You are here: Home Lombardi nel Mondo Nazioni Consiglio Regionale Articoli Notizie Eusalp, Cattaneo: territori alpini protagonisti della Green Economy e transizione energetica
Accedi a ..
Ospitalità Mantovana .....
logo-albergo-hotel-bianchi-mantova.png
In Evidenza ...

Eusalp, Cattaneo: territori alpini protagonisti della Green Economy e transizione energetica

Bolzano, 22 marzo 2019 - "Dobbiamo costruire un modello di sviluppo differente basato sulla sostenibilità. Questa necessità diventa ancora più evidente nei territori più avanzati e sviluppati come quelli che si concentrano attorno all'arco alpino".

Lo ha detto l'assessore regionale all'Ambiente e Clima, Raffaele Cattaneo durante il Gruppo di lavoro su efficienza energetica di 'Eusalp', la strategia macroregionale Alpina in corso di svolgimento a Bolzano. La presidenza italiana di Eusalp è per quest'anno affidata all'Italia e il coordinamento è in capo alla Regione Lombardia. "Il nostro pianeta - ha aggiunto l'assessore - non può più reggere un modello di sviluppo basato sul consumo intensivo delle risorse: siamo chiamati a cercare nuove strade e questa è una partita decisiva che va giocata anche oltre i confini regionali".

Sapienza delle Alpi

L'assessore ha ricordato come i temi della sostenibilità e della transizione energetica, che sono al centro della presidenza di Eusalp per il 2019, possano rappresentare una possibilità di sviluppo: "Le Regioni - ha proseguito Cattaneo - dell'arco alpino sono un laboratorio di efficienza energetica, di uso sostenibile delle risorse e di economia circolare, perché in questi luoghi che sono chiamate terre alte, è sempre stato difficile reperire e portare le risorse. Qui c'è una sapienza antica che può essere replicata in tutta Europa. Questa tradizione oggi è rappresentata dalle tecnologie green e i nostri territori potranno essere protagonisti di questo cambiamento anche grazie al contributo di Eusalp".

Eusalp come motore

La strategia macroregionale è un territorio allargato che supera i confini amministrativi delle Regioni e degli Stati che si definisce attorno ad un territorio funzionale. "Eusalp è un grande motore per l'Europa verso lo sviluppo ed è occasione per rafforzare la collaborazione e costruire insieme il futuro di territori che hanno molto in comune - ha concluso Cattaneo -. Il filo conduttore della presidenza italiana è la Green economy che è centrale perché mette in gioco la visione del futuro".

 

 

Fonte: Lombardia Notizie

Document Actions
Share |
Editoriale

Giovani italiani all’estero: rientro, popolamento e solidarietà

Workshop organizzato per mettere a punto le proposte emerse nel seminario organizzato l’11 ottobre u.s., presentato a sua volta dal giornalista Luciano Ghelfi e introdotto dallo storico Emilio Franzina, moderato in entrambe le occasioni da Gianni Lattanzio, ha visto entrambe le volte la partecipazione di consiglieri del CGIE, esponenti politici quali i deputati Fucsia Fritzgerald Nissoli (FI) Gianni Marilotti (5 Stelle) e Massimo Ungaro (PD) e poi Simone Billi, Presidente del Comitato per gli Italiani all’Estero della Camera dei Deputati (Lega) e la Senatrice Laura Garavini (PD), quindi esperti come Toni Ricciardi (Università di GINEVRA), Maddalena Tirabassi (Direttrice Centro Altreitalie sulle Migrazioni Italiane, Globus et Locus) Riccardo Giumelli (Università di Verona), Delfina Licata (Fondazione Migrantes) e Franco Pittau (Centro Studi Idos). Le conclusioni del workshop sono state affidate al Dir. Gen. per gli Italiani all’Estero e Politiche Migratorie del MAECI, Amb. Luigi Maria Vignali, e all’On. Fabio Porta, del coordinamento del Comitato. continua>>
Tutti gli Editoriali