delle annate più belle per le due ruote. Quello de 'Il Lombardia' 2018 è un fine settimana di grande sport perché oltre al sabato con i professionisti, si replica la domenica con la Gran Fondo, un altro super evento dedicato ai tantissimi appassionati della bicicletta".

La 112esima edizione de 'Il Lombardia' si svolgerà sabato 13 ottobre sulle strade della Lombardia con partenza da Bergamo e arrivo a Como dopo 241 km. Domenica 14 ottobre gli amatori con partenza da Como e arrivo sul Civiglio potranno cimentarsi sulle stesse strade dove hanno gareggiato i professionisti.

Sono le cinque corse ciclistiche di un giorno più importanti della stagione. La Milano Sanremo (17 marzo), il Giro delle Fiandre (1 aprile), la Parigi Roubaix (8 aprile) il Liegi Bastogne (22 aprile) e Il Lombardia (13 ottobre) sono le gare dell'edizione 2018. (fonte e foto: Lnews)

Azioni sul documento
Share |
Editoriale

Dall'Italia si continua a partire

Si dice e si ripete che dal 1973 l’Italia non è più terra di emigrazione. Si tratta però di un’affermazione vera solo a metà. In quell’anno si è registrato infatti lo storico sorpasso fra chi parte dal nostro paese e chi decide di trasferirvisi. Questo non vuol dire che non si parta più.continua>>
Altro…